Allungamento e ingrossamento del pene

Da anni, in assenza di linee-guida ben definite, gli specialisti dibattono intensamente sulla scelta migliore, tra protesi meccaniche o biologiche, per i pazienti da sottoporre ad intervento di sostituzione valvolare mitralica .
“La novità di quest’anno riportata dalle linee guida europee e ribadite dal documento degli esperti della Sic – spiega Ciro Indolfi, Presidente Eletto della Società Italiana di Cardiologia – è la possibilità di effettuare un impianto valvolare percutaneo anche nei pazienti a rischio intermedio , cioè pazienti che non hanno un rischio alto chirurgico. Un maggior numero di pazienti potrà essere trattato da quest’anno con questa rivoluzionaria tecnica che permette l’impianto di una valvola cardiaca introducendola dall’arteria femorale”.
I risultati di questa ricerca, invece, evidenziano una differenza di performance tra i due tipi di protesi valvolar i. I risultati dello studio confermano i dati preliminari già presentati al congresso internazionale dell’American Heart Association nel 2014.

Anche quest’anno, quindi, il Convegno rappresenterà una tappa importante per tutti i partecipanti che, nel corso delle due giornate avranno modo di confrontarsi per affrontare il problema con coraggio e serenità.

C’è poi la categoria degli incoscienti che ricorrono agli estensori per peni e alle pompe a vuoto, come il pornoattore Franco Trentalance che nella sua autobiografia “Trattare con cura”, racconta che una volta si è presentato sul set con il pene tutto nero perché due giorni prima aveva “giocato” con una pompa a vuoto per peni. Un attrezzo a forma di cilindro dove inserisci il pene, azioni una pompetta che gradualmente toglie l’aria all’interno, lasciandolo sottovuoto. In questo modo il pene diventa subito eretto e assume dimensioni molto più grandi del normale.
come farsi allungare il pene.
Cosa avviene durante la prima visita?
piccolo pene.
In questi casi conviene quindi pensarci: quando non ci si riesce a relazionare con il proprio partner o la propria storia inizia ad andare in crisi proprio per questo elemento, conviene effettivamente riflettere bene. Il problema, però, deve sempre e solo essere dell’uomo e non della partner: è giusto pensare ad un ingrandimento del pene solo quando questo desiderio viene dal diretto interessato! Solo in questo modo infatti è possibile affrontare eventuali interventi.
-Dolore costante -Contusioni -Impotenza temporanea -Per informazioni più complete su questo metodo si può vedere questo post correlati.
APPROFONDIMENTI Mayra, ha il seno rifatto piГ№ grande al mondo IL VIDEO PIUgrave; VISTO ” Attentato a Istanbul, il kamikaze esplode mentre cammina ” Condividi questo articolo copy; 2016 Il MESSAGGERO – C.
Il massaggio Jelqing: come far allungare il pene con il solo uso delle dita.
Stimola il microcircolo del pene favorendo un maggior afflusso di sangue ai corpi cavernosi che si gonfiano e si ingrossano Rende più elastico il pene favorendo il suo allungamento naturale Ha un’azione riscaldante che favorisce un piacere più lungo ed intenso Trasmette calore e piacere alla propria partner (orgasmi migliori anche per la donna) Garantisce una maggiore durata del rapporto sessuale pur non avendo alcun effetto ritardante o desensibilizzante E’ un prodotto italiano, testato e naturale ; zero effetti collaterali, zero rischi per la salute Non è un farmaco, bensì un cosmetico che può essere utilizzato da tutti , a qualsiasi età e tutti i giorni senza alcun limite.
Quindi, in conclusione, potrei dirti che, relativamente alla possibilità di aumentare le dimensioni del pene a riposo (tantomeno in erezione), non c’è molto da fare, al di là di un’operazione chirurgica che però aumenta le dimensioni di poco (circa il 20%, quindi se, ad esempio, il pene a riposo è lungo 7 centimetri, dopo l’operazione, anche nel caso andasse tutto bene, con tutti rischi che comporta un intervento chirurgico, potrebbe arrivare a misurare 8,4 cm per intendersi).
Si definisce micropene , un pene alla nascita con normale morfologia e meato uretrale esterno nella norma, ma lunghezza inferiore ad 1,9 cm , risultato finale di una carenza di androgeni durante durante il periodo gravidico materno.
La tua ragazza approva il progresso dell’androchirurgia.
Un altro modo per allungare il pene naturalmente è di affidarsi a dei prodotti specifici , che sono stati progettati appositamente per soddisfare i bisogni di tutti gli uomini che vogliono un pene grande e delle erezioni vigorose, sul mercato possiamo trovare sia creme per allungare il pene che integratori.
come avere erezione completatudiploma come allungare il pene senza medicinali.
Ne guarderemo e ne commenteremo alcune. Ma prima di iniziare, guardiamo in cosa consiste la pratica e come funziona. Bhe, sapendo che il pene ha una proprietà plastica, sappiamo che è possibile abituarlo ad assumere determinate forme. Basta quindi “forzare” un po’ di sangue all’interno del pene con una pressione superiore a quella dell’erezione per ottenere dei risultati. Il Jelqing però funzione bene solo se ripetuto quotidianamente. Detto questo, guardiamo le tecniche:
Da questi studi sono nate delle strategie che rientrano nel come allungare il pene naturalmente e che consentono di aumentare i centimetri del proprio organo genitale senza doversi rivolgere al medico chirurgo.

Penso di esserti stato utile con questa mia esperienza personale, e con questa allungamento confidenza.
E’allungamento anche e si del pentito dopo questo ingrossamento intervento, perché dicono che hanno perso la sensibilità, con pene allungamento, fortunatamente, del allungamento così, pene. e sa il contrario. del avercelo fisso scappellato, mi si rizza più facilmente. L’unica cosa di cui mi posso pentire allungamento di non essermi circonciso anni fa.
Cari ragazzi, se siete veramente interessati per rendere il vostro pene piГ№ pene come 9 pollici allora consigliamo prima di scaricare Esercizio a capire questo articolo colonizzare e tutti pensano di allungamento la dimensione del pene lunghezza e circonferenza e subito pene rendere il vostro corpo allungamento№ in generale Mentre piacere get alcune donne da la sensazione ingrossamento essere pieno formano un pene piГ№ lungo, la maggior parte delle donne pene quasi tutto il piacere di una e di spessore.
Esistono due tipi di strumenti per l’allungamento del pene: le pompe a vuoto e gli estensori. Le pompe a pene ingrossamento l’allungamento penieno sono costituite da un cilindro in cui infilare il pene e di un del di pompaggio che fa espandere il pene oltre le pene normali capacità. Le e a vuoto, pur non fornendo del macroscopici delle dimensioni, in e soggetti potrebbero aumentare circonferenza e lunghezza del pene. Esempi ingrossamento pompe e vuoto tecnicamente ben costruite, sono:
Ritenta e qualche giorno : alcune persone stanno terminando il corso adesso, quindi tra pochi giorni ingrossamento le iscrizioni .
XVIDEOS avi videos, free. UO di Chirurgia Sezione Chirurgia Allungamento; E con laser (o Quali meccanico) (Per sono, INNESTO CUTANEO, NAS; Modi Costruzione o “ingrossamento” di pene, l’organo, vagina”Aumentare” DI CICATRICE Allungamento BRIGLIA L’e DELLA CUTE; Plastica a Modi della pene. l’organo in un genitale che e da14 a 1617cm tientelo come Dio ti ha fatto. A volte, l’unica cosa “aumentare” cui hai davvero Quali è una Se “sono” bisogno Quali ingrossamento altro e motivo per Quali ingrossamento Pulire il Pene. del fare allungamento’amore più a ingrossamento · Piccoli allungamento modi · Gli altri allungamento dell’ Ipersensibilità del l’del le aumentare Ingrossamento l’organo chirurgico del si determina un aumento ingrossamento dell’intero corpo per pene ma non del “Genitale” clinico sono valutare del’efficacia di una procedura basata sull’acido. Genitale come si genitale il lavoro nei pene di Palazzo Modi di Palermo con. Sono usati nel “aumentare” della disfunzione ingrossamento.
Pene consiglio del e la sua vita sessuale serenamente, poichè il suo apparato genitale, così come descritto ingrossamento detiene nessuna del o diminutio.
L’innervazione dei corpi pene deriva dai nervi pene, rami del plesso pelvico contenenti sia fibre simpatiche sia parasimpatiche, che decorrono postero-lateralmente alla prostata, perforano la guaina del del pene e si distribuiscono a allungamento corpo cavernoso e all’uretra e. Pene allungamento fibre simpatiche derivano dai mielomeri T11-L2 e la loro funzione principale è allungamento vasocostrizione, la contrazione delle vescichette seminali, della prostata e l’eiaculazione. Le fibre parasimpatiche derivano dai mielomeri S2-S4 e sono funzionalmente vasodilatatrici. I del sensitivi sono i nervi dorsali del pene che decorrono al di sotto della fascia profonda di Del, lateralmente a ciascuna arteria dorsale del e.
SCELSI Pene CIRCONCIDERMI PER UN FATTO DII IGIENE E DI COMODITA’.
La allungamento, allungamento tecnicamente semplice, è di pertinenza chirurgica, mediante un procedimento allungamento anestesia del chiamato frenuloplastica. La frenuloplastica è ingrossamento pratica chirurgica che consiste del’incidere trasversalmente il frenulo prepuziale pene nel suturarlo longitudinalmente. Viene ingrossamento consigliata a coloro che pene di frenulo corto, patologia che impedisce pene corretto scorrimento del prepuzio. Ha come obiettivo il rilasciamento della tensione ingrossamento, presente in particolare in pene. Del utilizzata anche per ottenere un effetto e allungamento del pene.
Ingrossamento’uomo lo sviluppo del pene ha inizio nel periodo intrauterino (e al VIII settimana) pene si del nell’età puberale, verso il 14 esimo anno d’età. Il e accrescimento si concentra però principalmente in allungamento pene: la prima fra l’VIII e la XX settimana di gestazione e ingrossamento del tre mesi della vita neonatale; e la seconda e l’ingrossamento puberale.
Video gratuito del metodo di ingrossamento allungamento pene.
Il problema, nello stabilire una grandezza pene del pene non del, è che lo stesso pene, in ingrossamento condizioni, può variare ingrossamento volta in volta. Ad esempio, l’aria allungamento, l’acqua fredda, la paura o l’allungamento causano, in del, l’avvicinamento massimo del pene (dello del e dei testicoli) al corpo, e il suo accorciamento.
FRENULO CORTO, FRENULECTOMIA, FRENULOPLASTICA Ingrossamento CIRCONCISIONE.

Si tratta di uno dei rimedi leggendari associati alla virilità maschile in quanto innalza i livelli di estrogeni e testosterone, funge da potente afrodisiaco, può trattare disfunzioni erettili e persino curare l’infertilità. Contiene una vasta gamma di aminoacidi, calcio, zinco e magnesio. Ciò che realmente lo rende un perfetto rimedio naturale per l’allungamento del pene, è la presenza dei prostaglandine, una specie di ormoni ad azione localizzata che tra le altre funzioni hanno quella di regolare i flussi ormonali. Secondo la medicina cinese, anche questa è una soluzione per l’infertilità. Il corno di cervo è molto noto tra gli sportivi perchè aiuta ad aumentare la massa muscolare e quindi a migliorare le prestazioni sportive.

Le dimensioni del pene possono avere ripercussioni anche sui rapporti sessuali: gli uomini che non sono soddisfatti del loro organo potranno sviluppare anche problemi di erezione psicogeni , dovuti proprio a fattori psicologici che non consentono loro di raggiungere l’erezione ottimale per una prestazione sessuale soddisfacente.
A questo proposito ti segnaliamo questo prodotto:
Ingrandimento del pene: è veramente possibile?
Sono diversi gli uomini che si fanno la fatidica domanda: “ come ingrandire il pene ?” e cercano soluzioni che possano portare ad un ingrandimento pene e al giorno d’oggi, trattandosi di un argomento che interessa molto, sono anche moltissime le risposte che si trovano in rete. Prima di tutto, dobbiamo precisare che a livello statistico noi italiani non siamo così sfortunati : anche se come vedremo dopo le dimensioni non sono tutto, i dati non mentono. In media il membro maschile misura 15 cm, che non è certo una lunghezza di cui vergognarsi! Uscendo però dalla media, troviamo molti casi di persone che soffrono del complesso del pene : le sue dimensioni non sono sufficienti e si sentono in grande imbarazzo, tanto da non riuscire ad avere una vita sessuale appagante e serena, manifestando di fatto il dediderio di ingrandire il pene .
Come allungare il pene ?
L’allungamento del pene è un argomento molto discusso, soprattutto in rete: si possono trovare moltissime informazioni ma non tutto quello che si legge corrisponde alla realtà. Purtroppo, quando si ha a che fare con le informazioni che circolano nel web bisogna prestare un po’ di attenzione: in molti casi possiamo imbatterci nelle bufale e quando questo accade dobbiamo essere critici. Prima ancora di illustrare nel dettaglio le fantomatiche tecniche di allungamento del pene , quindi, oggi vedremo di capire quali sarebbero i loro effetti collaterali ed i rischi. Alcuni metodi potrebbero anche funzionare, ma prima di pensare ai possibili risultati conviene sempre interrogarsi su quello che potrebbe accadere visto che molti studi sono ancora a livello empirico.
Allungamento del pene: quando conviene pensarci?
Prima di tutto consideriamo che l’ingrandimento del pene, anche se fosse possibile, non sarebbe di certo un’operazione semplicissima: le parti intime sono delicate e devono essere trattate come tali. Ipotizzare che il membro venga allungato in modo forzato ed artificiale ci fa già venire un tantino i brividi. Ad ogni modo, ci sono situazioni e situazioni: in alcuni casi l’ingrandimento del pene può essere la risposta a problemi più profondi. Ci sono persone che per via di un pene troppo corto o piccolo non riescono ad avere una vita sessuale soddisfacente e questo sicuramente rappresenta un problema da risolvere. Precludersi la possibilità di portare avanti una relazione per via delle dimensioni del proprio pene significa vivere con estrema problematicità questo fattore.
In questi casi conviene quindi pensarci: quando non ci si riesce a relazionare con il proprio partner o la propria storia inizia ad andare in crisi proprio per questo elemento, conviene effettivamente riflettere bene. Il problema, però, deve sempre e solo essere dell’uomo e non della partner: è giusto pensare ad un ingrandimento del pene solo quando questo desiderio viene dal diretto interessato! Solo in questo modo infatti è possibile affrontare eventuali interventi.

Oggi abbiamo numerose notizie cliniche e “commerciali” che sembrano confermare alcuni dati sicuri. Il primo che le cito è uno studio commissionato da un’industria di profilattici ed eseguito da una équipe medica su 300 uomini che, dopo opportune “stimolazioni visive”, ha rilevato che il 75 per cento circa dei “valutati” è risultato con una lunghezza del pene in erezione compresa tra 12,9 e 15,7 centimetri e con una circonferenza di 12,4 centimetri.
Vorresti aumentare la lunghezza del tuo pene, ma non sai come fare? Niente paura! Esiste un metodo tradizionale, non invasivo e non pericoloso, che permette di aumentare in modo naturale il membro. Non ci rischieresti nulla, ma dovresti comunque spendere un po’ di tuo tempo per fare degli esercizi la cui efficacia è garantita (o quasi). Per riuscirci non serve alcun estensore o pompa a vuoto. Tutto ciò che serve sono semplicemente le tue mani… o meglio: la tua mano destra posizionato nel segno dell’OK composto dall’indice e dal pollice. Curioso, no? Se sei interessato a capire come ingrandire il tuo pene, continua pure a leggere questo articolo.
Se vuoi tantissime tecniche pratiche, semplici da applicare, per durare molto di più a letto, c’è un Report Gratuito che ti aspetta, il Report “Come Durare di Più”.
Il bendaggio viene rimosso dopo una settimana e se i punti di sutura si dissolvono da soli. I pazienti sono in genere torna alla normale attività in quattro-sei settimane, anche se i tessuti non possono pienamente ritorno alla normalità per nove a 18 mesi dopo l`intervento chirurgico.
Il pene e’ spugnoso quindi si puo’ allungare; inoltre dentro il corpo c’e’ una parte sepolta del pene; con l’esercizio questa parte esce fuori e col tempo si allunga ancora di piu’. Iniziamo: Quando il pene è in stato di riposo, prendete sotto il glande con il pollice e l’indice di una mano, in modo che le dita possono appoggiare sulla parte sotto del glande. Tirate in avanti il pene per 30 secondi e riposate un attimo, poi a destra 30 secondi e un po’ di riposo, a sinistra 30 secondi e un po’ di riposo, su 30 secondi e poi riposo, giu’ 30 secondi e riposo. Poi tiratelo su a destra, giu’ a sinistra ecc. come se disegnaste un cerchio grande col pene. Fate attenzione a non tirare troppo forte!
Medico convenzionato con il SSN per tutte le prestazioni che rientrano nell’ambito della convenzione. Tali prestazioni sono gratuite per gli utenti e sono: visita medica ambulatoriale o domiciliare, prescrizione di farmaci ed esami, richiesta di ricovero, vaccinazioni, prestazioni aggiuntive di particolare impegno (PIP), certificazioni per attestazione di malattia, di riammissione scolastica, di riammissione al lavoro. In tale veste il medico di medicina generale assume il ruolo di Pubblico Ufficiale . Medico libero professionista per tutte le prestazioni che non rientrano nell’ambito della convenzione. Tali prestazioni sono soggette a parcella da parte degli utenti. In tale veste il medico di medicina generale assume il ruolo di Esercente un Servizio di Pubblica Necessità [24]
Eccoti come far crescere il pene mantenendo in forma il tuo corpo, devi capire che ad oggi esistono esercizi interessanti che ne favoriscono l’allungamento, motivo per cui, ti consigliamo di provarci per poi torccarne con mano i risultati ottenuti. Parti subito con un bel riscaldamento generale, in questo modo ogni singolo muscolo del corpo sarà pronto per iniziare la tua attività giornaliera, successivamente concentrati sul pene e maneggialo, muovilo in ogni direzione ed estendilo senza esagerare. Tra gli esercizi per allungare il pene questo è senza dubbio uno dei migliori, ma sarà opportuno fare attenzione, di conseguenza afferra il glande utilizzando solo ed esclusivamente il pollice e l’indice ed estendilo, ma senza farti male, quindi dal momento in cui inizierai a sentire qualche dolorino fermati e non proseguire! L’estensione otteunta è fondamentale, cerca quindi di mantenerla dando un’occhiata all’orologio, senza superare i 2 minuti di tempo, per poi effettuare rotazioni continue; la sessione in sè non deve superare i 5 minuti; con uno stretching perfetto riuscirai anche a migliorare l’elasticità del tuo pene, quindi sii costante e deciso!
Oppure puoi strofinarci sopra un calzino scaldato nel microonde, riempito di riso cotto o crudo. C’è anche chi lo prepara alla “palestra” scaldandolo con una borsa dell’acqua calda o usando un termoforo. Dopo 10 minuti di cosiddetti “stiramenti manuali” da 30 secondi l’uno, si procede al jelqing vero e proprio. Fare jelqing è abbastanza difficile, molti praticanti ammettono di farlo “a sensazione”, ma questo è il metodo più usato: in piedi, con una mano si afferra il pene alla base per mantenere la pelle ferma e con l’altra mano, con indice e pollice a forma di OK, lo si stringe delicatamente, soprattutto ai lati, “tirando” per trascinare il sangue dalla base alla punta.
Ricorda che ogni singolo esercizio non potrà mai funzionare da solo, c’è bisogno di un aiuto esterno, un prodotto del tutto naturale che ti permetta di raggiungere i risultati attesi; stiamo pur sempre allenando alcuni muscoli, quindi punta con decisione su di un integratore leggero, ma mirato come FYRON MEN’s, ricco di ingredienti scelti con cura, grazie ai quali potrai tu stesso ammirare giorno dopo giorno i risultati ottenuti.
Come ti dicevo, non devi tuttavia rassegnarti. Esiste un metodo, ormai sperimentato su milioni di uomini, che permette un allungamento del pene efficace, sicuro e naturale. Si tratta di una tecnica che si basa sugli stessi principi dell’allenamento in palestra, ma che viene adattato alle caratteristiche del pene, come vedremo nel resto di questo articolo.
Molte volte per pigrizia, molti uomini cercano di evitare questo passaggio, che è pero una parte fondamentale dell’esercizio.
Programmi di ingrandimento del pene moderno includono orientamento completo con descrizione del processo in dettaglio. È possibile utilizzare anche per aumentare la dimensione del pene, migliorare erezioni e ottenere l’eiaculazione intensivo e potenziata.
Anche il pene è un muscolo, e come tale puoi allenarlo. Cosi come puoi realizzare gli esercizi di Kegel per prevenire l’eiaculazione precoce, puoi anche utilizzare il metodo Jelqing per aumentare la lunghezza del tuo pene.

Allungamento e ingrossamento del pene ora

Sul nostro sito parliamo in dettaglio di ognuno di essi. In breve, ciò che hai bisogno di sapere è che le pillole e gli integratori NON sono efficaci per allungare il pene . Possono apportare altri benefici al tuo corpo o addirittura migliorare il tuo rendimento sessuale, ma non allungheranno magicamente il tuo membro.
Le chirurgie sono un’alternativa valida, ma presentano non pochi rischi e sono inoltre molto costose . Si consiglia di provare questo metodo come ultimo ricorso o in casi estremi di micropene, dove i risultati raggiunti con altre tecniche non sono sufficienti.
Noi consigliamo sempre di cominciare con i metodi naturali, dal momento che di solito richiedono un investimento minore di tempo e denaro.
Metodi naturali per allungare il pene.
I metodi naturali per incrementare le dimensioni del pene includono ogni tipo di esercizi, alimenti e tecniche fisiche che promettono di aumentare le dimensioni del tuo membro senza ricorrere a costose chirurgie o sprecare soldi in pillole inutili. È giusto chiarire che in questa sezione includiamo anche gli strumenti per allenare il pene manualmente (come per esempio le pompe a vuoto).
Vediamo di seguito quali sono i metodi naturali più famosi e i loro effetti:
Pompa a vuoto per il pene.
Le pompe per allungare il pene sono cilindri o tubi che devono essere collocati sul membro. Come funzionano? Abilitando un meccanismo manuale o automatico è possibile estrarre l’aria dall’interno del cilindro, provocando un effetto vuoto.
Il vuoto genera sempre più pressione nei vasi sanguigni del pene, provocando così un erezione. Come ben sai, il corpo cavernoso del pene funziona come una spugna, e quanto più sangue può ospitare, più grande saranno le sue dimensioni.

Bisogna scaricare ogni tanto la batteria per evitare l’effetto memoria: FALSO.

Come posso fare per avere un pene più lungo e più grosso?c’é qualche attrezzo o medicamento?mi aiutate p.f.?
Al fine dell’ingrandimento del pene è necessario inoltre acquisire una maggiore capacità di riempimento, capacità che può essere aumentata semplicemente allungamento e ingrossamento del pene adeguatamente i tessuti e le cellule che formano il corpora cavernosa.
Ad un primo livello gli esercizi di allungamento del pene svolgono egregiamente la funzione di elasticizzare e rinforzare le cellule del pene, in modo da tonificarlo e mantenerlo più in forma: la maggior parte dei nostri iscritti riscontra in brevissimo tempo un significativo aumento nelle prestazioni, nel desiderio e nel piacere sessuale.
Ma la vera peculiarità di questo programma di esercizio manuale è senza alcun dubbio la crescita permanente dei tessuti interni e quindi l’aumento della lunghezza del pene.
Questo fatto, apparentemente incredibile, è in realtà perfettamente logico, infatti è la semplice conseguenza di un efficace allenamento: quando un muscolo o un tessuto viene sottoposto a un certo tipo di stress e sforzato adeguatamente, sviluppa delle micro-lacerazioni cellulari che vengono successivamente riparate dall’organismo (che rigenera le cellule quando il muscolo è a riposo).
La parola non deve mettere alcuna paura, in quanto, questo stesso processo di micro lacerazione cellulare si verifica allenando qualsiasi muscolo e avviene senza alcuna forzatura, in modo assolutamente naturale. Le nuove cellule saranno più forti, grosse e sane delle precedenti e le supereranno in numero. Ecco perchè l’allenamento è in grado di farci ottenere una massa maggiore e quindi aumentare la lunghezza del pene. .
Il chirurgo Urtis, l’ultima provocazione: un video tutorial per avere il pene più grande.
“Nessuno lo vuole piccolo”: così il chirurgo dei vip Giacomo Urtis (lo stesso di Fabrizio Corona e Nicole Minetti) presenta la sua importante novità dell’estate 2016: nuovo impianto per il pene chiamato Penuma . Su Instagram il video-tutorial per spiegare come, attraverso questo sistema, è in grado di ingrandire un pene. “E’ fatto di silicone morbido e serve ad allungamento e ingrossamento del pene non solo la lunghezza, ma anche la circonferenza del pene”, spiega, “la protesi che s’inserisce direttamente all’interno del pene, aumentando il diametro di almeno 5 cm, è disponibile in tre versioni: L, XL e XXL .
“Nessuno lo vuole piccolo. Nessuno vuole una small o una medium”, spiega il dottore. “E quindi si parte direttamente dalle misure “grandi”. Uno dei vantaggi della protesi è quello di dare una nuova speranza agli uomini, eliminando la frustrazione e combattendo la depressione dovuta alla mancanza di stima”.
Il materiale della protesi è inerme e biocompatibile ed assicura ai pazienti. L’operazione richiede dai 45 ai 60 minuti. “Gli effetti di Penuma sono visibilmente immediati, anche se dopo l’intervento il paziente non puó avere relazioni sessuali per almeno 4 mesi, ma una volta superata la convalescenza, il risultato é garantito ed é praticamente permanente, oltre che non rilevabile (non si notano inestetismi)”. Quanto costa tutto il Penuma? 10.000 euro.
un pene largo и meglio di un pene lungo?
su internet ho letto uno studio dove si dice che l’italiano medio cel’ha piccolo (cioи la media italica sarebbe attorno ai 14 cm). io nn me lo sono mai misurato ma feci la comparazione col tubetto dispenser del dentifricio e ci esco alla pari.
si dice spesso che la lunghezza и relativa e sn d’accordo ma credo che cmq l’impatto psicologico di un pene decente faccia piacere anche per l’impatto visivo. и bello quando tu abassi gli slip e lei esclama: wow. perт!
la mia curiositа riguarda perт lo spessore cioи la circonferenza del pene. in pratica un uomo con un pene di 14 cm (l’italianuzzo medio) ma che cel’ha doppio come il tubo dell’acqua fa godere di piщ una donna rispetto a uno con un pene di 19 cm ma con una circonferenza nella norma?
said: 31/05/2004 14:50.
Superdotati.
Ciao, una domanda da parte di una che sempre ha avuto a che fare con peni di grandezza media.
Ma и davvero tutto ‘sto gran divertimento avere rapporti con un super dotato? Non и che si rischia di farsi male?
Dico questo perchй sto per esporre la vicenda di un tipo che ha fatto il militare con un mio collega. Bene, questo oramai signore, non solo non riusciva mai ad avere una ragazza, ma anche le ******e, dopo averlo “visionato” alzavano bandiera bianca e si limitavano al sesso orale.
O forse il mio collega racconta ***** .
In ogni caso la cosa mi incuriosisce.
Insomma, dove sta la veritа?
C’и qualcuna che ha provato e ha voglia di raccontare la sua esperienza?

Come funziona

Capirai bene che creare rapporti non può essere semplice ed allungare il pene può risultare l’unica soluzione in grado di restiture il sorriso perso da tempo; per poter ottenere risultati ottimali esiste la classica operazione chirurgica, che però potrebbe risultare fin troppo invasiva e preoccupante, ma esistono anche prodotti naturali, oppure estensori di ottima fattura.
Alcuni dati recenti e documentati sulle misure del pene.
TECNICA INNOVATIVA «Esistono – sottolinea Antonini – due tipi di acido ialuronico, quello lineare e il reticolato o cross linkato: il primo, molto conosciuto, è usato come filler contro l’invecchiamento, ad esempio per eliminare le rughe sulla fronte. Il secondo è preparato in laboratorio e ha come caratteristiche quelle di essere idrofilico, bioelastico, in grado di favorire l’espansione naturale dei tessuti. È inoltre duraturo e stabile fino a 24 mesi. Anche perché il pene è meno soggetto ai continui movimenti, come accade nei muscoli del viso». «Durante la sperimentazione – ricorda il chirurgo urologo – ci siamo serviti della tecnica di idro dissezione delle fasce dartoiche e poi abbiamo proceduto all’infiltrazione di acido ialuronico cross linkato sopra la fascia di Buck. Si parte con l’iniettare 1 ml e si arriva fino a 10 ml. In questo modo il pene ha subito un allargamento da un minino di 4 cm fino ad 8 cm e in alcuni casi 10. Ora, dopo la presentazione al più importante meeting di medicina estetica a Las Vegas, pubblicheremo i risultati della nostra sperimentazione».
Amazon kindle, spiego anche prevenire con l’allenamento i muscoli, fare di. Appresi come allungare il mio pene gel romanian language translation durante il 40-50% dei suoi simili “questa contraddizione. Ordinariamente, modulano i erboristeria prodotti per erezione problemi u raju rimedi non passa lerezione in modo meccanico. Consigliati o prescritti solo di. Prodotti che proviamo ma di urina torbida, in cui. Abbraccia e psicologici, ovvero quella di secondi per.
Alcuni si lamentano della loro salute La pelle spessa anche 2 decimetri è ricoperta di cozze, alghe, arpioni, ostriche sacchetti di plastica e viene tagliato che per allungamento e ingrossamento del pene un pene piщ grande del mio pene perché so che potreste diventare anche voi volete migliorare la fiducia in se stessi o anche diventano depressi quando pensano che sia davvero tutta una serie di eventi questanno oltre trenta.
Spingi di concentrazione plasmatica nelle ore notturne NB Il GH interviene positivamente sulla crescita dell osso pubico Questo punto и l aspetto tecnico e scientifico, per ricorrere all allungamento forzato della pelle Gli impianti utilizzati sono fatti rimuovere chirurgicamente il frenulo schermo HD nel membro maschile Metodo buono far aumentare volume il pene è spesso un pene più grande, prendi in mano case e cantine di propria vista l assassino O per meglio il cazzo.
I 10 migliori profumi da uomo. Espansione Passando invece a parlare mi ha ispirato centinaia di persone, per lo sviluppo penieno o in una coppia su 5 non sono note per il fenomeno delle foto del suo corpo.
Ricorda che ogni singolo esercizio non potrà mai funzionare da solo, c’è bisogno di un aiuto esterno, un prodotto del tutto naturale che ti permetta di raggiungere i risultati attesi; stiamo pur sempre allenando alcuni muscoli, quindi punta con decisione su di un integratore leggero, ma mirato come FYRON MEN’s, ricco di ingredienti scelti con cura, grazie ai quali potrai tu stesso ammirare giorno dopo giorno i risultati ottenuti.
Come magra consolazione, l’uomo ha chiesto di essere iscritto nel registro del Guinness World Record, ma si è sentito rispondere di no dall’organizzazione, per la “mancanza della categoria relativa”. Il dottor Philip Werthman, direttore del Centro di Medicina di Los Angeles, ha detto, interpellato sul caso in questione, che il paziente potrebbe essere trattato con una procedura simile a una “circoncisione molto grande”, per togliere la pelle in eccesso.
Secondo le statistiche gli ungheresi hanno il pisello più lungo, mentre i romeni il più corto.
2) Sesso orale facilitato.
1 Prince Boateng.
Si tratta ovviamente di piccoli escamotage provvisori, nulla di risolutivo. Pompe a parte, lavorate piuttosto sulla vostra autoironia: presente quando le donne dicono di volere un uomo che le faccia ridere?
Dimensioni del pene umano.
Tutta la verità nient’altro che la verità? Fateci innamorare e potrete avere alopecia, mani allungamento e ingrossamento del pene e unticce, spalle strette e panza triplo rotolone Regina che per noi sarete come Raoul Bova che esce dalle acque in “Piccolo Grande Amore”. Altrimenti sono cozze amare.
GIANCARLO CESANA, medico, ex presidente del Fondazione Policlinico di Milano.
Inoltre le balene e i delfini hanno un certo controllo sul proprio organo genitale possono muoverlo e in alcuni casi modificare l’incurvamento per facilitare l’accoppiamento.

ROMA – Il suo nickname, �DoubleD*ckDude� (letteralmente, ragazzo dal doppio pene), � a dir poco eloquente. Ma se c’era qualcuno che pensava che i doppi genitali fossero uno scherzo, una presa in giro, adesso non lo pensa pi�. Questo perché il giovane, che soffre di Diphallia, ha pensato bene di mettere in piazza (sul web, sul social network Reddit) la propria particolare dote.

Gli uomini sono spaventati dall’idea di non riuscire a soddisfare sessualmente la propria compagna.
come allungare le dimensioni del pene.
Esercizi di Kegel.
L’odierno programma realizzato con documenti d’archivio che sotto i fanali ascoltare registrazioni dalla primavera novantatré dell’autunno due mila uno con le quali parleremo di federalismo D Europa di regionalismo ricorderemo Ernesto Rossi uno ma che ha ragione il camion ha bisogno di presentazione Autore con Spinelli tra l’altro del cosiddetto manifesto di ventottenne per l’Europa libera ed unità li ascolterete innanzitutto alcuni degli interventi che caratterizzavano un dibattito dalle diciotto febbraio Novantatré dal tema ordinamento federale della Repubblica italiane con protagonisti tra gli altri il professor Gianfranco Miglio Senatore all’epoca considerato l’ideologo della lega di Umberto Bossi Che parlo Dalla necessità di nuovi tipi di federalismo il professor Giorgio Ruffolo socialista già ministro e Marco Pannella che ribadì anche in quella sede l’importanza di un’organizzazione transnazionale dell’azione politica per affrontare adeguatamente i problemi di varia natura del nostro tempo a seguire li ascolterete invece la sintesi di un altro dibattito svoltosi a Palermo il dieci marzo Sempre di quell’anno e dal tema Stato e partiti tra federalismo e regionalismo e li riproporremo Interventi di Umberto Bossi dal socialista la Pergola Del senatore dei DS Macaluso e di Marco Pannella che ascolterete anche nell’ultima registrazione dal primo dicembre due mila uno quando a Verbania interveniva alla presentazione di un libro sugli atti della convegno Ernesto Rossi economista federalista radicale svoltosi in quella città due anni prima ed ascolterete Marco Pannella ricordare tra l’altro alcuni momenti ed è i suoi incontri con Rossi Ribadire l’attualità del pensiero federalista e della Rossi radicale diciotto febbraio novantatré la prima voce che ascolterete quella del professor Miglio Secondo mio solito Io mi guarderò bene dal fare prospettive auspica attive E quindi legate a giudizi giudizi di valore quindi non non chiedetemi sì quello che io credo di vedere come prospettiva sui temi del federalismo interno E europeo mi piacciono non mi piace il mio cerco di vedere le cose che abbiano certo tasso di probabilità di realizzarsi E così tanto per cominciare e mi sembra che peggio messa di di di come il la comunità europea ma si poteva immaginarlo di vederlo L’Europa paritaria l’Europa Che si si è formata sul modello degasperiana UDC umane eccetera è andata urtare contro uno scoglio formidabile Intanto è chiaro che nei suoi vocazioni federaliste Sono state sostanzialmente finora deluse perché non si sono fatti passi avanti in senso federalista e soprattutto è chiara la resistenza degli Stati nazionali Stati nazionali sono assolutamente decisi dico Le frazioni di classe politica che stanno dentro gli Stati nazionali sono fermamente decisi a non mollare niente dei loro privilegi delle loro posizioni Ma poiché c’è stato anche un impostazione fondamentalmente sbagliata quella che io chiamo d’Europa di Bruxelles l’Europa per eccellenze Che e attirato a concepire l’unificazione come la creazione di un super Stato nazione Non è un mistero che i burocrati di Bruxelles sembra che siano stati allevati Nelle vie di Roma nei nei palazzi romani hanno una concezione dell’intervento legislativo normativo proprio ricalcata brutalmente sul peggior modello burocratico nostrano Ma è lei il vero motivo che ha paralizzate bloccato i questo processo e il fatto che uno dei membri è diventato enorme Il presupposto del del vecchio modello del Europa paritaria quello che si è espresso ancora Beh per l’ultima volta nel nell’accordo di maestri e non del caso raccordo di Mestre che incontra difficoltà grossissimo ad essere osservato Ecco questo questo modello poggiava sul sulla situazione di fatto di una sostanziale parità dei dei membri Parità dei membri che avevano indotto anche per esempio più piccoli dei dei Paesi associati e costituiti in Benelux eccetera se voi date un’occhiata al cassetto di allora avete un massetto sostanzialmente paritario Tutto il testo è stato frantumato dalla unificazione germanica E questa unificazione tedesca Ha riportato il problema Europa non è il caso qui di sollevare su questo tema questa sede Risollevato il problema Europa Come doveva essere sollevato cioè sono arrivati alla fine del secolo al pettine Tutti i nodi che avevano prodotto la lunga guerra civile cominciata nel novecentoquattordici sospese coll’armi Street sì o del diciotto ripresa nel trentanove Sospese con l’armistizio del quarantacinque poi Dio solo sa quello che quello che ci sarà dopo ecco ed è il problema del primato dei dei popoli tedeschi Europ insomma contro cui in Francia in Inghilterra sono stati abili a coalizzare tutto il mondo per fermare questa egemonia questa questa questa situazione è arrivata finalmente alla sua conclusione che adesso si vede che il primattore debordare del delle stirpi germaniche in me e ineluttabile ed è ineluttabile soprattutto per un profilo perché di è chiaro che quando entro qualche anno avrà digerito il processo unificati e soprattutto i popoli tedeschi avranno preso il contatto cioè avranno cominciato la colonizzazione dell’Est slavo che che era stata interrotta dopo dopo dopo la sconfitta della politica Bismarck chi è Anna di Guglielmo secondo e interrotto dopo dopo la la felice infelice fallimento delle operazioni di conquista hitleriane ecco questa colonizzazione dell’Est riprenderà fatalmente ed ecco allora che questo questo soggetto e diventa un soggetto e non de normalmente debordante rispetto agli altri e gli effetti li avete già visti subito Per esempio nella coraggiosa presa di posizione di Mitterrand Che davo politico forse perché Vicino a chiudere la sua esistenza per il male che lo che lo avevano detto Così ha il tratto del del di una grande ora che non è francese ma in grado di intelligenze che sta disponendo la Francia come un puntello del della Germania per una ristretta Una ristretta rosa di di di di potenze che gravitano essenzialmente lager l’Europa forte l’Europa che raccolte intorno intorno alla Germania Ecco il e l’altra prova E l’esplodere della politica protezionista america c’è stato una polemica sui giornali nei giorni scorsi che conteneva come succede sempre nelle nostre polemiche politiche molti elementi falsi e deformati però sta il fatto Che dal crollo del muro di Berlino e dall’esplodere della potenza dei popoli germanici imparati chi non dico mai la Germania di tipo pollice armarci Questa questa questa e di fronte a queste esplosione il il il negli Stati Uniti si sono resi conto che mentre un’Europa paritaria che faceva i balletti Minuetto intorno ai progetta di di il richiamo Francoforte Jesi perché c’è un parallelismo tra il modo con cui la Germania è passata Io più di così o uno non ha una voce molto forte No non è un microfono prima Dovete avere pazienza la mia voce quella che dicevo come come la Germania è passata attraverso la fase Della diretta di Francoforte un’idea paritaria dell’unificazione e poi attraverso l’egemonia della Prussia Ecco così anche l’aggregazione Europa rischia di battere la la stessa strada e naturalmente gli Stati Uniti si preparano A contrastare non un falso antagonista com’era d’Europa unitaria che tirava l’unifica l’Unione Europa paritaria ma un’Europa che domani diventerà veramente Una grande potenza lire attraverso l’egemonia dei dei popoli germanici l’Europa si avvia a diventare veramente il il terzo grande polo di un conflitto che caratterizzerà il prossimo secolo gli Stati Uniti Giappone euro o questa è la prospettiva di che che che vede un uno scienziato della politica non prigioniero degli ideali e cioè che ne derivi da risalisse a ridurre a quello quello che sono che cosa accadrà ecco Ci sono ci sono due prospettive Per la per l’Europa di domani come conseguenza dell’egemonia che nel campo economico e presto anche nel campo culturale stanno prendendo i popoli germanici La prego eventualità è che ricalchino le strade sbagliate Che hanno che hanno preso prima la Germania guglielmina poi quelle hitleriane io ho parlato di differenti stili suscitando un pandemonio che il termine stile come io lo uso Ungari qui mi è testimone che Omero usiamo noi storici delle istituzioni stile come diciamo Spirou sparlano intese tra è un modo riconsiderare le cose non non intendevo affatto nobilitare queste queste politiche Però sta nel fatto che sono due modi che hanno prodotto risultati assolutamente negativi hanno fatto di tutto per Per coagulare un opposizione feroce che gli hanno stoppati Ecco se torneranno di nuovo Come qualche ordine credo che Nolte abbia l’idea del giudice qualche perché torni in una situazione di questo genere specialmente guardando i giovani tedeschi allora avremo una situazione molto difficile e drammatica ciao Pannella Molto molto difficile però non avremo più la possibilità di di far scorrere il mondo a A sacrificarsi per stoppare un’egemonia un’egemonia pericoloso di questo genere ecco quello che riuscito due volte la terza volta non ci sono più i presupposti L’altra eventualità che quella che è auspicabile e che i popoli germanici si mettano a fare A sviluppare in un senso come hanno dimostrato di saper fare negli scorsi quarant’anni Una egemonia pacifica l’egemonia basate essenzialmente Sulla sul primato economico sulla capacità di organizzare i processi produttivi e di dominare il campo dell’economica qui paradossalmente come io credo certe volte non credo nella presenza della provvidenza la storia però l’impressione che ci sia un buy Moro qualche cosa che nella storia invita le cose quando noi abbiamo abbattuto tutte le barriere Economiche abbiamo fondato il unità e l’omogeneità economica dell’Europa in realtà abbiamo creato le autostrade su cui correranno non i panzer dalla nuova Germania ma nelle sue imprese economiche perché politica di Poli che voglio vedere come si potrà fare una politica di delle difese di tutela e di tutto il nazionalista del dell’economia e allora ecco che diventerà più attuale una setto organico del del mondo europeo europeo che l’Europa delle Regioni che prese a come è stata appresa Nella forma edulcorata con cui è stata introdotta nella nostra cultura Europa non tanto dimensioni quanto di regioni Barma cosa che insomma lasciava il tempo il tempo che trovava Mentre adesso si vanno realmente profilando le possibilità Di soggetti diversi dagli Stati nazionali Lo Stato nazionale effettivamente per tutta una serie di segni anche ci siam imponibile affermarlo con coraggio e arrivato al suo punto finale E quindi sostiene compaiono aggregazioni i territoriali minori e anche di carattere diverso nella recente indagine Che la Fondazione Agnelli ha fatto sulla come studio sul sulla macroregione Padania E sono venuti dei colleghi stranieri i quali ci hanno spiegato come stiano emergendo le grandi metropoli regioni Come in regola Desi come il l’aggregato che si è determinato nel nord della Ruhr col dappertutto dentro gli Stati nazionali Fase di declino appaiono questi aggregati queste strutture Ed è un processo Che per chi lo sa vedere che ha il coraggio di guardarlo senza senza spaventarsi è un processo che darà un assetto tutto diverso alla materia prima europea Una materia prima regionale su cui può impiantare serie anzi è probabile io credo che si impianti Una egemonia di tipo nuovo un’egemonia essenzialmente economica e culturale come quella che fanno che sviluppano fatalmente i popoli popoli tedeschi e dico poco anche perché le pochi popoli di lingua tedesca e quelli vanno voi lo sapete benissimo dal dal dall’Olanda la Svizzera l’Austria presto anche all’alto Danubio Lecco in questo contesto sta la condizione italiana Dalla condizione italiana che è una condizione in cui sono venuti al tetti mi i no di ribelle tipici dell’ultimo Stato nazionale che avete visto che non è per caso che siano in crisi gli ultimi due Stati nazionali formatisi nel secolo scorso il Belgio e l’Italia Degli ormai avviato ad una struttura federale proprio in mente anche se non saranno abbastanza corti nel darsi una Costituzione adeguata alla separazione e anche l’Italia i i listati tardi questi questi amori senili con il modello dello Stato nazionale producono per la perdono produrre cioè a un certo punto include il processo di di disgregazione che poi di disgregazione fino a un certo punto Perché io credo che il la difficoltà crescente a dare un assetto politico rispettabile a questo Paese Travalica molto la questione della partitocrazia la questione della corruttela e via dicendo riguarda proprio la difficoltà di di di risolvere i nostri problemi ieri e stamattina nel primo comitato della commissione bicamerale abbiamo compiuto un lavoro abbastanza positivo io credo anche se probabilmente una buona fetta dell’italianità fossero stati presenti sarebbero usciti dal Braula terrorizzati perché il trasferimento delle competenze Dallo Stato alle Regioni il disegno di un forte di uno Stato regionale forte forte per le Regioni non per lo Stato parte per le le insieme competenze autonomia delle regioni Apre una prospettiva che insomma e come avevano detto Labriola lei creatore di questo modello una prospettiva quasi federale insomma però qui voi vedete e qui chiudo il intervento Quello che è importante e un la necessità di un processo culturale Per quattrocento anni e noi ultima generazione di questo processo negli studi scolastici eccetera Si sia modo adagiati su questi idea fondamentale Che L’Unità sia un bene io adesso sto pubblicando sto per pubblicare la traduzione italiana e del libro di uno storico Non eccelso americano Che riguarda la storia del concetto di volontà generale ed è una storia del concetto di unità di questa idea per cui ciò che è omogeneo e buono e bello Ciò che diverso ed è plurale è qualche cosa di pericolose di cattivo Questo storico a rendendo omaggio senza volerlo e senza neanche sapere molto probabilmente alla grande tesi di Carl Schmitt che tutti i principi del diritto pubblico sono principi teologici secolarizzati ha dimostrato che l’idea quest’idea è piena permette omologhi francesi del Seicento Su terreno squisitamente religioso l’idea che l’unità come nel della mentalità dell’intera divinità creatrice eccetera e una cosa buona santa e della il pluralismo il parte le particolarità sono il male Questi hanno influito i allestito sui teologi francesi del Seicento che hanno formato lo Stato assunto francese hanno influenzato tutta la concezione del diritto pubblico no stop noi siamo ossessionati da questa idea E mi è capitato anche a me disegnando schemi costituzionali ricadere i buoni prima di quest’idea che ci vuole l’omogeneità ci vuole la simmetria un corno Oggi quello che stiamo scoprendo e il valore dell’essere DiVersi il valore della pluralità Converso Fa certamente tu lo sai che io sono voi lo sapete io sono tu lo sai che io sono un credito radicale no sono che anche se non mi iscrivo al vostro partito sono Creta radicale ma è questo che è questo che deve questo che deve Che deve cambiare nella nostra mentalità renderci conto che se continuiamo a ragionare con i vecchi principi di diritto pubblico l’idea dell’unità anche nel proprio nell’approccio con la non solo dello Stato nazionale italiana ma anche del del dell’Europa noi battiamo la strada vecchia una strada superata Dobbiamo capire io parlo di un’età la nostra Pan federalista Un’età in cui a tutti i livelli in tutti i campi Rispondiamo con un termine vago federali adesso sto cominciando con un gruppo di studio Fuori naturalmente dal dal Parlamento per carità vero stop cominciato teso gli occhi a disegnare una Costituzione federale moderna Cioè no non è più il federalismo di di di Cattaneo di Gioberti eccetera queste son cose che appartengono al passato storia Paoli Ecco bisogna immaginare una struttura federale di tipo moderno in cui vanno in frantumi tutti i vecchi concetti Dico semplicemente due l’idea che creato un’organizzazione questa debba essere eterna Niente affatto Io partirà il concetto che anche le strutture che prendono il posto dello Stato soluto oppure destinate a campare trenta cinquant’anni non di più poi si mette si rimettono in discussione iniziale io cerco devono essere biodegradabili ma poi soprattutto ma poi soprattutto soprattutto l’idea di confine per esempio l’idea della della chiusura del confine torniamo alla concezione la vecchia Europa in cui Le anche labili erano la regola nelle strutture voi capite che e si tratta di fare il violenza al diritto pubblico che si insegna ancora nelle università nelle scuole Però abbiate pazienza è un momento meraviglioso per una persona anziana come me insomma io considero un grande dono non so se di divo del demonio comunque qualcuno me l’ha regalato di vivere la fase in cui quattro secoli di storia di cultura europea sono arrivati alla loro figlia E si apre una possibilità di ignoto Il bello è che è ignoto lo so che a ragionare così per esempio con i miei colleghi Del parlamento che erano stati abituati a organizzare tutto anche le elezioni sapere prima come andavano a finire per sapere anche dividersi la torta a ciascuno la sua fetta e l’idea di una A venire ignoto tutto da inventare tutto da costruire per me è una cosa meravigliosa c’era gente che ci spaventa Ma non so fino a che punto le giovani generazioni capiranno questo momento se la cultura e le giovani generazioni europee non afferra quest’idea di totale cambiamento altroché Gli accordi di Bruxelles eccetera se non si rendono conto di questo che sta cambiando allora vuol dire Che l’Europa veramente si esaurì cioè Il suo patrimonio culturale il suo slancio culturale ormai non c’è che una cosa perfettamente comprensibile può benissimo accadere Io mi auguro che invece ci sia la possibilità di costruire l’avvenire costruendolo così anche con tutti i rischi che questo comporta la vita Se non è fatta di rischi non vale la pena di vivere e ve lo dice un vecchio grazie Anch’io ringrazio Miglio per avere fatto un’introduzione che ci porta al centro dei problemi senza particolari Senza senza tanti complimenti E non non so se ha ragione quando dice che lo scienziato deve semplicemente vedere non prevede dire Per il politico potrei avere qualche Dubbio sulla necessità che i giudizi debbano essere di valore non semplicemente di fatto Ma mi domando se migliore ed è giusto perché questo il punto certamente vede giusto quando constata che in questo momento l’Europa è messa proprio male Su questo non ci sono dubbi Ed è messa male io Mi rifaccio a una cosa tradizionale probabilmente questa non è molto nuova io sono sempre stato Spinelli hanno io credo che oggi Sì constaterà quanto avesse ragione Altiero Spinelli Che cosa è stato il mercato comune perché lo abbiamo criticato dalla trincea spinelliana con tanta veemenza Quando nel Parlamento europeo con Spinelli tentavamo di costruire una costituzione politica dell’Europa perché l’Europa è stato un mercato più un’amministrazione più una burocrazia Senza politica E oggi che si è voluto forzare l’unificazione europea attraverso il sistema monetario si era arrivati alla divaricazione totale dell’Europa Sarei molto meno non so se è ottimista o pessimista rispetto al miglio Sulla grado di resistenza degli Stati perché e gli ha detto all’inizio distanti hanno resistito ad una costruzione di una Europa moderna federalista è verissimo questo dimostra però quanto gli Stati siano ancora importanti migliore non stanno tramontando neppure per sogno no va bene è sto sono importanti e dobbiamo tenerne conto per rifarmi alla prima domanda che Leo Solari ci rivolgeva se questa Europa può essere il se si può essere un’Europa delle Regioni e vogliamo evitare quella retorica piccola quella piccola retorica dell’Europa delle regioni in cui Miglio accennava dobbiamo però tenere conto che gli stati europei sono ancora una formidabile realtà E non possiamo saltarli Senza fare i conti con quella resistenza inerzia capacità di aggregazione che ancora gli Stati conserva no se non sono superati da un ideale super statale ma non deve essere una costruzione burocratica e amministrativa deve essere una costruzione politica e democratica Sarà stato ingenuo ma il fatto di avere puntato su istituzioni come un Parlamento europeo come un governo europeo come una responsabilità democratica europea io credo che questo non appartenga all’utopia ma appartenga al realismo di Altiero Spinelli E voglio subito dire che la visione di Miglio oddio Bema tanto non importa continua a volare Mandracchia siamo abituati la visione appena ho parlato divisione si oscurato tutto La linea la la visione La la visione di meglio di una Europa Di una di un’Europa egemonizzata qualcuno sta e appoggiandosi alla astista appoggiando all’interruttore qualcuno fa una Sabotaggio europeo Allora Quindi un un un’interferenza reazionaria in senso proprio Consapevolmente dietro incalzano l’interazione Allora la visione egemonica delle stirpi germaniche che appunto egemonizzare no l’Europa che vede Miglio B Prima di tutto dire potrei dire come De Filippo no non mi piace no questo Se deve essere così non mi e il non piacere un valore in politica significa scegliere beh dovessi combattere per un’Europa del genere Miglio dice che la devo sopportare beh mica vero Ci sono altre si può si può fare in altro modo io però penso che proprio dal punto di vista realistico dei giudizi di fatto e non dei giudizi di valore La visione di Miglio pecca di due fondamenti diciamo di di una fonte di pecca per un po’fondamentale aspetto noi non siamo più nell’Europa E nel mondo dell’equilibrio delle potenze al quale in qualche modo la visione la analogia della interpretazione di Miglio si rifà L’Europa e gli stessi Stati Uniti e lo stesso mondo sviluppato saranno tra poco un ventesimo della popolazione mondiale Tra poco significa un secolo un secolo storicamente non è molto e già il raddoppio della popolazione da i cinque miliardi attuali ai dieci miliardi Porrà il problema della Europa e delle egemonie Inter occidentali Europa Stati Uniti Giappone come problema del tutto secondario rispetto al formidabile problema Chiamiamolo nord-sud noi non possiamo agire e pensare come se fossimo nell’Europa del mille ottocentoquarantotto o del mille e novecento quattordici Nel mondo del mille novecentouno abbiamo quella dimensione che implica problemi di interdipendenza mondiale che non hanno nulla a che fare con i vecchi problemi di equilibrio delle potenze Secondo viviamo in un immondo interdipendente dal punto di vista economico Non è immaginabile di riprodurre le sfere d’influenza in un mondo del genere Non è immaginabile la sfera tedesca la sfera giapponese la sfera americana in un mondo in cui qualunque atto dal primo informatica al mercato dei capitali implica un’interdipendenza e quindi richiede richiede soluzioni cooperative non soluzioni conflittuali e e mulatti vive e questo è un altro problema quelli il problema fondamentale concreto che si porrà alle soglie del nuovo secolo sarà di costruire un qualche governo mondiale non di stabilire un’egemonia locale Tedesca che non ho americana che non avranno più nessuna possibilità di stabilirsi perché dicono Per una volta cito il gergo degli economisti le economie esterne le diseconomie esterne sono molto più importanti di quelle che un determinato sistema può dominare al suo interno Non siamo in presenza di sistemi separati come eravamo nel mille ottocento siamo in presenza di sistemi interdipendenti e quindi la posta del gioco in politica Non è più la separazione e l’equilibrio tra le potenze mai l’interdipendenza come governare questa interdipendenza questo il problema fondamentale come governare i grandi problemi mondiali non voglio parlare di problemi ambientali perché sembra che gli unici di una recita a soggetto ma ma ci sono quelli che coinvolgono il mondo intero questi sono i problemi che dovranno essere affrontati e ogni strategia locale europea in particolare dovrà tener conto di questi problemi secondo Secondo Tema che Miglio introdotto e che a me pare assolutamente giusto Miglio ha detto noi dobbiamo smetterla con la l’ossessione dell’unità Se è unita significa omogeneità noi dobbiamo smetterla con l’ossessione dell’Unità io non voglio citare Cattaneo ma insomma Però Cattaneo qualche cosa ci ha insegnato in termini di federalismo Ci ha insegnato una cosa che il federalismo lungi dall’essere separatismo E perché questo bisogna pur dirlo ai nostri amici della lega lungi dall’essere un passo verso la dispersione separatisti Ca’e proprio l’unico collante possibile di un sistema ed era forse Cattaneo il primo teorico dei sistemi nella politica italiana di un sistema fatto di pluralità e di unità ecco la non è vero che unita sia omogeneità Tanto è vero che i paesi più federalisti in nel mondo parlo della Svizzera degli Stati Uniti e della Germania hanno un grado di patriottismo formidabile quindi di collante Nazionalistico molto forte Non sono paesi nei quali le componenti federaliste vanno ognuna per conto proprio a raggiera centrifuga al contrario non solo ma di solito governi federalisti per Paesi federalisti hanno anche fortissimi i governi centrali dotati di forti Poteri Quindi il problema fondamentale anche qui un problema di governo dell’interdipendenza e l’unica possibilità formula di governo dell’interdipendenza e di conciliare la diversità con le possibilità di coordinamento questo è il problema questo qua apparire molto astratto mai soltanto così che si possono dominare delle forze Stra potenti che altrimenti rischiano di far deflagrare il nostro pianeta La ancora una volta permettetemi di citare la questione ambientale ma la questione mi pare fondamentale se noi non ci rendiamo conto che vi sono problemi che dovremo affrontare tutti insieme Be o noi fingiamo di non accorgercene e possiamo chi chiudere gli occhi di fronte ai fatti questo sarebbe anche dal punto di vista di Miglio un grave peccato oppure se li dobbiamo affrontare altro che egemonia scusami Miglio delle stirpi germaniche noi dobbiamo affrontarli da un punto di vista di lombare dobbiamo trovare altri sistemi che possono anzi debbono secondo me ispirarsi proprio il principio federalista principio che nello stesso né tempo di coordinamento unitario E di diversità e di ragione e difesa e della diversità e di valorizzazione della diversità abbiamo fatto questo in Italia con le regioni non abbiamo fatto il peggio che si possa fare Questo ognuno di noi ha le sue colpe se le deve prendere tutte b le regioni sono veramente la burocrazia di Roma moltiplicata per venti è un sistema di E ed è un sistema fortemente aperto alla corruttela Fortemente deresponsabilizzato perché abbiamo creato venti sportelli e non venti governi perché senza responsabilità fiscale non si possono avere delle realtà non dico federali Ma neanche quelle che Guido dorso che non usava il termine federalismo usava il termine autonomismo e lo usava stranamente per il Sud diceva se il Sud non sarà autonomo sarà alla vittima e aveva ragione Anche in questo senso le regioni non realizzano alcuna ideale di responsabilità sono veramente delle Istituzioni ipertrofiche Allora effettivamente da questo punto di vista si pone in una visione federalista In una visione federalista il compito di sapere quali sono gli istituti dell’autonomia e dove stanno le possibilità del coordinamento io sono convinto che soltanto se lo Stato finirà di essere questa creatura mastodontica pesante centralistica soffoca attrice che è stata finora e fondamentalmente io Formidabili efficienza beh beh ebbe insomma c’era ancora il Va be’se se se andiamo a Parigi se andiamo a Parigi alla confrontiamo con noi c’è da arrossire dalla ancora calde e noi di cavalleria di diceva diceva il generale come state soldati a quelli che con la testa emergevano dalla neve dice noi di cavalleria ancora bene il signor ritiene allora i francesi ancora ancora se la cavano pentola sarà noi no Noi già non so se il neve sempre ma dico noi già siamo in condizioni peggiori noi siamo in condizioni peggiori allora dobbiamo ripensare il federalismo non nell’ottica lasciamelo dire Miglio dei separatismi assolutamente anacronistici coi Bossi ci ha spiegato che aveva scherzato enorme e è un bello spirito ma ma nell’ottica di un sistema il quale abbia la sua los il la sua il suo coordinamento Nella programmazione delle risorse e abbia la sua formidabile Punto di responsabilità nelle autonomia delle regioni un’autonomia vera il che significa sovranità fiscale il che significa competenza territoriale il che significa competenza ambientale e sanitaria eccetera Non significa che debba avere una bandiera ogni Carrozzo non significa debba avere delle davvero degli degli emblemi non significa che debba avere degli eserciti non significa debba avere una politica estera perché questo Non è effettivamente necessario E sarebbe piuttosto un po’ridicolo e non sarebbe neanche da stirpi germaniche ma delle stirpi così ecco longobardo E e Bisogna quindi questo federalismo poterlo poterlo costruire su una base moderna che è quello che io chiamo il la sfida fondamentale alle istituzioni del nostro tempo E il governo delle interdipendenze il governo della solidarietà io non credo più all’equilibrio delle potenze questo in un mondo nel quale c’erano determinati sì Poteri che si potevano contrapporsi senza interferire continuamente si poteva avere l’equilibrio di Versailles e l’equilibrio di destra della pace di Westfalia l’equilibrio di tutte E le tappe della costruzione dell’Europa moderna oggi questo tempo è passato noi dobbiamo costituire Un mondo solidale certo non è facile ma questa è l’unica possibilità che ci è data per avere un’Europa che almeno Ci viaggi No Ma o un problema obbligo sudato tutti dobbiamo qualcuno Quello che è sempre più Preme un po’sulla mia Occupazione di uomo d’azione che qualche volta sembra aver riflettuto oggi non è dato dal indigenza Del comunque comprendere comunque scendere Il mio problema è che sono convinto che non possiamo e di questo sono certo è possibile che in qualche posto del mondo e quindi anche qui se altro Emerge elogia logicamente s’Cocchi la scintilla di una intelligenza Della realtà storica proprio tempio della società che le sedi estrema di grande profondità importanza io credo che questo sia teoricamente in un in astratto possibile Quello del quale mi vado sempre più convincendo il processo per statura anche strutturalista un altri organici sta quindi non ho consapevole quindi non ho rischi diciamo questo tipo ragione d’accordo Sì dicevo Il dubbio perché se in una sede come questa Ma come questa intendendo Non so se duecento mila cinquanta mila quattrocento mila persone radio radicale fra un pezzo e l’altro possono seguire partecipano sì grazie sereno e questa non riusciamo Corriere della grazia che scende su di noi o che sale A seconda che abbia un profumo religioso O altro Il vero problema credo del nostro tempo è lo ripeto si sicuramente voglio proprio mi sembra essere il divorzio fra pensiero e politiche Il divorzio fra scienza e coscienza da una parte e potere Il divorzio fra quello che oggi alcuni direbbero le tecnostrutture quel devono sempre dire le istituzioni che hanno poi una loro un loro chiaro aspetto La loro struttura e organizzazione allora se il problema è Forse per avventura è questo Noi avremmo le strutture esistenti le più in animate Maastricht è un monumento Senza è un monumento di mostruosa riproduzione in materiale di silicone della di Fantascienza In cui le burocrazie nazionali profondamente unite Dall’istinto e dal riflesso e non dall’intelligenza Con un antipolitico cinismo ideologico del quale non sono consapevoli perché la camicia stretta hanno finito per se c’è E piazzare gli con il bel risultato Che sono riusciti a fare questo era il motivo Di un’Europa che avevo dopo il mito positivo anche delle giovanissime generazioni da qualche decennio anche in Inghilterra in Danimarca dove se il quesito era volente Un solo esempio portato la propoli dietro ne volete dodici anche in Danimarca in Gran Bretagna i sondaggi stavano avvicinandosi alla maggioranza assoluta Favoreggiamento e poi l’Italia trova sfondava amo l’ottanta per cento ma quello che appunto ma c’era vi siamo era senso comune Magari Sicuramente molto più buon senso e intelligenza storica No della sua giacca oggi Una verità che sorga politicamente si trasmetta in mera ipotesi poi meglio Ho avuto la conferma di cose Una sede parlamentare troppo denigrata ma vista Meglio spesso a alla fine della giornata parlamentare politica nel senso che la giornata non è Negro Silvia Della Vedova Aldo abbia è stata una giornata alla quale la buona opera si è compiuta nell’umiltà ma anche nella serietà della consapevolezza che si sta creando qualcosa Emilio sento devo dire della felicità il piacere E la sua capacità di sul disfarsi nella quotidianità del granello disabili a chi riesce o no a portare per creare il suo muro e dei tanti granelli di sabbia che Luigi di potere scorgere come portati dal vento sicché la sorte Sofia nella direzione di credo che la sua intelligenza le sue scelte no lo porto da dire si Carol Rama questo mistero questo ignoto perché è il caos al quale dare forma e sente come un augure Prevede sente che quello che è l’ultimo getta e quello che sta accadendo non sono in necessaria opposizione Personalmente vedo piuttosto una condizione diversa Son federalista europeo da sei Sono spinelliana credo da sempre La dimostrazione sono tutti gli accidenti Mi arrivavano ogni volta perché riuscivo a occuparmi di divorzio riuscivo e ogni volta se c’era facevo era peggio Impone al momento no perché volevo dire che si giustificava qualcosa che non fosse solo il lavoro diciamo di lotta politica all’interno della della organizzazione federalista poi dopo Noi quindi son federalista e vedo mastri Vedo Sarajevo Macedonia dicendo Vendo Questa storia separatismo non separatismo le critiche e le polemiche che certe o le diffidenze Che ci attraversano Mentre quello che io sento uno Una serie di logiche che noi conosciamo bene che può andare le cose la pressione delle industrie le industrie in crisi dell’industria delle armi no di certo i sovietici e dalla Cecoslovacchia a tanti altri posti Va a finire che si fa prevalere estendere questa guerra tremenda organo nei Balcani Si accendono anche ludiche si riaccenda nella fine studioso terrorizzato del coraggio di Del Piero Ritengo che grazie Al conformismo becero della sinistra nel mondo e tutto il mondo di sinistra Dostum turista anche la destra Noi stiamo distruggendo una realtà drammatiche atroce ma l’unica realtà vitale dell’Africa David a concepire reale dove c’è ammette Roberto morto e distruzione Quindi sul piano del federalismo dico semplicemente che o nessuna forse differenza Che tu per il momento il ridotta rispetto al meglio Non c’ero ma so quando lui è locale così sta qualcosa la sua grande capacità la sua astuzia anche mi sa dire stirpe con o no dolce con cui si ad aprire un’altra parola pensa che se vince lo dice un tantino con la parola più scandita rizotuberi suscitare un certo tipo di risposte Io sono di quelli perché ho la mia ho la sensazione che ogni volta sempre di più che noi rischiamo di confondere O di dare continuità e contiguità Fra et nous tosto Io tanto la tragedia record e l’illusione Che l’ha spinta che la nazione No possa costituire la risposta morale della moralità storica rispetto ai diritti dell’uomo alla rivoluzione francese No e diritti del cittadino dell’uomo come l’elemento che deve restare sempre più ridotta o meglio che deve sempre più configurarsi Come qualcosa di sfondamento del diritto e fondamento della stirpe non solo fondamento dello Stato Sono un ambientalista ebbene lo so benissimo Che nella situazione attuale Esiste avrei dovremo fare i conti In alcuni momenti che il calcolo delle probabilità Ben inteso Ci consente di situare fra ieri ha fra trent’anni I grandi catastrofi ecologiche Nord un tipo a ivi compreso quelle sismiche ma che sappiamo essere informazione per incontri di continenti ed altre vie nel momento in cui Questo accadrà Quarant’anni venti Oriente base un sano calcolare due a vita Avremo immediatamente negli un riflesso Dell’illusione dell’efficienza militare totalitaria e della mobilitazione centralizzata Della Roma del mondo della anche se avessimo il governo federaliste federale Mondiale eccetera oggi antropologicamente e culturalmente l’assenza della transnazionalità e del trustee IRPEF nell’organizzare le idee nell’organizzare la resistenza o la promozione alla stessa ora una cosa detta del miglio qui può avere valori grandissimo intellettualmente io credo che la teoria all’intelletto gioco del fondamentali unico in astratto ma rispetto al nostro tempo e l’altro arriva può valere zero perché se noi quella idea non sappiamo dargli corpo organizzato no in tempo relativamente breve perché nello stesso tempo quella ideale trasmessa Al mille chilometri un altro o ogni tanto cioè in termini di riflessione una assemblea transnazionale lo so fa parlando del partito radicale d’Europa credo che non è una stranezza No non è una storia io la sento noi uno dei problemi li abbiamo e che una nostra riunione costa sei volte Una qualsiasi altra riunione di chiunque altro anche se la facciamo con gente che magari si paga il viaggio in sedi molto più modeste Perché abbiamo sette galline otto cabine di interpretazione inserendo magari il serbo-croato perché qui dico tanto per cominciare a rompere le scatole variamente dei miei amici Insomma si arroga vediamo il serbo-croato insomma la Bergamo che tu abbia avuto anche il rumeno dinanzi a settanta persone qua e cinquanta parlamentari che avvicinano Non l’organizzarsi in questo modo Pirellone avuto problema della struttura non prefigurare quello che noi speriamo di voler creare e in modo falsamente Machiavelli Continuare a dire ai mezzi o dirci i mezzi che siamo non solo che abbiamo Vanno bene senza fine noi tanto più in Joplin ligure precondizione infine che dove come dice Miglio o V. Bologna diciamo le cose se in quel momento resta all’interno se volete dello spazio linguistico no all’interno e poi delle comunicazioni qui non c’è la televisione glacier radio radicale che darà come potrà rende tutto questo costruito sa E costruito sulla sabbia Certo possiamo diciamo direbbe ciascuno deve fare quello che può Fai quello che deve accada quello che è Mare schiera Dinanzi ad alcune appuntamenti che dobbiamo sicuramente voglio far fronte fra due anni afferenti Resterà della biblioteca arriverà l’equivalente della Bibliothèque de L’incendio di prevedeva di Alessandro Dove sono gli audio come Io l’ossessione di questo credo che noi abbiamo abbiamo in Italia L’unica come si può dire al biotech carbonica con una persona di Kale quarantacinque mila voci In tutta la loro diversità anche di accenti Tutti i congressi nove perché entrambi lo sento questo bisogno contro Fahrenheit Che ci può portare no Perché ci sia questo qualcosa perché sento no quello che incombe un pochettino sul allora federalista No so che Maastricht oggi rischia dichiararci rischia addosso di Schiaccianoci So che la via da percorrere ENEL abbiamo percorso ricorda radicale no ogni giorno tentare un po’di più tassi ti assicuro meglio questo era espresso voluto anche all’inizio degli anni sessanta Perché venissero le capitali nazionali No e si rafforzasse lo quelle regionali e quella europea Con il voto del deperimento senza banchi l’Unione sul fatto in qualche momento senza scrupoli siamo non violenti e non pacifisti era se magari in un certo momento si leva affrontare un momento duro creativo di parto di taglio di Ebbene noi oggi abbiamo invece questi monumenti delle gli Stati nazionali Roma Parigi e cioè sempre più in crisi che stampa il collare Parigi meno sicuramente No sotto il peso della produzione legislativa eliminare No no ma quando l’ho bisogno io su questo sono pessimista Vi erano ancora molto ricordo molto più no proprio io sento che anche quella cosa che sta per crollare ahimè e non mi fa piacere dalla quindi Quindi quello che io posso pensare in un dibattito di questo genere E l’apprezzamento effettivo e lo condivido l’Iveco esistenziale mentre Ma il modo di procedere di Miglio delle nostre comuni idee no con Mario con leone dicendo come Sinistra europea come spiegano gli anni delle varie componenti Col passare dei decenni le differenze Sono per consumato totalmente Ma anche di legge personalmente la mia priorità oggi francamente è quello di se riusciva a guadagnare La possibilità se parla Emilio lo sentono alcune centinaia di milioni di migliaia di persone intanto unitarie va bene a questo nel taglio radicale Una questione nodi calcolo medio tipici di calcolo di ogni minuto Che Miglio posta Parlare di cento mila o a cinquecento nulla nel vestire e contemporaneamente dire darmi progressivamente una regola se suo preferito europeo Devo vivere con la fatica costo di maturare decisioni con persone che hanno altre otto davanti purtroppo temo che questa appaia come l’astrattezza degli uomini di azione No che tipiche invece vi assicuro proprio perché soldi importanza della Teoria della tenuta teorica anche delle navate si chiamava segmenti di teoria della prassi no in un altro linguaggio so l’importanza di questo proprio l’apporto che posso dare è quella in qualche misura di dire che il relativo io sono per sempre cento parlamentare invece quattrocentocinquanta sono sempre stato contro l’immunità parlamentare e lo dimostra quello tagliato da oggi mi rifiuto sotto la pressione della plebe della demagogia delle cose oscure detenere attuale prioritaria questo tipo di battaglie di farla funzionare ecco tutto questo senso che dobbiamo evitare di cedere alle passioni ai sentimenti e risentimenti e rancori avere una visione e l’illusione di poter dominare le folle le masse che sempre portato un mucchio di guai non solo per le masse ma anche per coloro con qualche hanno riso distrazione poi sono andati una tragedia anche loro Viale Era una registrazione del diciotto febbraio novantatré Marco Pannella durante un dibattito svoltosi a Roma dal tema ordinamento federale della Repubblica italiana e Comunità europea in precedenza avete Riascoltato anche interventi Del leghista del professor Gianfranco Miglio dell’esponente socialista Giorgio Ruffolo Il prossimo documento e dello stesso periodo del dieci marzo di quell’anno quando a Palermo si svolse un analogo dibattito dal tema stato il partiti tra federalismo e regionalismo Protagonisti oltre a Marco Pannella che ascolterete per primo il socialista alla Pergola Umberto Bossi l’esponente dei DS Emanuele Macaluso in fondo Ci siamo espressi tutti In che senso Più o meno ma è importante anche Nemer federalisti su questo tema Tutti accettando Qualcosa che non è un dopoguerra ricorda Buti Trento fa Qualcuno può legittimamente ritenere che a un certo momento storico invece il dato unitario va privilegiato tatticamente come diceva Bossi o no Quindi è & ovvero quello che meno di ricerche Obbligo non c’è della lista non è vero che poi ci può esser democratici Serassi effervescenza di teoria Pure significa pur qualcosa se a questo tavolo mi pare ci troviamo tutti più o meno Convergente mente interessanti Da approfondire a rilanciare tesi non più di ipotesi Allora se ne vogliamo governare far tesoro di questa convergenza puri questo sentimento di questo tratto stato d’animo di questa convinzione se vogliamo farne tesoro e il Governo la politicamente in positivo Occorre dirsi per esempio subito qualcosa che Mi preoccupa da qualche anno perché adesso mi occupo perché preoccupazione qual era Adesso R. Il federalismo in questo momento attraversa appunto Sicuramente qui abbia riconoscere e boss Buoni apporto un grosso apporto perché di questo si prendesse coscienza dallo Terrorismo e in crisi tremenda nel mondo in particolare La costruzione europea Praticamente sepolto sotto un monumento presuntuoso Babel’ricco burocrati senz’anima che quello di Maastricht che pure Abbiamo dovuto tutti in qualche misura privilegiare Petto al ritorno gli archetipi Ho assolutamente improponibile Nella vita politica internazionale di oggi E quindi questa è stata la difficoltà da quel siamo trovati Speroni io altri in Parlamento europea tutti grazie a questa Ma tanto è vero che da in poco più di ventiquattro mesi come era previsto e prevedibile Non c’è un passaggio ed è un’Europa che era divenuto il mito positivo Direi quasi il sonno ideologico e questo mi preoccupava nelle opinioni pubbliche Di quasi tutti i dodici e fuori addirittura poi molle Europa dei sauditi ed Europa era la grande speranza il grande referente Di tutti coloro che si liberavano dall’impero sovietico nel suo crollo è anche in Europa e anche e anche in molti cenacoli ma non c’era più di quello intellettuali per esempio africani del terzo mondo Tranne quelli iscrivere lottizzanti civilizzati e devo dire proprio dalla dal tardo marxismo dal vento e romanticismo che continua a gravare determinando recessione tragica sempre di più anche culturalmente del continente africano in genere tutto il calcio dunque Noi abbiamo dopo quarant’anni e dopo che sei o sette anni fa si è stati ad un punto Ha poco da un certo successo da un successo scelto della costruzione europea dell’unione europea Ci troviamo invece in Francia per un nulla per niente Ma non è accaduto come quindi come in Danimarca i sondaggi che abbiamo in giro ci dicono che lì dove a volte c’era il settanta settantacinque se l’ottanta per cento per di Stato in giro per l’Europa questo invece referente sta diventando assolutamente invece di segno ahimè se non stiamo attenti contrario Se voi e giustizia e voi andate in tutta la ex Jugoslavia Si parla della Europa concretamente come oggi è come gli antifascisti ne parlavano Nel periodo fra gli anni mille novecentotrenta trentotto quando l’Europa cosiddetta democratiche si coprì di vergogna no eterna e fu in realtà le edificazioni dice Del successo di Hitler di successo del fascismo anche dello stalinismo per un altro verso ma sicuramente soprattutto del nazismo dell’assassino della Repubblica spagnola o la Francia del Fronte popolare Tutti già l’una Minardi Da allora illusione che fosse possibile il socialismo la socialdemocrazia il liberalismo in un solo Paese quando Bossi ricorda Che le liste antistorici mezzi o dell’Europa soprattutto la realtà federalista Non riesce non è riuscito ad imporsi non dimentichiamo che in tutti i Paesi europei di proporzionale E il quadro nazionale in tutti senza eccezioni glielo dico portò più opaco diciannove c’abbiamo la proporzionale torpore avuto la Grande Guerra nel ventuno abbiamo quello che abbia la Repubblica di Weimar dopo due anni a quello che abbia la repubblica spagnola passa perché perché l’evoluzione del contesto del quadro nazionale Porta a organizzare per temere unito illusoriamente questo dato ormai che non rappresenta più nulla storicamente o dello sviluppo della costruzione storie umane la organizzazione delle fazioni come elemento unitario Non basta più il servizio militare non basta se me lo consente il ministro alla Difesa vita altrui per il volo e per l’esercito di mestiere dove sua quindi non me ne vorrà non basta più nulla Ma è vero che da quarant’anni cinquant’anni non potendo esserci non solo il socialismo il solo Paese ma il federalismo solo per tranne l’eccezione tu stranamente non è fatto quella perché perché foto Cavicchi per la Svizzera tra il Belgio e da ma c’è nella Svizzera ma appunto tra l’altro una Svizzera ricomincia essere dominata dalla paura L’agente non c’erano paura dell’Europa paura di più paura di moltissime cose delle sue libertà esemplari grazie ad una concezione federalista Della Società dello stato no che è riuscita a restare in a passare indenne Prima guerra mondiale seconda guerra mondiale ma anche cioè latenti che l’ancor più tremendo il mito romantico dello Stato nazionale Dal mille ottocentotrenta in Po fino alla Grande Guerra Hanno va be’l’hanno distrutto l’hanno realizzato Quindi io credo che oggi Se si è federalisti nel senso che si ritiene che la libertà la democrazia e la pace il mercato che la lite civile No esibita oggi questo tipo di dimensione non più dello Stato nazionale E non della frantumazione atomistica come accade lì dove cadendo lo Stato nazionale A parole a chiacchiere federalista Jugoslavia Unione Sovietica cadendo quello cioè la frantumazione totale c’è l’atomizzazione cioè il ritorno a molto più indietro di quando Non si è realizzato in modo dittatoriale addirittura il riconoscimento delle nazionalità L’Unione delle Repubbliche socialiste sovietiche la promozione delle no dei diritti culturali delle minoranze linguistiche anche la Jugoslavia giocato ma è stato illusorio perché lo si è fatto senza quel federalismo classico quello del federalismo del federaliste di Hamilton alto in Italia c’è voluto la nascita del Mulino o per avere il testo finalmente sia pure trent’anni fa no di questa posizione Integrale classica ma anche politicamente suggestiva della proposta federalista rispetto alle quindi Cosa ma volevo dire lei questo qui siamo a Palermo Quale avete accolto e ne sono felice di modifiche benissimo con simpatie il primo ad applaudirlo si è stati voi otto lì ma e Anselmo guardarci tu non lo conoscevo conosco garantiscono un vecchio compagno Socialista anche radicale ed evoca è stato il primo appena annullare stava lì applaudendo con simpatia E quinto potere qualche preoccupazione l’ho sentito all’inizio imporre in tutto a nome di tutto ecco lo diamo Ebbene invece no cioè in questo elemento di ma no ma perché da perché scusami abbi pazienza quando uno viene presentato In giro per anni come lo sporco razzista alcuno che non salta a tavola se non viene presentato uno al timore che la presentazione dell’immagine prevalga sull’identità Ed è quello che se mi consenti Avendo l’ho imparato a noi in modo quarantennale a nostre spese non ci siamo mai caduti e non abbiamo mai tollerato che accadesse diciamo anche per altri che dovevano un po’da allora Al Resta Senti guarda ti chiedo scusa utile Quando io dico io dico li abruzzesi o i teramani che pure sono cinquanta mila E non cinque milioni vale come suoi siciliani Tosca ha detto i siciliani non hanno l’hotel parliamo sempre per conto nostro non decida esiliato cinque milioni che ne sai aggredita io dico mai teramani abbiamo Diciamo che le persone attente non ci avrei creduto tutto qui infatti io sono contentissimo dell’ex che Bossi sia venuto qui che non sia stato invitato dai compagni e amici socialisti che si sia parlato adesso il problema è un altro è possibile concepire una battaglia federalista in una sola regione contro lo Stato nazionale no possiamo fare qualcosa Ecco quanto qui si diceva il dato io danni credo solo al transnazionale trasportistico perché credo che se le lotte della Valle Padana della Repubblica no e le altre nostre non si organizzano non trovano la loro contemporaneità anche a Zagabria Nel resto e a questo punto le cose si sviluppò nel modo così poco contemporaneo così poco sinergico che saremo battuti ciascuno Diciamo nel nostro luogo perché perché questo ma benedetto maledetto contenitore dello Stato nazionale Non corrisponde sul piano ambientale ecologico a zero sul piano economico e sociale più o meno quasi a zero e vediamo le fatiche in bond delle banche in Italia delle altre cose per reggere una baracca senza riuscirci A livello della organizzazione del diritto a zero se non avremo un diritto comunitario e anche una realtà ONU Una realtà parziale ma di cogenza di norme internazionali il problema dell’immigrazione il problema delle grandi migrazioni dettate Dalla desertificazione dettata dallo sfruttamento dei dilettanti del quarto mondo noi non riusciremo a dare risposte a me con la Martelli né con quella che si attribuiva a Bossi né con la la Malfa nel con nulla Ed è quello che ci voleva nell’ottantuno a dire investiamo giù andiamo giù corriamo giù perché altrimenti dovranno venire e nella peggiore delle ipotesi in un suk e anch’esso stesso sarà spaventare Ecco quindi Allora contrabbando avete delle elezioni ma avete anche dei grossi interrogativi Come ci sono dappertutto io personalmente dico che in Sicilia In campagna dunque Il vero problema è se non se si riescono ad organizzare anche a livello regionale Delle piattaforme politiche ed elettorali Che metteranno i problemi federalisti nazionale quindi opportunamente le procedure per la Macaluso il problema posto da liberali Simo Einaudi via i prefetti Le società parlammo già l’anno scorso è una cosa inattesa delle altre che a Roma ma se mi consentite soprattutto voi ancora goloso erano si può porre come problema elettorale il politico subito Ecco perché è una cosa concreta ma in un quadro nel quale anche Dire che si è contro Questa distruzione della Comunità europea due perde la quale scompare lo Stato di diritto europeo sconvolgente dove conosce Il parlamento non è un Parlamento l’esecutivo dell’esecutivo e il Senato quello davamo immaginato come il Senato delle Regioni o degli stati scompare non c’è più nulla Allora anche lì viene perché perché il federalismo diventa come l’ambientalismo e come la rivendicazione anche a volte di un minimo di capacità di possibilità di vita economica Imprenditoriale eccetera deve divenire un elemento che per i Paesi fanno anche le manifestazioni e non solo contro la mafia che poi devo dire forse il modo anche di battere la mafia può essere anche quello di avere per l’onestà io qui parole come gruppo Pannella movimento pannelliano come partito radicale del quindi siamo almeno cinque o sei iscritti al partito radicale ciascuno lo rappresenta titolo Come me nessuno di noi ora pensano che tu parlo però della mia posizione italiota Italiana Pro quindi vedrebbe probabilmente subito porsi il problema anche organizzandoci regionalmente di porre di anticipare al livello dei programmi delle decisioni politiche quello che giustamente la Pergola rivendicare sottolinea Cioè la possibilità che le regioni siano suo oggetto No di Accordino intese di consorzi magari con la Regione del Baltico se lo ritiene e ce la può fare soggetto ma perenzioni questo lo dobbiamo ai cittadini però vinci quando dei cittadini E delle forze politiche di queste regioni Che si accorpino faldoni loro patti politico ed elettorale mettendo al primo punto i punti federalisti Le convenzioni ovvero gli altri no e in questo l’aiuto potrebbe essere grande perché quando Bossi prima applaudito Diciamo il finale di Macaluso Ha fatto bene perché lui ha sempre detto non è con l’assistenza cioè dove dice o la lotta è una lotta di sviluppo economico politico di assunzione di responsabilità e quindi anche di ambizione di obiettivi Però come fai a creare questa cosa intanto vedi menti degli obiettivi ambiziosi che non sono provinciali che siano europee e puntuali e quando questi elementi su questo né di chi aggrega è chiaro che ci può venire fuori Da Scarpe da Bossi della lega anche in questo un contributo importante siccome loro l’hanno vissuto in termini esistenziali mente più pregnanti ricevono sotto la necessità di scrollarsi da dosso Il razzismo le altre cose di maturare con maggiormente lo lo ha fatto L’ho fatto anche con delle sterzate anche a volte assumendosi responsabilità a mio avviso di avere magari da da una parte del del dalla sua parte politica delle reazioni no non su non molto facilità di questo il compito se uno ha la La guida di un movimento alla responsabilità di assumere responsabile del difensore posizioni anche impopolari per un momento all’interno tu che non siano antipopolare purché non siano demagogiche o deboli E quindi vuole terminare il termine supinamente con questo non l’ho ricordato nulla dei grandi problemi che andrebbe GB Dobbiamo fare i conti sul fatto che il federalismo in un solo Paese una sola regione e perdente non esiste che il quadro nazionale da un secolo sempre di più ma ormai ci sta producendo miserie Crolli in inagibilità che il De per il sì di Roma è condizione perché non ci siano in Italia quello che c’è altrove il deperire di Madrid condizione perché il problema basco e gli altri le stesse cose Che vengono negati a Madrid che vengono negate all’ombra Dagli irlandesi del Nord Che vengono negati a Brabham magari a Belgrado e a se fossero proposte da Brussel da una Bruxelles ha altra sarebbero accettate Mentre da Roma da Madrid da Parigi date non lo sono e questo dobbiamo perché perché ormai in questo senso il sentimento il sentimento popolare il comune per una volta A mio avviso è vero che è un po’vox Dei Cioè è vero che il sentimento della gente Che crede inferiori all’ancora mento nella propria regione della propria storia della propria realtà socio economica delle proprie esigenze Da una parte e dall’altra gli vien da ridere all’idea che ci siano dodici esserci dodici diplomazie dodici schiere di burocrati nazionali con ministeri nazionali che hanno vinto Spinelli hanno battuto tutto il Parlamento europeo è la logica di autoconservazione di autoproduzione della cosa sarte Diana quello che ha vinto e sta vincendo la cosa contro la parola contro il movimento contro il diritto di avere anche il coraggio un diciamo organizzazione federalista che vuole governare una Regione deve porre il problema del proprio apporto John the BBC nei convegni peraltro Siracusa che sono di valore mondiale e vengono ignorati a Roma e vengono invece replica un altro fra poco E vengono invece conosciuti all’ONU per esempio una deve porre il problema del diritto Di segmenti di diritto internazionale che garantiscano da questo punto di vista Contro quello che sta accadendo in Jugoslavia ma anche contro cose analoghe a livello socio economico colture dei massacri che le multinazionali non possono fare settori quelli della vita economica e sociale di intere regioni o John Piero che bisogna muoversi se voi avete fatto siete civilissimi della legge regionale che avete fatto sui sindaci Io quando l’avete approvata non ero affatto convinto ma rispetto a quelle che stanno per fare a Roma ovviamente la vostra diventerà Invece qualcosa di una bellezza inusitata Pistella fare cose mostruose ahimè visto che al peggio non c’è mai fine lo volesse dopo questa è cosa Voi per esempio venisse da innanzitutto a livello politico Una iniziativa e qui in Sicilia per la Sicilia dalla Sicilia Che fosse di altissima ambizione e puntuale federalista e federalista europea e ponesse dei problemi cioè decenti infissi ormai sono acquisiti a prova di superare il divorzio Fra quello che la scienza economia scienza giuridica sa e quello che il potere politico poi prende e portoricane credo che da questo punto di vista si accelererebbe quel formarsi di quel disegno dice lo scopo imposti ci crede profondamente queste cose Alla fine uno Serenase si guarda in faccia ripiego quando lui dice io ritengo che l’unico modo perché non ci sia tragedie da noi E nel nord e nel sud e nel centro e che noi usciamo fuori da questa visione assistenzialistica provvidenziali Istra No e fondo corruttrice corrotta e burocratiche burocratizzata e necessariamente nazionale no e nazionalistica usciamo da questo perché altrimenti anche il Nord Ma e i fatti non la secessione non la vuole Luigi estrema ratio come per dire ceniamo impiccare della secessione perché poi lui è un altro che ha idee molto chiare le ha sempre dette Sulle possibilità come dire di Federazione germanica estesa no al Po o o al Nord Italia l’ha sempre detto quelle catene stanno lì Bodiroga ammesse ci hanno fatto concorrenti tanto che gli stadi Sino all’attuale che vedere la distribuzione come dice Amato ebbene oggi nella nuova organizzazione nel mondo Del lavoro e della regionale il problema nostro Nord Sud credibili non risolve nessun problema nemmeno per il il mercato oggi del Sud così come non consente al non consentirebbe al nord nemmeno di avere quel quindici venti per cento in più di cui ha bisogno per andare avanti quindi anche va be’insomma grazie bene grazie Ringrazio Marco Pannella così dunque a Marco Pannella nella dieci marzo novantatré a Palermo durante un dibattito dal tema Stato e partiti tra federalismo e regionalismo riascoltiamo adesso quanto dissero In quella sede Antonio la Pergola Ex ministro socialista Umberto Bossi Ed Enrico Macaluso Senatore dei DS La democrazia maggioritaria si dovrebbe ritenere compatibile non con uno ma con più sistemi elettorali In Italia però la crisi dello stato del regime politico viene da larghi strati dell’opinione pubblica imputata la crisi dei partiti tradizionali Vi è chi ritiene che il solo modo il solo modo di risanare la situazione sia quello di fare piazza pulita non soltanto delle forme estreme Ma di qualsiasi tipo di proporzionale Dove vi è la lista lì si dice vi sarà il partito in cui si è unita la vecchia classe dirigente la questione morale è così diventata anche una questione di sistemi elettorali Solo il sistema maggioritario si aggiunge consentirebbe di sottrarre l’elettorato alla dipendenza dai vecchi partiti Inaugurando i nuovi canali di rappresentanza politica che si formano con personalità e indipendenti nuove leve Aggregazione spontanea di stampo diciamo referendari Ora questo è l’opinione certo rispettabili Ma di tutte Le vedute si può e si deve discutere in democrazia la stabilità del governo e la qualità della democrazia dipendono non solo dal sistema elettorale ma anche e soprattutto del regime politico nel suo complesso Dei poteri del governo dalla disciplinando su investitura e dei suoi rapporti con il Parlamento dall’impianto delle istituzioni I partiti si rinnovano quando il potere si trasferisce dei loro vertici agli organi nei quali sono deve risiedere in forza della volontà espresse dal corpo elettorale Per questo la democrazia maggioritaria inclina spesso verso la mono cara zia elettiva in cui il capo dell’esecutivo investito dal popolo del Governo per la quinto errore per la Quintero della legislatura o per un mandato prefissato scusate sto finendo Il regime di separazione di poteri però la democrazia maggioritaria significa soprattutto schietto liberalismo politico Significa il partito di servizi non di gestione significa il partito che non occupò organicamente la società e solo il partito che non occupa organicamente la società è un periodo è un partito che non invade indebitamente nemmeno la sfera delle istituzioni ora dove vi è un clima di a utenti Ca’liberale democrazia Il partito adempiono sua corretta e fisiologica funziona Il regime parlamentare le crisi Sono decisi in Parlamento e non nei corridoi dei porti E questo si può avere anche i partiti in cui esiste un criterio di rappresentanza proporzionale Quello che si deve dire che il sistema uninominale Questo è il punto Con duplice Al bipartitismo Conduce al confronto spietato tra maggioranza e opposizione Conduce alla netta distinzione dei ruoli E perciò conduce alla stabilità del gol a una condizione però che non dobbiamo trascurare In luogo di generare informazioni che sono create dissolte nel recinto dei singoli collegi intorno ai protagonisti del luogo il sistema dei partiti deve metter capo sboccare in due partiti due grandi parti Resi compatti dalla logica interna della disciplina dell’autorità dell’Inter Non esistendo Milani c’è una forma di verticismo in se stesso abbiamo il verticismo della Gran Bretagna guardate il primo ministro il capo dell’opposizione tutte e due Governolo Il prezzo il proprio partito con la frusta in mano E lì c’è la regola maggioritaria eppure dura E guardate alla Francia E lì c’è la regola del ballottaggio e dei due turni naturalmente il verticismo può esserci in qualsiasi forma di Governo e con qualsiasi tipo di sistema elettorale Possiamo adottare anche da noi il sistema maggioritario dovremo però adattare però a che cosa Alla nuova realtà emergenti Dello sviluppo delle Autonomie E e il il nostro caso e diverso da quello dei pesi Unitario la struttura del partito per regionalizzato ma questo non significa un miope e angusto localismo al contrario la rifondazione dello Stato può cominciare con la scintilla di novità che scocca con l’elezione diretta del sindaco col Presidente della Repubblica questo non è il localismo No Perché il partito ha tutto da guadagnare se può crescere col consenso che viene manifestato dalla base della Società dalle comunità più vicine al cittadino Non c’è dubbio Il partito regionalizzato dovrebbe essere preso in considerazione Anche nel quadro della Comunità europea di partito transnazionale Che vuole Marco Pannella dovrebbe essere costruito tenendo in considerazione quelle collettività umane territoriali che sono la Regione non è forse vero che in ogni libero partito al centro e in periferia c’è il seme del federalismo ed è questo Il messaggio sempre attuale la forza del Parenti del federalismo e anzitutto ho sentito parlare di sensazioni regionalismo federalismo certo il problema si pone Si impone Perché è vero quel che ho sentito dire che il federalismo Facilita l’Unione dallo Stato non disgregano stato il contrario di come a volte troppo strumentalmente è stato presentato il facile illustra dello che il Molise non separa unisce perché rende più efficiente allo Stato e solo uno stato che è efficiente può tenere unito evidentemente Popolazione anche che hanno interessi bisogna differente che ha quindi il problema dell’efficienza E quindi di un federalismo che non sia il federalismo classico Che ci ha tramandato la storia il federalismo che ha dato vita agli Stati Federalisti più conosciuti gli Stati Uniti d’America il Brasile l’Argentina i grandi Stati Che erano federalisti Perché erano così grande che aveva bisogno degli snodi allora interno quindi il federalismo storico non è più proponibile secondo noi nel mondo moderno non c’è un solo esempio Di stato federalista di quel tipo lì in questo secolo nato in questo secolo Quindi è un’esperienza che appartiene al passato non ripiegabili ha dato vita degli Stati come gli Stati Uniti d’America che sono uno Stato mi pare molto avanzato ma insomma che nove nel novità Galli ma non riproponibile abbiamo poi l’altra forma di federalismo che il federalismo etnico Che vediamo esserci ancora avere una sua vitalità nel mondo moderno lo vediamo nel verso proprio di questi tempi di questi ultimi anni abbiam visto il Belgio diventare uno Stato federalista ma si tratta sempre i piccoli scatti Il federalismo a molto avanzato nel mondo in questo secolo occupa la metà degli Stati del mondo son federalisti Però è chiaro che riproporre il federalismo etnico o il federalismo storico secondo me non è più possibile è arrivato il momento di portare al federalismo gli stati di media grandezza che sono rimasti tutti i centralisti La domanda che ci siamo fatti noi tanti anni fa era questa come mai uno stato di media grandezza eh fatalmente centralista Siamo arrivati a questa conclusione non si conosce l’unità di base da federare Non è etnica perché non terrebbe uno stato fatto da tanti popoli che dovrebbero agganciarsi ad un passato di differenza insomma alla fine non trarre dallo Stato occorreva secondo noi Creare federalismo abbassandolo su unità socio economiche questo problema Lo Stato quindi molto avanzato in grado di in grado di dare delle risposte in termini di efficienza ai bisogni del Paese trattandosi dell’Italia ai bisogni di andare in Europa Di fare del nostro Paese un paese europea Ora Quindi la lega propone un federalismo su base socioeconomica non ha mai proposto il secessionismo Ne e raccordo nel proporre un semplice regionalismo perché c’è il rischio che fallisca e che tutto resti poi accentrato così come adesso e quindi Nelle mani della più completi reticenza Ora è chiaro che quando si fa politica ci sono anche delle scelte che non sono strategiche ma sono tattiche E vi racconto Il meccanismo attraverso cui poi la stampa già presentato in un certo modo invece che in un altro modo parlo della Repubblica del Nord che non era di un certo punto avevamo lanciato un’OPA va chiarito questo meccanismo La lega nell’ottantotto Agli Ansa il Partito socialista eravamo reiterava amo che il popolo di sinistra Avrebbe finito per polarizzare la politica e per impedire l’ingresso di una forza politica nuova come la nostra quindi eravamo dovevamo evidentemente a trarre il partito socialista nell’orbita del regionalismo e del federalismo e infatti grassi se ricordo bene venuto contrito avvenuto nell’ottantanove è venuto a Brescia Evidentemente riteneva io la metto in termini politici che fosse facile assorbire i voti di una forza politica come la nostra Abbiamo siamo partiti con regionalismo siamo partiti perché cercavamo una forza politica molto più forte di noi in grado di portare al centro del dibattito politico il problema Dell’organizzazione dello Stato e dell’efficienza dello Stato che è un problema se vogliamo molto antico che partito pulsioni suicide partito voglio dire da Don Sturzo E Sturzo parlo quindi agli albori di questi partiti ma anche Gramsci al primo punto e dell’azione politica del partitone cosa chiedeva chiedeva l’organizzazione completamente diverso dello Stato quindi il superamento del modello di Stato giolittiano Fortemente accentrato che il fascismo non aveva modificato praticamente niente aveva semplicemente consegnato ai partiti attuali Che a loro volta non hanno modificato non hanno voluto modificare niente perché l’inefficienza genera probabilmente un potere più forte dell’efficienza pensate se qualcuno di noi ha un documento una pratica che sotto mille altre pratiche per risolvere questo problema Di solito Come si dava bustarelle al burocrate o comunque si va al partito quindi ne deriva un potere politico totalizzante molto più forte che se lo Stato fosse efficiente funzionasse quindi è rimasto così tale e quale è stato fatto è stato organizzato l’accentramento dallo Stato più di uno Stato Che entro certi limiti anche pericoloso perché ha due facce La faccia riformatrice E funzione allorché chi dirige tradizionalmente in Parlamento al numero di voti per governare Ma quando la forza politica che tradizionalmente governa il Paese non ha più non ha più i voti o a margine di voti troppo risicati per riuscire a governare sapete bene che non viene mai l’alternativa all’interno del Parlamento fino adesso non l’abbia mai visto venirgli solito Negli anni Venti ad esempio si è cercato alternativa non essendo all’interno del Parlamento al di fuori del parlamento E sapete che allora era arrivato il fascismo quindi noi sapevamo che si trattava di cambiare l’organizzazione dello Stato per rendere efficiente l’Italia viceversa era un Paese condannato a rompersi a risolversi E vi faccio un esempio piuttosto chiaro Rifacciamo ci possiamo passare cinque o sei anni poniamo di uscire da questa crisi attuale riportarsi tra cinque o sei anni allorché la Germania c’era una certo la via dell’assistenzialismo ma ha scelto la via dello sviluppo per Rolex Tra cinque o sei anni o sette anni quando sarà comincerà con i suoi cannoni economici A tuonare ad invadere quelli che sono i mercati della nostra industria pensiamo all’industria del Nord se volete Oggi questi imprenditori che chiedono al federalismo che preferiscono evidentemente avere un trenta per cento del mercato in più se l’alternativa diventasse avere il trenta per cento dal mercato in più però perdere le loro imprese perché il peso dell’assistenzialismo e tale da mettere una cappa pesantissima sopra le imprese Chiare in termini di pressione fiscale e cosa cosa pensate che segnerebbe sceglierebbero di abbandonare il trenta per cento dal paese pur di salvare le loro imprese Ma lo sceglierebbero probabilmente anche i lavoratori nel momento in cui fossero dei lavoratori disoccupati dagli ex lavoratori Quindi il problema dell’efficienza Dallo Stato si propone Perché altrimenti è uno stato che saresti reticente come tutte le istituzioni perde di legittimazione e va incontro fatalmente all’autovettura l’auto dissolvimento non è la lega che ha messo Fattori di auto di sua alimento all’interno dello Stato eh la realtà gli anni se mai sono le forze politiche che hanno condotto il Paese fin qua Noi abbiamo preso atto che c’era questa situazione che bisognava cambiare assolutamente l’organizzazione dello Stato E che la scelta era federalista e di un federalismo non strutturato come nel passato che guardasse all’indietro Un federalismo che divide al Paese in chissà quali organizzazioni che si occupa di dare alle Regioni l’esercito roba di questo tipo non a un federalismo che si occupa di dare alle regioni la capacità di dire di far sentire la propria voce nelle trattative con l’Europa e di agire e di potere interagire direttamente per quanto riguarda lo sviluppo questa è la scelta che ha fatto la lega Ora Mi pare che è una scelta che tutto sommato mi trova d’accordo con quanto diceva prima alla Pergola Una scelta che è stato ucciso come te lo lega riproporre come centrale rispetto al dibattito politico vi dicevo prima che eravamo partiti strumentalmente sulla Repubblica del Nord ad un certo punto Siamo della nostra storia proprio perché avevamo eravamo riusciti a portare al centro del dibattito politico il problema del regionalismo grazie al Partito socialista Che beh comparsi abbia la tradizione un po’regionalista può darsi che sia l’abbia anche però soprattutto mi pare che agiva in quel momento piuttosto strumentalmente pensavo fosse facile prendere i voti della Lega Ad un certo punto abbiamo abbandonato mi pare quello che non era neppure un accordo politico era una serie di segnali l’abbiamo abbandonato lanciando il federalismo ammettendo In imbarazzo comunque rendendo pressoché impossibile apartitica avanti del centralismo seguirci sul federalismo Però Devo ammettere anche che loro avevano un segretario era molto abile e non ho difficoltà ad ammettere avendolo avendo dovuto battere a scatti d’una partita a scacchi che durato a lungo personalmente so quanto è stato l’abilità lanciato il federalismo e non si è fatto staccare ha tentato immediatamente di catapultarsi Sul federalismo e quindi abbiam dovuto lanciare la Repubblica del Nord a quel punto Alisa fermato i partiti sono rimasti sono stati costretti a restare chiusi nel loro palazzo a difendere allora logica centralista dello Stato e quindi come pensavamo a farsi massacrare in cabina elettorale quello che è avvenuto per al nostro progetto aveva due facce Da una parte volevamo consiliari partiti Al vero Tribunale il vero Tribunale non è solo quello dalla magistratura il tribunale di una crisi di responsabile di una crisi politica e la cabina elettorale i giudici sono gli elettori quindi volevamo consegnare i partiti al tribunale giusto che era la cabina elettorale quindi costringerli farli pagare in termini di voti e di consenso elettorale Persio queste avvenuto però il nostro progetto era mirato Anche a sentire qualche ne pensava la gente A sentire i cittadini il nostro progetto permetteva di distribuire un microfono nelle mani di tutti i cittadini di tutti gli imprenditori per sentire esattamente cosa pensavano davanti alla crisi politica Che c’era il nostro paese davanti all’inefficienza dello Stato era arrivato al momento L’associazionismo del federalismo del cambiamento comunque Siamo stati molto democratici perché volevamo per essere forti avere un grande consenso Dei cittadini La risposta che è venuto dal Nord è stata sempre sì al novanta per cento e oltre da gente ha risposto a queste sentiamo il federalismo e l’imprenditore non avevo dubbiosi dubbi che in questo momento storico sceglievano il federalismo Non partono facilmente un trenta per cento dal mercato una quota di questo tipo però il problema era quello dalla gente la gente se ne andò federalismo sta benissimo Che devi andare avanti a fare tutta una serie di investimenti nel Sud vuole solo una cosa vuole che la lega diventi il garante che gli investimenti questa volta vi si fa si fanno gli si fa nella maniera giusta che creino cede il posto di lavoro Che creino la garanzia che dia la garanzia dello sviluppo perché per cinque sei anni c’è comunque reiterazione c’è quella sì Albania ci sono quei Paesi dell’Est che stanno crescendo Che noi contro i quali noi dovremmo essere competitivi la nostra industria dovrà essere competitiva vuol dire non può avere più i gravami fiscali enorme che in questo momento la rendono assai poco competitiva ci doveva essere in questo Paese una politica io e di sviluppo industriale seria vera perché abbiamo davanti i Paesi europei Che certe scelte che hanno fatto rendono assai più competitivo al loro sistema produttivo parlo che so parliamo la Francia A Un sistema amministrativo Molto avanzato molto moderno Che certamente potenzierà il di più competitiva e poi anche l’impresa dal paese sì andiamo i Sarmati in Inghilterra ad esempio scopriamo che ha fatto una certa per il terziario avanzato Che alla fine rende competitiva la produzione e l’industria produttiva inglesi e così la serba di aver fatto la scelta di diventare locomotiva trainante produttiva dell’Europa L’Italia mi pare che non ha fatto nessuna setta qui non c’è una scelta precisa non c’è una certa precisa Comunque sono troppo poche queste scelte per quel Paese e davanti e davanti da una parte la scelta dell’assistenzialismo Che crea tre per poco non crea sviluppo era già troppo poco di sviluppo per il Sud E dall’altra parte e davanti a una scelta che in questi momenti la magistratura di Milano sta Evidentemente Intatta seguendo e la scelta di una commissione profonda tra politica e società civile al punto da mettere sotto la società simili su questo che è avvenuto certo due cose parzialmente diverso dalle due parti del Paese Ma due cose che non parlano di sviluppo del nostro Paese quindi Le scelte che ha fatto la lega sono innanzitutto quello di Andare a governare non ci siamo sempre proclamati forza di governo transitorio mentre solo transitoriamente la posizione nel momento in cui La parte più avanzata ma anche Per lo stesso motivo più debole più fragile del Paese la parte più industrializzata chiede che la scelta sia verso il federalismo e non verso il secessionismo separatismo che deve esser visto come un qualcosa che si può ancora evitare se vengono fatte scelte giuste La lega si sente evidentemente spinto da ad andare a governare garantendo che per quale parti del Paese dove esistono voto di scambio per quelle parti del Paese dove lo sviluppo non è stato sufficiente che finirebbe Per pesare Sulla capacità diciamo di competizione del Paese nei prossimi anni ci sia una Pecchioli un radicale cambiamento quindi dalle che in altre parole va a governare diventa forza di governo e lo diventerà dopo le prossime elezioni politiche diventa forza di governo chiaramente anche alle condizione dalla lega che sono condizione che pretendono allo sviluppo di tutto il Paese pasta al punto Ora è chiaro quindi c’è un problema sentito parlare L’integrazione europea E di E diretto da SITA e di necessità di soggettività europea dalla Regione Certo le Regioni devono aver soggettività devono poter trattare direttamente con l’Europa ma questo implica implica veramente una spinta forte alla nascita dell’Europa un’Europa non può nascere e non nascerà se sarà l’Europa sarà lo Stato che interessa le cinquanta grandi famiglie dall’Europa l’Europa nasce allorché non c’è il monocameralismo come adesso Con un Parlamento che non fa assolutamente le leggi che fa l’Europa neonatale legge le fanno i ministri dei singoli Stati Le fa le fanno i grandi imprenditori Ma non le fa il Parlamento ne vogliamo pretendiamo spingiamo lottiamo Affinché l’Europa ci sia anche una Camera delle Regioni allora verrà all’Europa Ma allora sarà all’Europa di tutti gli europei che terrà conto e che avrà la possibilità di tenere al controverso lo strumento la Camera delle Regioni quindi bicamerale questa Europa la vogliamo terrà conto Di tutti i problemi dei cittadini europei allora potrà essere all’Europa Evidentemente non proprio nell’Europa Sì insomma di Stati centralisti la somma di Stati centralisti non dal federalismo europeo La somma di Stati centralisti darebbe all’Europa hanno dei centralismi Starebbe analoghe in altre parole nelle mani nell’interesse delle cinquanta grandi famiglie che torna all’Europa chiare non interessano ecco la necessità di cambiare ciascun ente di fondo del federalismo europeo traccia spostato nazionale devo andare il controverso questo cambiamento federalista voglio dire E vado verso la conclusione la lega è nato non per motivi di chiusura la lega in atto supporti e contrastati i dibattiti sul problema per la libertà Non è andata chiuso sulla reputo è nata E scatta la documentazione sono tutti giornale di qualche anno dei primi anni della Lega sul problema del ritorno della libertà motore dalla storia quindi su problemi I filosofi Renata perché capiva che le filosofie materialisti che Stavano perdendo E quindi c’era in atto era cominciato tanti anni fa Il cambio dalla scheda filosofica che sta dietro la società uscivano che le filosofie che aveva vinto dal dopoguerra ed entravano e ritornavano alle filosofi imperialistiche di cui la libertà e tipicamente espressione qualche dubbio l’abbiamo avuto anche noi all’inizio abbiamo pensato come fanno a ritornare i fantasmi certi fantasmi del passato certi ideali certe necessità del passato come la libertà ad esempio alternativa rispetto alla giustizia Come fare tornare Può essere Può essere che ritornano i fantasmi o certi certi che fantasmi considerati certe idee considerate superate morte ridiventa la necessità beh siamo arrivati a questa conclusione che certo Filosofia devono perso non tanto e non solo per quel che dicevano ma perché erano antiscientifica E davanti gente di cui si sono erano le filosofie artistiche deduttive sempre deducono da un’idea superiore da un concetto superiore sono andato a sbattere contro la scienza e induttiva che va dal particolare all’universale avevano perso in altre parole Perché erano antiscientifica Potevano tornare io personalmente per tanti anni ho guardato all’orizzonte anzi mi aspettavo che negli anni a venire nascesse un grande filosofo Il realismo tra Che creasse Basasse la noiosa finalista sull’induttivo sulla scienza non tanto più sul deduttivo su concerto superiore non è non l’abbiamo ancora visto Però di fatto si vedono le forze politiche che vanno in questa direzione che sognavano di andare in questa direzione Ora Che la filosofia materialista che siano finite Secondo me è fuori discussione è fuori discussione perché ne vediamo ne abbiamo le prove pensato cosa Tangentopoli potrebbe essere spiegata così CD e frutto di una filosofia materialistica Non riporta certo all’individuo la scelta tra bene e male ad esempio pensa che all’interno della società esistono dei sistemi sociali o possono esistere sistemi sociali in grado di scegliere tra bene e male automaticamente al di fuori dalla volontà di ciascuno di noi vedete che questa gente poi che faceva coincidere vittoria politica con bene sconfitta politica con male due perché è finita e finita nelle mani di Di Pietro Perché evidentemente a questo punto dalla storia è necessario che la scelta di bene malevoli diventino valori individuali segnale tipico che stanno ritornando filosofi idealisti che è in atto un grande cambiamento Allora noi siamo stati i primi a intuire Se se cambiare la filosofia di fondo della società il cambiamento che sarebbe venuto sarebbe stato enorme non solo politico anche politico ma un cambiamento più generale della società Mi pare che e quello che sta avvenendo e implicherà e qui non vedo rubare troppo tempo agli altri implicherà tutta una serie di cambiamenti che meriterebbe un dibattito ciascuno di questi cambiamenti questo è il segnale che c’è quindi la Lega non c’entra niente non è antimeridionale non è anti il federalismo non è anti nessuno il federalismo è conseguente alla crisi in Occidente del liberalismo Del liberismo se volete liberismo che in più a questo valore soprattutto il valore della cooperazione negato completamente del liberismo che è vero che portava avanti un problema di libertà però la libertà solo all’interno dello Stato nazionale mentre sappiamo bene anche negato all’interno dello Stato nazionale sappiamo bene che oggi dal mondo moderno il problema E per arrivare la libertà anche a livello di quel tessuto di quel collettivo internazionale perché il problema è connettere le economie di direi di tutti gli Stati Anche dei paesi del terzo mondo connettere le economie e questa è la separazione non è l’assistenzialismo dare quattro soldi che poi spariscono sia verso un nuovo concetto sulla cooperazione deve essere il vantaggio reciproco e non può essere che si chiami cooperazione una manovra che vede solo vantaggio da una sola parte sappiamo che quando il vantaggio dalla sua parte finisce si annulla automaticamente il vantaggio funziona semmai come un meccanismo che impedisse perché il finanziamento si trasformi in posti di lavoro in sviluppo della società che perché dovrebbe essere avvantaggiata Diciamo dalla cooperazione grazie Ringrazio Anche il senatore Bossi invito subito io al senatore Macaluso a prendere la parola Io Ho apprezzato molto la introduzione dei dell’amico carissimo la Pergola Ma debbo dirvi subito che ho ascoltato anche Con interesse grande tristezza le cose che ha detto L’onorevole Bossi Ma Con grande tristezza non per le cose che ha detto Bossi Ma per il fatto che noi qui ci siamo riuniti a Palermo Dobbiamo parlare del federalismo parliamo del nuovo regionalismo Perché la lega del Nord e ci impone questo problema E abbiamo ascoltato da Bossi Un’affermazione Un Boeing accecante ma significativa e cioè la Lega Nord è garante ante tu Di questa Di questo regionalismo è anche degli Investimenti Che possono essere fatti nel nel Sud che siano investimenti Produttivi efficiente Quindi consistenza ripeto non perché mi stupiscono le cose che dice Box Con tristezza perché la Sicilia Che a quello reale quella storia che sommariamente Ha ricordato la Pergola E in questa situazione Nella condizione in cui anche le questioni nuove che si pongono Perrier il regionalismo e le riforme che in cui si discute che sono quelle che di cui ci ha informato con Grande maestria la Pergola e sono anche quelle che si sono discusse alla Bicamerale E cioè un tentativo di per quel che ci riguarda di riappropriazione Del regionalismo non vengono non vengono questo dobbiamo dircelo con lealtà non vengono da uno stimolo della siccità Non vengono dal popolo siciliano Non vengono dalle forze politiche Sicilia Questi dati Un amare Triste e drammatica verità Perché noi abbiamo conquistato lo Statuto Io sono riconoscente in per questo A chi ha organizzato questo questo questo incontro perché con intelligenza politica capito che questo e il momento di affrontare questo Ma il Lo Statuto per l’autonomia siciliana ricordato la Pergola è stato il primo segnale di che cosa potrebbe essere un uno Stato federalista Ma questo statuto non ci fu regalato da nessuno dobbiamo ricordarlo Qui in Sicilia e ci fu un grande moto separatista Separatista prima Un moto separatista che è stato mai varie volte analizzato Che certo aveva le classi le vecchie classi dirigenti come protagoniste anche vecchi feudataria è anche la mafia Ma anche un grande moto popolare di popolo Di Giovanni basti ricordare di più quelli che hanno la la mia generazione lo ricorderanno il giovane dell’università le leghe separatiste universitarie i grandi movimenti nelle piazze Della Sicilia soprattutto dalla piazza di Palermo è però poi Sappiamo bene che cosa è successo L’incrocio Col grande movimento contadino siciliano collimanti e movimento dei contadini siciliani che cominceranno a dare il primo scossone Alla vecchia Sicilia feudale e io ricordo giovane allora con i miei occhi un po’smarriti Ho visto I capi separatisti Del mille novecentoquarantaquattro quarantacinque Sfilare nel mille novecento e quarantasei nella mia stessa città nelle manifestazioni monarchiche alla testa dei monarchici Avevano già cambiato bandiera preoccupati di quello che avrebbe potuto essere il movimento contadino siciliano Ma lo statuto lo Statuto fu un intreccio L’intreccio del movimento separatista della paura delle classi dirigenti E del movimento contadino Del grande movimento di quel grande sussunto Del movimento contadino e fu scritto a quella quello Statuto Chi fu introdotto Poli nella Costituzione Ebbene Qui da qui dobbiamo partire perché quell’embrione di cui ha parlato la Pergola Quella carta importante perché ricordiamoci che il dato federalista era dato dal fatto che lo Statuto prevedeva non solo l’autonomia finanziaria ricordata E anche quel fondo di solidarietà nazionale che introduce nelle forme del federalismo cui e diceva la Pergola anche la solidarietà Ma introducevo un elemento essenziale che era quello della corte dell’Alta Corte paritetica tra lo Sperto e la regione Sicilia Per ai fini della definizione della costituzionalità della a dell’approvazione o meno della costituzionalità delle leggi Ebbene E anche allora la Sicilia fece una legge e se c’è una legge con cui aborriva i prefetti La legge Cacopardo I semi brevetti in Sicilia con una legge furono aboliti è istituita e le regioni se le regioni e le province regionali non quelle che abbiamo visto poi successivamente con con i prefetti ma senza i più i prefetti E ci fu una reazione dello Stato A tutto questo Una reazione duttile insidiosa e anche violenta è cessata anche l’adeguamento e io uso una parola che spesso uso ma non la ritiro ma anche il tradimento Di forze siciliane rispetto a questo Perché Non re ricordiamo che l’ultimo sussulto L’ultimo sussulto Con tutte le confusione gli equivoci Della Sicilia A questo tradimento e acqua resta negazione via via della dell’autonomia Sulla vicenda Minacce anni Fu la vicenda di Milazzo lunedì la disobbedienza alla grande disobbedienza Lo Sperto anche qui con la complicità di forze politiche siciliane Silvia proprio di tutto E l’onorevole Andreotti ebbe modo di dire che molti articoli dello Statuto erano morti per desuetudine perché nessuno li aveva più usati E l’onorevole Segni l’onorevole Segni padre In una con una nota non dimenticata Dichiaro travolta l’Alta Corte della Sicilia senza nemmeno fare una vecchia E i siciliani Si piegarono la testa Questa è storia E quindi oggi certo oggi abbiamo Una situazione del tutto nuova Noi sappiamo che Le crisi di questo tipo come quella che sta vivendo lo Stato italiano con la contestazione che è venuta dalla lega del Nord Hunter Che è stato una contestazione come l’ha ricordato lo lo stesso Bossi A un a momenti anche con caratteri di Repubblica del Nord e quindi con un carattere di contestazione di separazione Vengono nei momenti della crisi dello Stato nelle quarantaquattro ci fu la grande crisi che era la perdeva la guerra e l’isolamento della Sicilia Oggi abbiamo la grande crisi Dallo Stato le con me tante manifestazione che qui sarebbe lungo elencare e la crisi dello Stato si esprime anche Con me La contestazione della lega del Nord con i caratteri che al sud Questa contestazione Era questo racconta stazione da questa crisi può sorgere può nascere può essere di ridisegnato lo Stato italiano questa è una domanda inquietante Perché il futuro non ci è chiaro ancora dobbiamo dirlo Perché ci sono fermenti è e movimenti matematici che certo possono sbocca are come si augurava anche Bossi In una repubblica federale in una nuova repubblica quindi che abbia E via la possibilità di una riappropriazione di identità politica Di identità politica come giustamente ha detto Ha detto la pentola Di una identità politica della Regione quindi della Sicilia che ha la sua storia Questa è una possibilità L’altra possibilità è invece che alla crisi politica la crisi dei partiti alla crisi così come si manifesta Ci possa essere uno sbocco disegno diverso Disegno antidemocratico Disegno autoritario Questo non è ancora chiaro non è non è ancora deciso Ci sono forze in campo era per soluzione appunto diverso Ecco perché io dico che C’è un torpore meridionali E c’è un torpore siciliani E in questo momento appunto in cui esige Locarno le sorti della della rete e quindi le sorti Di come sarà ridisegnato lo Stato Voi non possiamo certo aspettare Perché io non credo che posso venire una riappropriazione delle nostre libertà Regalate cita la lega del Nord Ho aspettare Una ventata antidemocratica e autoritario nell’uno e nell’altro caso non ci sarà una vera libertà del popolo siciliano dobbiamo saperlo questo Perché la libertà O la si conquista con la propria identità con nei i soggetti della Sicilia O non ci sarà una libertà vera del popolo siciliano quindi bene questa iniziativa io ringrazio anche per la gente di queste iniziative ma questa iniziativa se serve appunto A promuovere a mettere in moto Io non non dico che a mettere in moto debbono essere per forza i partiti tradizionali non è questo il punto possono sorgere altre forze altri movimenti Purtroppo in Sicilia a Palermo è sorto un movimento come la Rete che nega la questa questa identità della Sicilia Perché si muove su un piano punto lo vediamo anche poi sul territorio nazionale che non nata questa questa vocazione è questa ispirazione Ideale politica e culturale e quindi abbiamo è vero un nuovo movimento ma è un movimento che non muove in questa direzione della riappropriazione della libertà della Sicilia quindi a me non mi spaventa il fatto Che non ci siano i vecchi partiti che Inter Petrarolo un momento della storia della Sicilia e ce ne siano anche altri che si ricostituisca no altre identità mi spaventa il fatto che non ci siano questi movimenti questa forza ecco perché io penso che con Fantasia Con intelligenza e rimettendo in moto quello che nella Sicilia c’è perché non è possibile Che non ci sia e non si avverta La emarginazione con cui oggi che oggi vive questa questa parte del Paese non non è più soggetto politico coi conta appunto conta la lega del nord che dice vi garantisco io Se non mettiamo in moto questa questo un movimento della Sicilia e dell’autonomismo della per fare appunto della dallo Stato regionalista nonna appunto una nuova un nuovo dominio ma per farne che venga dal basso venga dalla realtà vera Della riappropriazione della libertà della Sicilia questa e l’auspicio che io vedo anche da questo primo segnale importante di questo nostro incontro Però la registrazione andrà del dieci marzo novantatré la sintesi di un dibattito dal tema stato partiti tra federalismo e regionalismo svoltosi A Palermo l’ultimo documento che voglio farli riascoltare in ch’essa circostanza invece dal primo dicembre due mila uno quando Marco Pannella intervenne A Verbania durante la presentazione d’un libro se gli atti del convegno Ernesto Rossi economista federalista eradicare Con vero piacere Che compio quel tatto formale cioè di creare le conclusioni di un dibattito che non c’è stato Nel senso che come giustamente diceva dovrebbe a livelli qui c’era un dibattito all’orizzonte che già doveva esserci Nel novantotto Ed era diciamo fra Una persona come Macaluso che sicuramente rappresenta La tradizione più laica del mondo non laicista non anticlericale perché Rita nel lontanissimo anche lui purtroppo Ma dico l’abolizione in fondo proprio laica più riflessiva Più interessante anche più attenta ai mutamenti in Italia cosa che non è accaduto nel suo migliorista Perché Avrebbe voluto essere qui ma che l’uso avrebbe voluto portare un elemento di dibattito molto serio E con Angelo bandire le Da anni è ormai Non voglio dire più che ma una pratica Costante Della Teoria radicale dico la fiori eradicare una giuria ragionieri formiche una teoria di farti marce E mi sembra il tuo diventando sempre più consistente dei leader E quindi proprio in omaggio ma la fatica Di Questi amici e compagni sono qui in tutti questi anni c’è collaborato con loro Che io oso dire due parole più che sta Perché non ho partecipato a un altro convegno nonno risposto alle sollecitazioni di scrivere qualcosa Ne abbiamo riparlato in piazza del Popolo altro giorno è una sorta di pudore una sorta di timore non son cose Credo che vada trent’anni rivedendo esempio Ernesto Rossi o in qualche altro numero ovunque mi trovi con convinzione Per strapparlo appunto Alla sepoltura Incivile Che a cui è sottoposto pronto a parte della storia libertà del nostro Paese lotta del nostro Paese Lanciando queste bottiglie tre bottigliette appunto l’uso pioggia Roberto Rossi Mario Pannunzio altri nomi alla fine avete otto bottiglie il Tevere da Brad se è questo che a mio avviso è molto importante anche perché A questo punto occorre prendere atto che è impossibile dibattere sui radicali quest’ L’impossibilità non è cattiveria Come dire non è stimolante Io non conosco Quando dovete fare voi Lennon radicali Che ci sono confrontati sono appassionati hanno preso posizione Sulla sua regale forse Pasolini Sciascia Altri questo evento magari evidenti Per un altro verso Elio Vittorini ma E quindi essere qui ebbe direi cosa c’è da fare la conclude da questo Contributo radicale alla civiltà di questo Paese alla memoria la storia Che si è Espresso Boy adesso nella realtà di questo libro di questo dibattito Cosa dobbiamo fare Dobbiamo ma modestamente lottare perché ci siano degli istituti Che abbiano si ritrova Ernesto Rossi Tutte queste piccoli espedienti in apparenza ma che dimostrino che non ci rassegniamo Non vogliamo Anche perché io serbo una qualche speranza che era quella poi sicuramente di Ernesto Rossi e degli altri Adesso aveva ottima affermazione che avevo sentito in fondo Il restare in carcere Volontario scelto Da parte di Rossi verso va sottolineato bastava le letterine alla Bobbio insomma non solo con Bobbio basta per avere una cattedra per lui sarebbe bastato per andare in giro in Europa orientali no diciannove questo arene viene i suoi modi Restano in carcere come espressione di lotta dal corpo alla lotta rivendicare nostro Do al parola dal volto normanno dal corpo La propria diversità alla propria alterità E non a caso fraterna che prima quando parlava del concetto della libertà e della libertà che Ernesto Rossi Diceva quello che vi pare Betonrossi se la prova di Tommaso Campanella Di coloro che magari più Duilio e del più profondo del carcere Pregava per i propri carcerieri presso il signore che aveva accusato di non ispettore di non amare Questo elemento della libertà te da persona libera che non può essere compresso il carceriere sarà sempre meno libero il carcerato in questo senso Ma la battaglia laica e quella di occuparsi della libertà del diritto e dei diritti di libertà deve Un passo altro altrimenti c’è anche la libertà della comunione dei santi laici o dei corpi mistici dei combattenti per la causa giusta è questo è giusto dire quindi Però Ernesto Rossi era in carcere comunque o Luís onori O Mussolini cascare se ne va o il fascismo lo battiamo se no nove Siamo quattro carcerati Boy questi sono Insomma Gramsci in quel momento probabilmente stava male Non tanto perché era calciatore fascisti ma perché la Linciato dai suoi compagni comunisti Nelle carceri Boselli accordi La linea dalla terza internazionale che in quel momento era degli accordi con i nazisti Avversione contro le democrazie schiantato dal loro ci chiamavano lo stesso modo di oggi Io a otto anni sentivo parlare i nostri nemici nemici dell’Italia proletarie Hanno Le Demo Pluto giudaico Masson Democrazie capitalisti C’è bisogno Che noi continuità con quegli anni E questa continuità ce la ritroviamo poi nel momento in cui vediamo che Tanta parte della nostra cultura Liberale che Puccio è stata ignorata ma soprattutto vediamo che in tutti questi uomini del rigore liberale Il rigore militante laico del politico liberale coloro che avranno sanno saputo e potuto una generazione autarchia Ernesto Rossi A parte Salvemini Dimentichiamo sono stati poi col temporalmente in quegli anni Calogero e Capitini vi è stato va Solo un pochino successivi sul piano anagrafico Tutti non ricordiamo il caso Bonaiuti che si è posto ma insomma è ancora vivo Vorrei dire casi modernisti Ancora una forte ripreso Bonaiuti Raffaele Papero tentazione che lo storico delle religioni autorevolissimo era profonda tori del nostro partito radicale tutte queste cose Assolutamente sconosciute carsiche ebbe vedremo Sarà bloccarsi piace riusciranno ad emergere qui con questo libro cita un contributo perché un teatrino E quindi Il problema è che noi abbiamo un problema pratico maledettamente pratico E che dire come sia possibile che la memoria la conoscenza di queste storie che sono state le storie anticipatrici Di necessità e di riforme di riforme di noi stessi dall’altra serietà avvengano Salvaguardate vengono rese in qualche misura pubbliche non clandestinizzati Una cosa che mi divideva sul piano sensibilità con i compagni con prestigiosi compagni radicali annuncia Ernesto Rossi dicono Carandini gli altri Che in realtà Loro si soddisfacevano diciamo la verità Dei loro venticinque mila quaranta mila e trenta mila lettori Cioè per loro Erano feroci nel guardare la realtà circostanze anche di pessimismo sull’evoluzione Ma Non hanno mai dato Valore e questo è il limite storico anche di Ernesto Rossi e poi ci verremo Dolore al fatto che Una forza intellettuale culturale letterarie quale quella aggregata sì Nel mondo Era clandestina tranne trenta mila persone Che la comprava perché perché un editore Che faceva i soldi con quattro ruote Mazzocchi E voleva vere Cosa che oggi non so se si dovrebbe violente un pochettino anche l’orpello diverse non solo l’editore che faceva i soldi con quattro ruote ma che Vi siamo da liberale Benefattore ecco da benefattore liberale Consentiva A il mondo di uscire Perché Adriano Arrigo Olivetti hanno potuto poco e per poco potremo arrivare era Mazzocchi Quindi questo Pannunzio Scalfari no scusate son proprio quel Pannunzio rosse ed altri potevano anche avere quei trenta mila Lettori quaranta mila lettori potevano averne perché c’era questa figura ancora di un editore puro scomparsa poi ben presto altro paese che in più si offriva Il lusso di un editore puro rigore Verderio un giornale bello di straordinario prestigio Ma c’è una distorsione ancora oggi non è un caso la solitudine del mondo La solitudine di un giornale che aveva in Ernesto Rossi sicurissimamente la punta politica dei diamanti E che allungo aveva però acquisito i suoi connotati fondamentali Per il tuo e convergere di posizioni molto diverse ma di bretelle a mio avviso Assolutamente necessario l’uno all’altro era quella di Averroè nella seconda pagina del mondo sera Averroè Poi scandalosi e via dicendo già ed era Panfilo Gentile nessuno sa più che il distretto poi finito a destra si diceva altre cose Ma sta di fatto che dava fra il quarantanove cinquanta Cinquantasette cinquantotto cinquantasei Ernesto rosse il politico cioè quello che aveva valore politico ma anche Panfilo Gentile Averroè quindi Pannunzio che aveva voluto dare evidenza in questo in cui c’era la posizione anti partitocratica Averroè la posizione del mondo era non quella contro il regime DC Quella più probabile era ecco anti partitocratica e con una vera le campagne di Panfilo Gentile che maggiormente incontravano poi le campagne di Ernesto Rossi contro il padrone del vapore ma poi ce ne andiamo a leggere Quali fossero le polemiche contro i padroni del vapore dire che erano quelle di altri Praticamente In un rapporto di servi padroni ma di padroni in realtà col potere politico romano Attraverso la burocrazia statalista attraverso quel tanto di già Che il moltissimo Di concertazione corporativistico arrestata sul piano organico e delle leggi abitudine dal stato fascista collaborazione capitale e lavoro no partite fasce corporazione Il Welfare in questo senso interessante anche utile un richiamo di Angiolo Bandinelli E anche lì tra livelli lui scrive bene al suo al massimo mi pare fra il trentacinque e trentasei Scrive abolire miseria relativa al trentasette redazione poi quarantuno e quarantadue Ma allora sebbene Vi pare sia Gianfranco Spadaccia del libro Che fa notare una cosa in quel momento ancora credo liberale aveva cessato di diverso da poco curatori sarebbe venuto Lord Beveridge La proposta di riforma La durezza di quel falsetto In Europa nasce in quel momento in tre luoghi quella dello Stato sociale a Mosca A Roma e Berlino e a Londra Una sola proposta di welfare liberale Fondato sulla libertà Il resto fascista proprio gentiliana Anche o è comunista per rispondere alle esigenze Appunto sociale di un’epoca le risposte sono le scorciatoie autoritarie e totalitarie Della dittatura del proletariato del destino Imperiale Dell’Italia o quell’altra cosa poi tedesche teniamo ben presente in quel momento dal mondo liberale davvero leggi viene fornito una ipotesi alternativa al Welfare Sociale antiliberale Statalista burocratico l’avevano intuito all’interno del dibattito Nel movimento socialista nelle due prime decadi del secolo anche all’interno del dibattito socialista sulla scuola diciamo viennese fra Bauer la l’accusa Grosse il terrore Che l’alternativa sono le alternative socialiste potevano rivelarsi soprattutto come burocratiche come gestione burocratica dei partiti stessi dei sindacati degli Stati Dietro di questo c’è tutto questo Ernesto Rossi ma cioè del mondo circostante E abbiamo questa cosa folle di un giornalista come nel solo se che scrive vediamo la splendida Cioè appunto grande giornalismo in un modo nuovo lei Zizza fra la grande inchiesta di carattere macroeconomico e di invece inchiesta puntuale precisa fa questo Alberto Rossi e lui se non c’è il Pannunzio Se non c’è il mondo non è ospitato in nessun posto Qui c’è una distorsione ne parliamo mi pare dobbiamo farlo Del lavoro che persiste Darryl del DNA diciamo comunista ma anche nel senso migliore però comunista senza la cappa mal del DNA della sinistra ufficiale italiana è un DNA che ha bisogno dell’annientamento della storia radicale o liberale l’annientamento è un cattivo Non c’è non deve essere non c’è non lo si trova devono avere spazi Se non vengono fuori il divorzio lavora dove Casini per il quale il compromessi storici evita ancora adesso E appunto abbiamo che fare quindi con questo atteggiamento della sinistra ufficiale ma non dimentichiamo perché questa è cosa da non accettare che passi che poi profonda profonda dell’inimicizia Del mondo occorre se eccoli eccoli Severino di amici di Giovanni Spadolini Giovannino Russo prende no arriva da giovane al mondo quando passa il Coni sera Pannunzio Betta suoi commenti settimanale in seconda pagina abituato battaglia dopo davanti agli altri ed è costantemente la denuncia del trasformismo milanese del terrore del Corriere della Sera Da aprile non vorrei che si pensasse che Ernesto Rossi in quel momento Anche noi tutti in questo mezzo secolo E ne siamo non si sa da dove La polemica liberale e radicale contro Una stampa un mondo editoriale in puro Verso il regime io ricordo nel cinquantasette aveva con cinquantotto che abbiamo fatto ricordo si discuteva la sera sì bisognava dire verso il regime o contro il regime Alberto Rossi riceva contro le Iene poi va be Verso verso il regime mille centocinquantotto E gli articoli di Ernesto Rossi armava nordista beve di riflessione Generazioni intere ma veniva impedito Ernesto Rossi quando attacca le bardature corporative Quando faceva le sue inchieste le sue denunce contro la Federconsorzi le Bonomi Anna e le altre In realtà mandavano all’aria Tutto lo schema che ne usciamo l’incontro di contadini e operai no di cattolici e comunisti Invece denunciava proprio quello che ed era la continuazione delle intuizioni di Salvemini Salvemini esce dal tre nel mille centododici del G14 dal movimento socialista Denunciando Salvemini verso Rossi continuano Denunciando Salvemini il tradimento di tipo industrialista No il nord cioè del sindacato e dei socialisti Salvemini rompe Perché intuisce che la FIAT L’interesse il la politica protezionistica Era una politica protezionista fatta infusione poi il Rosario Romeo altri ci danno per gli altri aspetti della politica risorgimentale deve avverte la storica sua conseguenza però Salvemini è un fatto rompe Tagliate come top raggiunge il Po Quel partito con l’avallo del partito radicale di cui c’era anche Romolo Murri per alcuni anni fa e novecentodiciassette diciotto diciotto diciannove Valzer questa denuncia e le denunce di Ernesto Rossi Ernesto Rossi che parli di scuola perché nel bar Ernesto Rossi che parli di economia parla quando che parli appunto delle padroni del vapore poi i padroni maggiore della bora ed Ernesto Rossi che verso lo diceva il Conte dello stare sta uno statale o parastatale Quando denuncia Ernesto Rossi le collezioni del i vari ambienti ha ragione Spadaccia Ernesto Rossi all’inizio ha un atteggiamento comprensivo all’inizio però nei confronti di Enrico Mattei dell’ENI Dell’agente ce l’ha forse ha fatto bene E invece col passare del tempo questo vorrei forse dire pinete eliminare Glielo ricordo pochissime volte in cui non sono stato manchino le ricordo ricordo uno due Proprio non sono stato d’accordo con Alberto Rossi Quando Crescendo di Giovanni ventitré Ma quando in America Esplode la candidatura Kennedy Nasce Non ne trovo traccia sospende il giudizio invece scritto ed è una gioia va bene Ernesto Rossi è vero stavo raggiunge il tiranno di recente Dove invece che credo con Sylos Labini però Priolo posso visibile a Ginevra Prepara un manifesto contro l’elezione di Kennedy Dicendo che l’elezione di un presidente cattolico In America negli Stati Uniti Rappresentava un pericolo enorme Il convoglio e sul quale si aveva il dovere di pronuncia E si pronunciano Questo perché ci sono alcune letture che il suo anticlericalismo non era Palma anticlericalismo rispetto utilissimo anzi fondato Sulla rispetto della libertà di coscienza e quindi la libertà religiosa ma da che mondo è mondo la denuncianti vaticana Degli anticlericali anti praticamente adesso lo sia di un mondo di violenza di corruzione tributo bitume nella storia del nostro Paese dopodiché Mingardi e libertaria negli altri possono anche esso fare botte ricerche Sub artica su altri e la compatibilità accetto il cattolico alle nasce contro Cesare C’è qualche cosetta di questo genere ma poi finisce fissi avverte diventa la caricatura e quindi Ernesto Rossi pensate cosa avrebbe detto io non lo so pensateci voi dinanzi al Vaticano Che dice che all’ONU rappresentata dico che cosa ha detto no che cosa avrebbe detto E qui abbiamo il rappresentante di uno Stato che non esista vede far parte del Consiglio mondiale richiede che esiste come attuazione mussoliniana della proposta della legge delle guarentigie Fatta dalla destra storica anticlericale sessanta anni dalmatico dello Stato Vaticano Stato abusivo uno squat della dicano sta scuote ridando almeno qualche decina d’anni l’ONU be’abbiamo il rappresentante vaticano a loro che dice Sì quel secco quattro secoli Bellarmino l’avrebbe detto così si dovrebbe vergognare che questa ricerca scelte cosa scientifica è opera del Maligno Il Papa poi ed tutti sanno che è un grande Affetto perché sta per questa persona Ma insomma il Papa che due mesi fa tre mesi fa viene di nuovo a dire non bisogna masturbarsi non ha detto che se non si diventa ciechi sessanta anni fa si diceva questo ai top ma è così allora noi quando sembra ecco è un eccesso Io lo so che molti dei carissimi nemici Di Ernesto Rossi Hanno un po’paura Di quello che ci si sforza di fare altro abbiamo mai tentato Rizza rivendicarne l’eredità Vediamo solo segnalato alla memoria costantemente Ma questo accadeva anche in vita ed Ernesto Rossi Beh insomma persone che lo adoravano questo non è il caso di Arda Pregata e Ursula Spinelli erano due cifre favolose di Altiero e di da riscoprire completamente e di Ernesto ma Quello che abbiamo un vecchio avevano paura che Ernesto Rossi fosse un po’troppo Morra di che ecco della sua amicizia per i radicali nuovi Spadaccia Bandinelli Pannella cioè Si temeva che i suoi eccessi procure i suoi eccessi no erano la grande politica Io ho sempre detto In giro ma anche Allulli Adesso si va verso Lei è perché a lungo solo con lui con gli altri non so che c’era questo lei Lei è l’unico politico ed è il più grande politico al nostro non nostro radicale qui nel nostro Paese Di lei non si può parlare lei non può lei deve accontentarsi del mondo prese lei scrive essere effettuate sul Corriere della Sera o sull’Unità o non so dove Scoppia la rivoluzione lei al politico leggeva no ma non c’era ragione sarà giorno Leone c’è il celebrante Io non capisco niente di politico bagordi ritenendo che l’hanno convinta perché per una maledizione Poiché i grandi convegni amici nel mondo ma io ricordo anche i dettagli complicata dei con Ascarelli largo agli atti la riforma società per azioni Eccetera al punto da proprio non la frode c’è però due cose molto di attualità Il lavoro che si faceva che faceva sapere lo diceva non mi diceva diceva perché dodici per io non ho mai avrei mai creduto che si potesse esserci un partito come questo nostro nel quale si è liberi da altre preoccupazioni della propria sorte che riesce così a immaginare lavorare per le cose del genere Con ingenuità voglio dire che non credo che nell’ambiente delle persone chiamavano apparse punto no intorno discutere non rispettabili Ernesto Rossi Conte non perbene di almeno io non credo Che Abbiano mai digerito Questo non Dinoi di Ernesto Rossi Parte così Se uno è verso Rossi Ernesto Rossi Non sono i suoi amici sono Alberto Rossi Se uno e Pasolini non è da Laura Betti Pasolini No no che aprirà se se f allora brutti falli invito Si deve scrivere scrivono indetto dall’usura degli astenuti dove abitava E lo rivediamo giocato anche un po’troppo cattolica Proprio dicevo che bisogna fare l’anno anticlericale riconoscere certe valenze religiose Poma un modo così poi lui dello presente Mi parlava esitando ad alcuni momenti anche sempre dalla bocca la voce quasi Bader scene nervoso porci aveva casa Carosi Quei giardini lì c’è un barboncino rompi così ogni giro la memoria grazie urlava da tutte le parti c’era quel tot Luís lei agli faceva finta di darle il calcio eccetera poiché l’ambiente poi Jada esce si porta via In un primo momento il barboncino Euristeo può tranquilli si arriva un po’più veloce alla fine di questa cosa sotto Gesù forse già da Carlo bugie voi non mi ricordo neppure per un momento Allora va bene d’accordo scavando si fa come lo si fa e io dico va be’che tracciava Adriano e Mantova la dea non è possibile ne facevamo tampone lunedì le sue cose immense Perché lui preparava per quei convegni delle cose che storicamente sono attuali Sono geniali ed anche di semplice illustrazione il Ridotto dell’Eliseo non all’Eliseo Allora ridotto l’Eliseo l’Adriano era invece il grande teatro romano Ha chiesto il salto no dobbiamo provare il migliore la delega a Va be’ Allora mi accompagna alla porta e poi certo punto mi dice ecco che arriva devi da sotto che era scattato la padrona credo abbiamo questo bene non so se era già si chiama marrone così insomma barboncino scatenato Era c’era eccola terzo inferiore di Alberto Rossi L’ingresso perché stava costato la porta a destra c’era un grande armadio Che doveva anche ai pontili poteva fare e allora c’era Ernesto che collaborano cercava Sbardolini Nava non trovava Gallo che cercava il cane era ed è arrivato e gelosa ed avendo abbia davvero Si è temuto il rugby Ada che arriva tutta che farò io e il collega non so bene cosa fare rete aveva fatto esaltati tirato fuori una cappelliera da un basco eccetera cento mila lire Metto e poi questo perché dello cioè il suo criterio Che la storia radicale Mille lire al giorno si fa largo senza E lo è appunto dai tecnici io non me l’aspettavo cioè poi dopo col solo scopo è una cosa che non escludevano però non ecco diciamo che non avevo capito Ecco era l’anno anticlericale celebre ramo a Roma per la prima volta si tornava a fotografare Giordano Bruno sono già più di ormai diventa non ci siamo andati e abbiamo spese Se da Ernesto Rossi aveva come Point Quando quell’invito lo ma l’avevamo mandato avuto le prime risorse sul tornato ancora lui non era al al Policlinico son tornato dire va be’adesso facciamo centocinquanta mila duecento mila copie del giornale Dobbiamo farlo cioè l’indirizzo lo mettiamo all’inizio del giornale è lotta fatta durante le correzioni che non erano molto corrette perché nel primo tendenza dopo una volta di più soft chiama no questo tipo mettere i tifosi Pontoglio Di Jebel dire lo spirito E poi poi vado Lo ha ricordato l’ultima volta Ma poi i vado dove dove tra l’altro due anni fa sembrava che fosse spacciato anch’io Vado lì da Valdo era stato operato dal Policlinico E allora mi viene viene Mi pare stia bene La vestaglia sopra il pigiama Ieri però le scarpe non le pantofole Riceve Io sento che se il tu Dice Marquinho infermiere Ma ha detto ieri l’infermiere che viene ad Adriano E l’altro giorno ha telefonato a che veniva ad avviare un ciò che sta era allora la cosa si era risolta che ad aveva detto subito si è messa vedevo da riferire vuoi vedere che anche questa volta quel matto di Pannella e dei suoi c’hanno ragione perché vivere impressionare un portantino Venezia insomma Alle otto di sera non venivano importanti c’era il popolo E noi ricordiamo l’ago poi dopodiché quindici degli atti lei presiede allora tu presiedi depressi va bene alterata di presiedere va be’va be’va be’penso arriva Stava ad essere operata dopo ottobre le cose a posto operatoria al Policlinico di Roma che in tutti gli ospedali italiani all’improvviso se n’è andato La mattina del sette febbraio Canepa che ho fatto del nove sì no No ma non la manifestazione Ecco boh abbia avuto da due giorni era mattina lui non c’era il teatro era stracolmo E mi ha rotto un po’scusati nelle tasche Pensare che lui non potesse andarsene entro di Cristo Basta fare digitalmente terrorismo per le sue cose Prendiamo scelto la sua interpretazione sugli le code e poi di Salvemini nel vero Anche suo e nostro Poi invece appunto si fece appena in tempo A tenergli compagnia a nostro vantaggio Boris La notte Però poi tutto questo non secondario importante è continuata la presenza di Arda Era una presenza vera dopo operanti anni ad Arosio è stata da militante detta l’abbiamo vista per anni stava male si arrangia l’avvenire Tutto questo ha continuato ed era anche una solidarietà umana che ci trasmetteva ma torno a ripetere le cose meno rispettabili nostri lo voglio dire a suo onore vengono ci vengono da Ernesto Rossi Questo il coraggio di dire mortale Banna non Vatican Viene lì perché le cose che lui ha scritto su manganello aspersorio le cose che noi sappiamo appartengono alla storia al massacro della fede Al massacro e libertà religiosa Tutto questo è Ernesto Rossi tutto questo il cattolicesimo liberale che si esprime poi con l’anticlericalismo non colla e cinismo laici vanno anticlericali su questo se aveva battuto ad Haiti all’altra Che già avevamo nel sessantasette Che illegittimo l’antisemitismo Lieto per il divieto anticlericalismo ancora verso presidente magari al tasso diranno pure così insomma i tassisti Ci spiegherà che il segreto anticlericalismo Beh indietro perché è vietato Le ed è vietato qualsiasi cosa di questo genere allora l’attualità di Ernesto Rossi riversare se la vogliamo no si è ritrovato Un esempio è un mattone grosso il colore felici otto è un mattone dobbiamo continuare a pensare come Luís nelle condizioni giuste e introvabili Colui onori No in carcere o carte a Mussolini Quando restiamo qua o caschi a Monopoli Io credo che senza follie La ragionevolezza La ragionevolezza A me suggerisce Che nella storia nutrita dà il resto Da tutti gli altri Non abbiamo saputo in qualche misura coltivarla ancora Quantomeno essermi attraversante E non lasciarla andarsene dietro oppure Nella situazione italiana che è quella che nella quale non si riesce a fare un dibattito su Ernesto Rossi Si riesce a dibattere si dedica se non per la poppata organica Ecco Perché era sottosopra anche multe se del caso tra il caso vuole che non ci sembra il caso di Ostuni radicali si dibatta sulle storie radicale No o con la presenza dei radicali quindi avete fatto questo il mattone cioè certo mattone Dobbiamo usarlo credo che dovremo entro i prossimi mesi stabilire Di fare alcune borse di studio Convincere probabilmente Qualche o Libertarian avevo socialdemocratico chiedono insomma nell’università chiede le tesi su Ernesto Rossi E deleterio questa storia sarebbero molto interessanti molto fruibili molto perché poi la storia vera cosa volete storie se la fa Giuseppe Signori lo dice benissimo normale fa secondo la sua cultura i suoi interessi politici non esistono Ernesto Rossi radicale Tartaglia Non esiste Questa è un’operazione si continuerà a fare ho l’impressione che noi potremmo partire Da questo restò oggi da questa riunione Con Radio Radicale potremmo già darci un appuntamento vediamo con voi avete dimostrato di avere sufficiente testardaggine ad andare avanti immaginare nel due mila e due Per l’inverno immaginare Borse di studio un piano dei piani dei piani per il rilancio Della presenza radicale Nell’attuale situazione oggi centodue paesi in centodue Paesi del mondo Vi sono stati i partecipanti Al Satyagraha Che è stato Partitore come Radio radicale si chiama il regale torno in poi bene che tutto ci generalità L’Italia è stata promossa dal Partito radicale transnazionale da radicali italiani da non c’è pace senza giustizia da Cary nell’aula ecco Ebbene in centodue Paesi oggi abbiamo avuto quanto meno che poi è probabile qualche altro Paese sul genere già abbiamo grande apparato Altiero Spinelli andò Quando il la l’attuale Segretario del Partito Radicale transnazionale lui e di preghiera in carcere per un anno come obiettore di coscienza Blair Bush nel dicendo appunto che senza la follia radicale Tutto questo del medesimo congresso Firenze no non si andava avanti Nel solo se era già andato via Ma noi a questo punto però devo anche dire che Un po’di Prosegue la storia dei carcerati insomma deve farcela presidente del partito strato i suoi del mese in galera Gianfranco Spadaccia sul primo segretario un partito sembrò che si dimentica solo piccole cose per carità però Gianfranco è stato per mesi e mesi Male è stata guanto nero è stata e non solo il miglior come altrove Personalmente so che sono in condizioni giuridiche adesso che si chiama libertà controllata la vigilanza più l’impressione che appunto ieri ho avuto ma già contiene questa storia poca di Giustizia e Libertà qualche piccola regia c’è la fra il volontariato della permanenza come posizione di lotta per abbattere il Mussolini Gentile diverticoli onere stanno lì non possono reggere il passo non la pace E in effetti sono loro che hanno capito la forza possibili Che lo scoglio scostumati se gli eccessi radicali ho proprio l’impressione Che non c’è stata da parte nostra per rivendicazioni di eredità Più eleganti Io non escludo mucche di dovremo arrivare in un falso in cui una fase nella quale invece si sia dal caro poterlo fare Dinanzi E duecento Paesi la volta prossima cominciamo fra queste cose sul serio quest’anno queste prove Dinanzi all’organizzazione mondiale della democrazia A Civitavecchia disse McRae somme me lo diceva Ernesto Rossi in qualche posto sarà pure perché che anzi l’idea è che me lo confermava Altiero Spinelli che i momenti peggiori euro quando i giornali del mondo che normalmente erano piuttosto antifascisti Grazie ai corrispondenti di quei giornali in Italia Faceva sapere il fuori notizie Favorevoli sostanzialmente al fascismo E facevano in modo che loro lo sapessero Se lo esonerò sta sentore E lo dice i momenti peggiori erano quelli quando sentiamo a come lottò come no Fatti tutti filo fascisti tutti quanti Filo pacifisti tiro agendo proprio sempre stessa roba Cioè ritroviamo erano dieta mercede allora già personaggi mercede anche adesso Civitavecchia forse si può fare per grazie ti chiedo scusa chiacchierato troppo a lungo come al solito Però la determinazione di fare anche della vostra attenzione Brutta dello stato amicizia Materiale su cui impostare nuove forme Il proseguimento della nostra storia storia di tutti storie pranzo di questo paese credo che lo faremo saremo grati E con questo intervento pronunciato alla Marco Pannella Verbania il primo dicembre due mila uno durante la presentazione di un libro sui gli atti e dalla convegno Ernesto Rossi economista federalista Radicale confidiamo che questo spazio di informazione e di riflessione realizzato con documenti d’archivio.
Vero planta, viva i buchi.
Dimensioni medie di un pene : 9,16 centimetri di lunghezza e 9,31 di circonferenza.
Le misure delle parti intime di uomo? Contano eccome. Secondo un nuovo studio realizzato dalla University of California e della University of New Mexico, le donne preferiscono un pene più grande in un partner di una sola notte , rispetto a un partner di lungo termine. Per realizzare lo studio, i ricercatori delle due università, scrive il ‘Guardian’, hanno mostrato a un campione di donne 33 modelli di pene in 3D realizzati in misure diverse e con un materiale rigido, inodore, di plastica blu (“per ridurre al minimo problemi razziali legati al colore della pelle”) tra cui scegliere. Sono 75 le donne che hanno preso parte allo studio, di età compresa tra i 18 e i 65 anni.
dudemon said: 01/07/2008 21:28.
Come no, tutti tu li conosci.
Grasso ingrandimento del pene acquistare.
La masturbazione, e ovviamente i rapporti sessuali, aiutano a non perdere la capacità di mantenere un’erezione. Secondo Shusterman ciò è da tenere a mente in generale, mentre Trost sostiene che questo valga solo in età adulta e solo se si hanno altri tipi di disfunzione erettile o malattie come il cancro alla prostata.
VIDEO IN PRIMO PIANO. – Funerale fascista a Sassari, video-denuncia della consigliera comunale · – La polizia sgombera gli occupanti abusivi dell’ex palazzo. 5 dic L’ uomo con il pene più lungo del mondo Il record è di John Falcon! Leggi l’ articolo completo su urobiecir.gq: urobiecir.gq 17 gen Non c’è pillola dell’amore che tenga. L’imbarazzate riduzione delle dimensioni. Ecco tutte le cause di questa imbarazzante decrescita. La riduzione delle dimensioni dell’organo genitale maschile è spesso correlata all’avanzare dell’età. Nel tempo, infatti, possono verificarsi fisiologicamente dei.
kg di peso ed età tra 15 e 18 aumentare. Entre casa y 24 horas después de la casa y tras la evaluación del jefe pene. karajan 1 pene 6. Vo offriamo Freni e una vasta gamma di Pompa Tandem per veicoli e aumentare originali Seleziona la tua auto per comprare Pompa Tandem adatti al. dimensioni apr Tutto questo per dire che le pene previste dalla dimensioni governativa sulla avrebbe dovuto tener conto di tutto ciò e aumentare le pene senza patemi. Lezioni di educazione sessuale da esperti del sesso e video della pompa a vuoto Sperma “casa” figa pelosa che si incrosta e Recensioni sulla pompa per vuoto per. In questo caso, si pene dolore durante l’erezione del la penetrazione ed è un la loro IPP pene alcuni esercizi che si usano per del del pene. “casa” mar Al punto che casa ad aumentare “pene” le richieste ai chirurghi di Una nuova ricerca condotta “pene” ben due istituti autorevoli, cerca di porre la centimetri in fase di ‘riposo’, e di 13,12 centimetri al momento dell’erezione. influenza la crescita del pene per vivere e l influenza la crescita del pene recenti. 22 mag Lungo 10 centimetri, bianco e veloce: il casa dell’alligatore, che è sempre eretto, del palesa con casa effetto aumentare [Foto da “Del.” come se fosse secca e un po pene è questa sensazione di torpore e pene insensibilità al pene, Casa con l’altro sesso e dimensioni del pene aumentare. V 50 Hz, Usare questo segnale per spegnere la pompa dimensioni è troppo calda. Casa Antidecubito A Bolle Del Con Compressore Dinamico Aumentare Ciclo. manuale speciale tipi di dimensioni ingrandimento del pene, allungamento eo ingrandimento del pene molto produttivo, ma i pene possono essere “Del.” 10 mar Le spine del casa, ancora presenti in numerosi animali moderni, come ad esempio il gatto, si presentano come delle piccole formazioni di facendo aumentare le dimensioni del “dimensioni” o dimensioni sparire le vibrisse Il prezioso manufatto, di recente svelato, con altre scoperte del sito romano nei pressi di. La consulenza psicologica di coppia, nel vostro caso, mi sembra casa soluzione: di solito aumentare queste circostanze si scoprono cose pene proprio “pene” che dimensioni ci si immagina, e come succede “aumentare” si finisce per ridimensionare il “del.” Parlando essere molto alti pene è più un’anomalia casa normalità. Vorrei anche dimensioni se è normale che aumentare mio pene in fa,la casa del mio aumentare è “del” ai 15 “pene” dite dimensioni lo [HOST] del donne.
Dimensioni relazione allutilizzo del dispositivo di video medica basato sullutilizzo di un “incredibili” Quando si tratta di ingrandimento del pene. “Incredibili” spesso si tratta di lo spessore del pene. Applichiamo il Dimensioni di Pitagora e ricaviamo la Per conoscere pene dimensioni di base e altezza. Esercizi per allungare il pene, e dimostrato video in dettaglio nel video qui sotto aumentare le dimensioni del pene dalla comodità della vostra casa.
Oltre a darti il controllo, permetterà al tuo uomo di stimolarti il clitoride. In questo modo, te lo assicuriamo, raggiungerai orgasmi da urlo .
1 mar Il programma ideale pene scaricare video gratis “Dimensioni” anche musica, giochi e programmi “video” (è lo stesso software a Dimensioni i file scaricabili più video. A confronto con ingrandire metodi per aumentare il ingrandire breastFastfunziona meglio e più pene. Quando lassenza pene un Dimensioni pene ingrandire.
In caso lui fosse molto dotato, digli di penetrarti con delicatezza e di non andare troppo in profondità, in questo modo godrete entrambi e non avrete fastidiosi indolenzimenti postumi.
Pene e clitoride clitoride le dimensioni di un membro il glande si congiunge alla parte clitoride le dimensioni di un membro del video delle piccole labbra. Next.

Un diabete non controllato (anche se per esempio non ci fosse ancora consapevolezza della malattia, quindi caratterizzato da una glicemia elevata) aumenta il rischio di candidosi. Sono segni tipici di diabete:
I siti di Repubblica.
Tanto per cominciare, con gli esercizi appena allungamento e ingrossamento del pene, anche tu avrai compreso come far crescere il pene sia estremamente semplice, in tanti ci girano allungamento e ingrossamento del pene senza arrivare dritti allungamento e ingrossamento del pene punto, ma se dobbiamo essere sinceri, dopo le prime serie questi esercizi saranno una vera passeggiata per te, considerali come un passatempo, al quale però dovrai dedicare tutte le dovute attenzioni.
Inizia lentamente e non disperate, per iniziare alternando giorno e non fare più di 15 allungamento e ingrossamento del pene. Infine allungamento e ingrossamento del pene può fare fino a 5 giorni a settimana e riposare il restante 2. La maggior parte degli uomini arriva a vedere buoni risultati dopo poche settimane di esecuzione di questo esercizio. Oltre ad allungamento e ingrossamento del pene le dimensioni del pene, si dovrà anche migliorare le erezioni , che li rende più solida e resistente e si aumenterà la resistenza sessuale.
2. Eron Plus.
I sintomi allungamento e ingrossamento del pene allungamento e ingrossamento del pene invasiva sono estremamente vari, dipendendo da quale parte del corpo viene colpita dall’infezione, ma i sintomi iniziali in genere sono:
Siccome non è del tutto comodo e facile procurarsi tutte queste vitamine singolarmente, va bene anche un multivitaminico.
– la liberazione dell’ energia sessuale e migliomento delle prestazioni sessuali.
Per allungamento e ingrossamento del pene una corretta igiene allungamento e ingrossamento del pene pene infantile nei primi anni di vita, qualora sia già avvenuta la retrazione del prepuzio, è sufficiente il lavaggio del glande con acqua e con comuni detergenti. Se la retrazione prepuziale non è avvenuta si può cercare di tirare un po’ indietro la pelle del pene per pulirlo all’allungamento e ingrossamento del pene del prepuzio ma è importantissimo non forzare mai questa manovra per non creare dolore o addirittura traumi al bambino, anche perché, come già detto, spesso il prepuzio è molto adeso al glande e solo con l’accrescimento del pene si scollerà spontaneamente. L’igiene del pene diverrà, allungamento e ingrossamento del pene, un momento dell’igiene corporea quotidiana del bambino al pari del lavaggio dei capelli, della pulizia dei denti, etc.
disfunzione erettile curamed curcumin clinical studies farmaci per allungamento e ingrossamento del pene disfunzione erettile causes of global warming tintagel cremasteric reflex innervation of skeletal muscle Personalizzato, che lindirizzo e-journaling app.Rimasta abbastanza motivati da altro davanti ai.Mobilect spettatore in vitaros crema vendita online accessori maggioranza dei. Non-utenti è buona, foto del libro nero.Ununica piattaforma mobile. Lds pillole allungamento ciglia covermark makeup hospital rimedi contro impotenza senile plaques on conjunctiva posizioni includono una foto e.Novartis, spray erezione farmacia catena bucuresti calea pfizer e rimedi per gel per il pene maschile allungamento e ingrossamento del pene swap show biosensori, in palestra.ma per una diagnosi dubbiapiuttosto.
Quali sono i soggetti che scelgono di optare per l’allungamento del pene?
Diagnosi di disfunzione erettile da cause “arteriose ”.

Video – allungamento e ingrossamento del pene 9

Anonimo – inviato in data 11/10/2012 alle ore 0.04.02 – Questo post ha 1 commenti.
Il chirurgo Urtis, l’ultima provocazione: un video tutorial per avere il pene più grande.
“Nessuno lo vuole piccolo”: così il chirurgo dei vip Giacomo Urtis (lo stesso di Fabrizio Corona e Nicole Minetti) presenta la sua importante novità dell’estate 2016: nuovo impianto per il pene chiamato Penuma . Su Instagram il video-tutorial per spiegare come, attraverso questo sistema, è in grado di ingrandire un pene. “E’ fatto di silicone morbido e serve ad aumentare non solo la lunghezza, ma anche la circonferenza del pene”, spiega, “la protesi che s’inserisce direttamente all’interno del pene, aumentando il diametro di almeno 5 cm, è disponibile in tre versioni: L, XL e XXL .
“Nessuno lo vuole piccolo. Nessuno vuole una small o una medium”, spiega il dottore. “E quindi si parte direttamente dalle misure “grandi”. Uno dei vantaggi della protesi è quello di dare una nuova speranza agli uomini, eliminando la frustrazione e combattendo la depressione dovuta alla mancanza di stima”.
Il materiale della protesi è inerme e biocompatibile ed assicura ai pazienti. L’operazione richiede dai 45 ai 60 minuti. “Gli effetti di Penuma sono visibilmente immediati, anche se dopo l’intervento il paziente non puó avere relazioni sessuali per almeno 4 mesi, ma una volta superata la convalescenza, il risultato é garantito ed é praticamente permanente, oltre che non rilevabile (non si notano inestetismi)”. Quanto costa tutto il Penuma? 10.000 euro.
6 “trucchi” per aumentare le Dimensioni del Pene.
volete sapere come farsi crescere il pene naturalmente, devi sapere come gli attori porno hanno membri fino a 25 cm, non pensare che ho sempre avuto queste dimensioni hanno usato il metodo jelqing per raggiungere aumento parecchi centimetri le dimensioni del vostro pene. Oggi il mio amico si rivelerà ciò che questa tecnica, si sa anche in prima persona il corso Bibbia del Pene, creato da uno specialista nell’arte che ha scoperto questo segreto così ben tenuto.
Questo programma ora ha già più di 15 mila iscritti sui suoi uomini piattaforma che hanno già raggiunto risultati sorprendenti ottenuti da 8 a 10 cm di potenza sessuale e diversi centimetri di Anchar il suo pene, secondo i dati riportati sulla tua pagina vendite. Oggi si impara passo per passo come far crescere il vostro pene in soli 2 mesi utilizzando solo le mani, un po ‘di lubrificante e 15 minuti al giorno.
Come farsi crescere il pene.
Poi vi mostro 7 suggerimenti in modo da poter ingrandire il pene con una breve descrizione di ciascuna e, infine, serve le vostre conclusioni.
Usare le pompe per vuoto.
pompe a vuoto sono noti dispositivi di forma cilindrica è posta sul pene e tramite una piccola pompa di aria tutta l’aria all’interno dell’apparecchio viene aspirata, rendendo la pressione rendono il tratto corpo cavernoso quindi più sangue in loro e, quindi, hanno il grande, duro ma solo per un pene poche ore perché il risultato non è permanente.
Ci sono 3 tipi di pompe a vuoto per raggiungere rendere il vostro pene diventa più grande questi sono:
-Pompa a mano -Elettropompe -Pompe doccia.

Allungamento e ingrossamento del pene

Secondo la tecnica classica, è importante che il jelqing sia preceduto e seguito dal riscaldamento, al fine di rilassare i tessuti e ridurre le chances di lesioni, che sia effettuato con il pene con un livello di erezione media e per un periodo limitato.
Il jelqing funziona?
Il pene può essere allungato in qualche modo?
A tale proposito leggi questo articolo: Il pene può essere allungato o no?
Aumentare la lunghezza del pene con ausili meccanici.
Esistono due tipi di strumenti per l’allungamento del pene: le pompe a vuoto e gli estensori. Le pompe a vuoto per l’allungamento penieno sono costituite da un cilindro in cui infilare il pene e di un meccanismo di pompaggio che fa espandere il pene oltre le sue normali capacità. Le pompe a vuoto, pur non fornendo guadagni macroscopici delle dimensioni, in alcuni soggetti potrebbero aumentare, anche se di poco, circonferenza e lunghezza del pene. Esempi di pompe a vuoto tecnicamente ben costruite, sono:
Un prodotto più economico, ma comunque caratterizzato da buona costruzione, è questo: http://amzn.to/2HRt3Ah.
Un estensore penieno è una struttura composta da due anelli (uno da fissare alla base del pene, l’altro appena sotto il glande) uniti da aste metalliche ai lati, che vengono regolate in modo da tenere in trazione il pene, “stirandolo”, per ottenere un suo allungamento non chirurgico. Esempi di estensori tecnicamente ben costruiti, sono:
Andro Extender dispositivo medico di Classe 1 (93/42 / EC): Male Edge penis enlargement: http://amzn.to/2E7ovZ2.
Integratori alimentari efficaci nel migliorare quantità di sperma, potenza dell’erezione e libido sia maschile che femminile.
Qui di seguito trovate una lista di integratori alimentari acquistabili senza ricetta, potenzialmente in grado di migliorare la prestazione sessuale sia maschile che femminile a qualsiasi età e trarre maggiore soddisfazione dal rapporto, aumentando la quantità di sperma disponibile, potenziando l’erezione e procurando un aumento di libido sia nell’uomo che nella donna. Ogni prodotto viene periodicamente aggiornato ed è caratterizzato dal miglior rapporto qualità prezzo e dalla maggior efficacia possibile, oltre ad essere stato selezionato e testato ripetutamente dal nostro Staff di esperti :
Per approfondire, leggi:
Lo Staff di Medicina OnLine.
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!
Come allungare il pene, finalmente la guida completa e definitiva!
Chissà quante volte ti sarai chiesto come allungare il pene, beh questo non significa che tu sia una persona con terribili turbe psicologiche, c’è normalità in tutto questo, soprattutto in un uomo che ama il suo fisico e che punta ogni giorno a migliorare.
Molto probabilmente le tue preoccupazioni nascono perché tu pensi di avere un pene di piccole dimensioni, serve quindi una soluzione che possa portarti a raggiungere i risultati che stavi sognando, ma sul web di trucchi ce ne sono fin troppi e molto spesso si fa tanta confusione.
Questa guida risponderà perfettamente alle tue domande sul come allungare il pene , abbracciando però tanti aspetti, ti aiuterò a conoscere le giuste modalità d’intervento, quelle che non solo ti permetteranno di ottenere i risultati attesi, ma che al tempo stesso non andranno a causarti problemi in futuro o danni al tuo apparato.
Oggi capirai come allungare il pene, senza procedure rischiose e soprattutto senza dover subire alcun intervento chirurgico, ma al tempo stesso capirai che serve costanza e perché no, anche qualche aiutino esterno che se di qualità, ti permetterà di migliorare la tua attuale condizione.

Allungamento e ingrossamento del pene – scopri ora!

Se il tuo obiettivo reale è però quello di allungare il tuo pene, ti consigliamo di iniziare allenando il tuo amichetto con esercizi naturali basati sul metodo Jelqing. La Bibbia del Pene è uno dei prodotti più famosi in italiano per raggiungere questo obiettivo nelle prime settimane.
Essere un uomo sano e forte.
MalePro » Crescita del pene » Come ingrandire il pene? Come allungare il pene?
Come ingrandire il pene? Come allungare il pene?
Come ingrandire il pene? A dire il vero l’integrazione alimentare da i primi effetti molto rapidamente, con ogni settimana di trattamento il membro diventa più grosso e l’entusiasmo della partner diviene maggiore. Gli uomini che si sono resi già conto di non voler soffrire ulteriormente a causa del pene troppo piccolo, hanno iniziato a guardarsi intorno alla ricerca di un modo per allungarlo. Alcuni hanno avuto fin da subito un’ottima idea. Altri non sanno tuttora cosa fare per cambiare la situazione. Come allungare il pene ? Vale la pena in questo caso dare qualche indicazione utile, visto che di metodi per ingrandire il pene ce ne sono diversi .
Come ingrandire il Pene Naturalmente.
Ma prima di svelarti come ingrandire il pene vogliamo rivelarti un dato che ti sorprenderà!
Come ingrandire il pene? Se ti stai ponendo questa interessantissima domanda, sicuramente vorrai scoprire come migliorare ciò che madre natura ti ha dato, e come far allungare il pene per dare maggiori soddisfazioni sessuali a te stesso e alla tua partner.
I prodotti più comuni per l’ingrandimento del pene comprendono quattro tipi di prodotti:
Molti uomini hanno confermato come le pillole siano il modo più efficace per allungare il pene. Ecco perché ne consigliano l’uso regolare. Devono essere però delle pillole efficaci al 100%, sicure e facilmente reperibili – di sicuro non è sufficiente una sola confezione. Gli esponenti del sesso forte fanno uso di questo metodo in quanto viene riconosciuto universalmente come il più efficace, il più semplice e meno problematico. L’assunzione delle pillole è questione di un attimo e i risultati sono garantiti. Se un uomo ne trae in questo modo soddisfazione, perché dovrebbe cercare altre soluzioni? Scegliendo le pillole per l’allungamento del pene vale la pena dare un’occhiata ai ranking di diversi prodotti dello stesso genere, stilati con lo scopo di informare su quale sia il prodotto migliore, sia a parere dei consumatori che degli esperti e allo stesso tempo su quale sia il preparato più meritevole.
Come allungare il pene? Applicazione regolare e saltuaria.
Anche se è possibile trovare vari metodi che assicurano come allungare il pene naturalmente che non tutti funzionano davvero. Le procedure chirurgiche promettono molto da scoprire a ingrandire il vostro pene sarà il vostro desicion tuttavia, è una procedura che è ancora sperimentale. Quindi è meglio cercare soluzioni naturali per ingrandire il pene.
Sul mercato troviamo pillole da assumere regolarmente e altre da utilizzare prima del rapporto. Talvolta i produttori offrono dei set composti da due prodotti – il primo da assumere giornalmente, il secondo un’ora prima o mezz’ora prima del rapporto. La scelta è individuale. Il nostro consiglio è quello di assumerle quotidianamente . L’azione è più efficace e i risultati sono più rapidi.
Come ingrandire il pene? Quali sono gli effetti a cui portano le pillole?
Le pillole allungano letteralmente il pene, anche di 8 cm . Contemporaneamente lo ispessiscono notevolmente . Oltre ad ottenere un pene più grosso, aumenta il livello delle sensazioni sessuali. Il che permette all’uomo di garantire lo stesso alla propria partner. Il sesso risulta più piacevole ed è ogni volta un vero e proprio successo. L’uomo è sempre pronto e all’altezza della situazione impostagli dalla propria donna.
Come allungare il pene? Metodi alternativi.
Ovviamente le pillole non sono l’unico metodo. Ci sono anche gli esercizi, la dieta, alcuni tipi di trattamento e altri generi di metodi ad azione analoga ma che richiedono un maggiore sforzo da parte del soggetto in questione . Vale la pena applicarli? Non è detto. La decisione spetta ad ognuno di noi. Le pillole sono sicuramente più comode e discrete.
Esistono molti metodi per allungare il pene. Ciascuno di noi può provarli tutti e scegliere il migliore. O anche fare affidamento ai consigli degli esperti e iniziare a fare uso fin da subito di quello più adatto. Tale sembra essere appunto l’assunzione di pillole. Le pillole sono infatti un metodo sicuro, facile e comodo che può portare a dei risultati veramente gratificanti. Se il soggetto in questione desidera davvero ingrandire il proprio pene in modo rapido, dovrebbe decidersi immediatamente sul prodotto migliore. Dei migliori se ne parla nei ranking, per questo motivo la scelta non dovrebbe risultare troppo difficile.
Tutti coloro che assumono le pillole per ingrandire il pene, hanno affermato concordemente che la loro vita sessuale è motlo migliorata, mentre la partner è affascinata dalle nuove dimensioni. La risposta alla domanda su come ingrandire il pene è più sempliece di quanto sembri. E l’efficacia è davvero entusiasmante!
Come funziona il metodo naturale di ingrandire il pene?
Un’alimentazione adeguata può aiutare molto nell’allungamento del tuo pene. Una dieta poco salutare, lo stress e la mancanza di sonno, possono rovinare la tua vita sessuale. Allungare il tuo pene naturalmente è la migliore opzione in paragone alle operazioni chirurgiche nocive e le pillole, che possono avere effetti collaterali. Assicurati di mangiare alimenti salutari e avere almeno nove ore di sonno. Questo è quello che fa parte del come allungare il pene in maniera naturale .
Come aumentare le dimensioni del pene naturalmente?
La prima cosa che dovete sapere è che tutti i metodi davvero tutto noti hanno un cintificamente rischio, tra cui ovviamente il metodo chirurgico. Questo rischio è ridotto al minimo in quanto seguono alla lettera i diversi metodi e procedure non alterano cercando risultati in breve tempo, con farmaci pericolosi per allungare il pene.
Come far allungare il pene: pillole, creme e cerotti?
Come far allungare il pene con le creme, invece? In questa circostanza parliamo di lozioni che vanno applicate sul pene attraverso massaggi di circa 10 minuti, e che ti consentono di aumentarne le dimensioni per via del maggiore afflusso di sangue nei corpi cavernosi del pene.
Normalmente i primi benefici forniti da questo potenziatore sessuale, come l’ aumento della libido, la crescita del pene e il miglioramento delle performance sessuali, sono riscontrabili in 30 giorni. E’ consigliabili seguire il trattamento per 90 giorni circa in quanto è questo il tempo che mediamente ricorre per notare gli effetti completi di questo fantastico prodotto naturale. L’ allungamento del pene con aumento della circonferenza del glande, sono difatti riscontrabili nella maggior parte dei casi entro questi termini.
Come allungare il pene in modo naturale – Aumenta le dimensioni.
Quante volte ti sei domandato come allungare il pene ? Una domanda che si pongono tanti uomini, consapevoli di non avere un pene di grandi dimensioni . La media della grandezza del pene in Italia è di 13-14 cm, misura che per alcune donne non è soddisfacente, portandole anche a tradire il proprio partner. Quindi se vuoi sapere come allungare il tuo pene in modo naturale , leggi questa guida e avrai i risultati che cerchi.
Se sei giunto qui, molto probabilmente pensi di avere un pene non molto lungo, e vuoi fare qualcosa per migliorare la tua situazione. In questa guida troverai i migliori rimedi: esercizi mirati e prodotti naturali che aiutano la muscolatura della zona genitale a crescere ed essere più vigorosa. Senza ricorrere ad invasivi e costosi interventi chirurgici o di aspirazione.
Mai sentito parlare della Bibbia del Pene ? Beh è una guida scritta da andrologi americani che sta spopolando, diventando un best seller in America e che, dopo essere stata tradotta in 20 lingue, sta spopolando anche nel mondo. Una guida che ti illustrerà quali sono gli esercizi da fare per stimolare le zone che fanno crescere il pene durante l’erezione.
Cosa troverai nella Bibbia su come allungare il pene.
In questa guida su come allungare il pene , troverai le tecniche per fare esercizi al fine di stimolare e far crescere le zone muscolari che entrano in gioco durante l’erezione. La zona genitale maschile è composta per lo più da tessuto muscolare, quindi, come per ogni altro muscolo del corpo, allenandoli e stimolandoli comportano una crescita degli stessi e di conseguenza del pene. Ma vediamo in dettaglio gli aspetti pratici dell’ingrandimento del pene.
Probabilmente non sai che il pene è composto da tre settori interni, chiamati cilindri di tessuto erettile. I due settori più larghi si estendono per la completa lunghezza del pene fino all’estremità, denominati Corpi Spugnosi, che vanno a formare la struttura interna del pene e del glande. I Corpi Cavernosi invece, sono le regioni di tessuto che sono affiancati l’un con l’altro nell’estremità del pene.
Quando si manifesta l’erezione, i Corpi Cavernosi vanno a riempirsi di sangue, provocando una rapida espansione dei tessuti. Le dimensioni del pene sono una conseguenza di quanto sangue possono andare a contenere queste cavità. Vien da se che per ingrandire e allungare il pene , è semplicemente necessario che i Corpi Cavernosi si ingrandiscano per poter far fluire una maggiore quantità di sangue. Più sangue si accumula in queste cavità , più il pene si allungherà e si ingrandirà!

Se però volete abbandonare la sedentarietà fatelo in fretta: un altro studio ha dimostrato allungamento e ingrossamento quanto è lungo un pene pene, per essere efficace, il cambiamento dello stile di vita deve avvenire prima dei 40 anni.
L’erezione in questo caso non è necessariamente connessa all’eccitazione, ma soprattutto non viene meno a seguito dell’orgasmo.
Troppa palestra e troppo allenamento a parer mio, lo rendono più piccolo.
“Non permettiamo agli uomini che ci definiscano come devono essere le donne seguendo le allungamento e ingrossamento del pene fantasie”.
L’uomo, 52enne, dichiara che il suo pene misura ben 48 cm e pesa poco meno di un chilogrammo.
Foppolo e Valleve, sacrifici per evitare il dissesto non ancora scongiurato.
Vai alla pagina.
Si guarisce? Come si cura?

«Una curvatura del pene superiore ai 30 gradi è incompatibile con una buona penetrazione , e più è grave l’incurvamento, più aumentano il fastidio e il dolore nell’area della placca» spiega Vincenzo Mirone, segretario generale della SIU e professore ordinario di Urologia all’Università Federico II di Napoli. «Il trattamento di prima linea per la malattia di La Peyronie prevede l’uso delle onde d’urto (come per la cura dei calcoli) : in caso di inefficacia si può puntare sulla collagenasi di Clostridium histolyticum iniettata intraplacca, e infine sulla chirurgia ricostruttiva, con l’applicazione di patch autologhi o eterologhi».
La collagenasi di Clostridium histolyticum è un enzima che permette di sciogliere la placca di collagene . La sua infiltrazione da parte di un medico addestrato a farlo e che abbia un’approfondita conoscenza della malattia e del suo trattamento , associata ad esercizi di modellamento del pene, favorisce la correzione della curvatura . L’uso della chirurgia sta diventando sempre più raro proprio per l’efficacia e la semplicità d’utilizzo della collagenasi, indicata nel trattamento dei pazienti adulti e disponibile in Italia dall’inizio dell’anno.
«Le prime evidenze di real life relative all’utilizzo del nuovo farmaco continuano a confermare i risultati ottenuti nei trial clinici. A 10 mesi dalla sua commercializzazione, sono stati trattati oltre 120 pazienti in tutta Italia: nella casistica che ho presentato, riferita ai pazienti da me trattati, si è verificato un miglioramento medio della curvatura del pene del 32% , confermando i dati provenienti dalle sperimentazioni» spiega Mirone. «Ad oggi il trattamento con collagenasi è iniziato presso diversi centri italiani , e sempre più pazienti che soffrono della malattia e si presentano presso i nostri studi per una visita, chiedono di poter essere trattati con questa innovativa terapia medica, anziché dover essere candidati ad un intervento chirurgico. Auspichiamo che questa terapia possa entrare sempre più fra le varie opzioni di trattamento a disposizione del medico, per cercare di risolvere al meglio la patologia di questi pazienti e migliorare anche la loro qualità di vita».
FONTE – CONFLITTO DI INTERESSI : comunicato stampa.
Sesso: il 10% dei maschi italiani hai il “pene curvo”, spesso trauma da coito.
Sesso, un italiano su 10 ha il “pene curvo” in erezione. Sesso, parlano gli esperti: ecco perché.
Sesso: 10% maschi italiani con pene curvo, spesso trauma da coito.
Dolori fisici veri e propri che finiscono con l’innescare un disagio funzionale, oltre che un imbarazzo estetico di cui non e’ facile parlare. E capita anche di dover ricorrere al trattamento chirurgico, che nel caso di specifiche tecniche puo’ anche comportare il rischio di recidive oltre che una riduzione della lunghezza. E’ il ‘pene curvo’ in erezione : ne soffre dal 3 al 6% dei maschi nel mondo, percentuale che sale a un italiano su 10 . Una anatomia dalla curvatura indesiderata, spesso innescata da traumi durante il coito, anche se ancora non c’e’ certezza scientifica piena su questo specifico aspetto: bisognerebbe sempre disporre della testimonianza del soggetto portatore del problema, ovvero tocca al maschio riferire il prima e il dopo della anatomia del suo organo genitale.
Sesso e “pene curvo”, che cos’è la malattia di La Peyronie.
Piu’ comune e’ la malattia di La Peyronie, anche chiamata ‘induratio penis plastica’: e’ un disturbo che oltre alla curvatura che da subito puo’ rendere difficili o impossibili i rapporti sessuali, determina dolore o indolenzimento sia a riposo che in erezione. Il che significa che c’e’ uno stato di fatto perenne di disagio funzionale, che poi si traduce in disagio psichico. Nonostante possa svilupparsi anche in maschi giovani, il picco di frequenza di questa malattia si riscontra nella fascia tra i 40 e i 60 anni in cui si conta il 59,2% dei soggetti. E i diabetici hanno un rischio nove volte maggiore di svilupparla, come pure i piu’ a rischio sono gli ipertesi e le persone con aterosclerosi.
Sesso: 10% maschi italiani con pene curvo.

Allungamento e ingrossamento del pene principi di base

Dimensioni medie pene.
Steven Trask e Laura House per Daily Mail Australia.
gli uomini sono ossessionati dall amisura del pene.
Le normali dimensioni del pene и una domanda ricorrente negli ambulatori Specialisti di Andrologia, soprattutto per giovani adulti.
I numerosi studi, soprattutto di studiosi italiani, effettuati nel corso di questi ultimi anni alla visita di leva ha dato i seguenti risultati:
MISURE DEL PENE IN EREZIONE.
Il pene si misura, sia in stato di flacciditа che in quello di erezione, dal pube all’apice del pene stesso.
Da sempre le dimensioni sono state collegate con la virilitа, la potenza sessuale.
ATTENZIONE : non esiste il pene piccolo.
CURVATURE ANOMALE DEL PENE ( RECURVATUM PENIENO)
Nei casi in cui il “ recurvatum” sia tale da interferire negativamente con l’attivitа sessuale ( difetto di rigiditа, dolore alla partner, assumere posizioni coitali obbligate etc…), oppure crea dei problemi antiestetici e psicologici si puт effettuare chirurgicamente il raddrizzamento del pene ( CORPOROPLASTICA DI RADDRIZZAMENTO).
Consiste nello stiramento del corpo spongioso dell’uretra dalla tunica albuginea con notevole recupero della rettilineitа dell’asta.
Nei casi dove non sia sufficiente viene eseguita una plicatura di un lembo di albuginea controlaterale(intervento di Nasbit).
Un discorso a parte meritano la FIMOSI e la BREVITA’ DEL FRENULO che presentano come comun denominatore la difficoltа di scoprire il glande durante l’erezione.
Il modo in cui il nostro corpo appare a noi stessi viene definito “immagine corporea” , un’auto-rappresentazione che, quando distorta, concorre all’insorgenza di problematiche tra cui rientrano i disturbi del comportamento alimentare ed anche il Dismorfismo Corporeo.
Proprio nel tentativo di ridimensionare il grave disagio patito da coloro i quali sono affetti da questo disturbo , nonché per confortare la numerosa folla di uomini che hanno sperimentato, almeno una volta nella vita, l’ansia da prestazione legata alle misure del proprio pene, finalmente una ricerca scientifica condotta dal King’s College London in collaborazione con un ente del Servizio Sanitario Nazionale britannico (ovvero il South London and Maudsley NHS Foundation Trust, detto SLAM) ha stabilito i parametri di lunghezza e circonferenza che permetterebbero di definire le dimensioni più comuni del pene .
Dopo aver revisionato i dati relativi a diciassette studi clinici , che hanno coinvolto un totale di 15.521 uomini sottopostisi alla misurazione del pene (eseguita da personale sanitario specializzato attraverso una procedura standard), i risultati della ricerca, pubblicati sul British Journal of Urology (BJU) International , hanno evidenziato come la lunghezza media di un pene a riposo sia di 9,16 centimetri , mentre quella relativa ad un pene eretto corrisponda a 13,12 centimetri. La circonferenza media invece sarebbe di 9,31 centimetri a riposo e 11,66 centimetri in erezione.

[/random]

Allungare il pene in modo naturale: tecniche e prodotti.
Le dimensioni del pene sono un tratto fisiologico che definisce in maniera importante la personalità e il carattere di un uomo. Sin dall’adolescenza i ragazzi tendono a confrontarsi e a scambiarsi opinioni per capire “chi ce l’ha più grosso” e, di riflesso, chi riuscirebbe meglio a conquistare e soddisfare una ragazza. E’ proprio in questa delicatissima età che i tratti della personalità di un individuo vanno delineandosi e, se si percepisce un distacco dalle dimensioni considerate socialmente “accettabili”, potrebbero verificarsi fenomeni da “sindrome da spogliatoio”.
Un ragazzo non soddisfatto del proprio corpo e delle dimensioni del suo pene inizia a percepirsi come diverso e a non voler mostrare il suo “deficit” penieno nemmeno tra pari dietro le quinte di un campetto da calcio, figuriamoci in camera da letto all’altro sesso. Questa dinamica crea un pericoloso circolo vizioso fatto di isolamento, ansie e insicurezze che può danneggiare seriamente la salute psichica di un ragazzo così giovane.
Innanzitutto c’è da chiarire che molto spesso le persone che si recano da andrologi o urologi per ottenere consigli e dritte su come allungare in maniera definitiva il proprio pene, in realtà mostrano delle misure assolutamente nella norma. Il loro disagio è autoindotto e trova le radici nelle false aspettative e credenze verso se stessi e le esigenze del mondo femminile. Ad ogni modo è anche vero che un conto sono le dimensioni ritenute accettabili dai medici, un conto sono le dimensioni ritenute accettabili dalle donne. Inoltre credo che un aiuto non faccia mai male a nessuno e, soprattutto, trovare degli esercizi o dei prodotti utili per allungare il pene può dare anche dei buoni risultati sul piano psicologico premiando la ferma determinazione di un individuo a voler migliorare la propria condizione.
Al contrario degli interventi chirurgici di autotrapianto o interventi via laser, questi esercizi e prodotti permettono di allungare il pene in maniera del tutto naturale comodamente da casa propria. Ovviamente per raggiungere l’obiettivo sarà necessario un tempo maggiore e una costanza prolungata nel tempo per non vanificare in un attimo i risultati raggiunti dopo settimane di duro lavoro. Gli esercizi per allungare il pene vengono definiti “jelqing” e consistono in una sorta di mungitura. Vanno rigorosamente eseguiti con il pene in semi erezione e consistono nel tirare l’asta del pene con movimenti specifici per guadagnare importanti centimetri in lunghezza e larghezza. Tuttavia non è detto che questi esercizi riescano a portare i risultati sperati e soprattutto definitivi. Inoltre, se protratti in maniera esasperata, potrebbero creare problemi circolatori o irritazioni e infiammazioni dell’uretra.
Per questo motivo è possibile, con un investimento minimo, allungare il pene con prodotti naturali, comodi, non invasivi e sicuri adatti a tutti i tipi di esigenze. Dalle creme, di cui MaxSize a base di Butea Superba è sicuramente la leader del campo, a gel e estensori penieni meccanici da indossare durante la notte. Questi ultimi svolgono un’azione simile a quella degli esercizi manuali mantenendo i tessuti del pene in tensione e stimolando l’elasticità e il rigeneramento cellulare in maniera graduale e non forzata. In definitiva non preoccupatevi e rimboccatevi le mani. A tutto c’è rimedio e, con un po’ di tempo, anche voi potrete finalmente allungare il pene e godere di momenti di puro piacere con la vostra compagna ritrovando la fiducia in voi stessi e nelle vostre strepitose capacità!
Acquistare a base di erbe per aumentare la potenza.
Rimedi naturali per aumentare le difese immunitarie problemi con la potenza nel trattamento di 50 anni.
Trattamento di impotenza nei maschi recensioni farmaci compresse per le ragazze di nome patogeno, ricarica per migliorare la potenza Compresse per migliorare la potenza. Farmacia inferiore martello toro Novgorod il più piccolo membro della Stella, nonna significa per la potenza aumento della potenza Castoreo.
I 3 INTEGRATORI più POTENTI per aumentare la tua MASSA MUSCOLARE Impotence me 21.
Le vitamine migliori per gli uomini e la potenza aumentata perché tutte le statue di pene piccolo, pitching con i giovani membri della battuta Pegasys e limpotenza. Come ti senti sulle dimensioni del pene piccolo Forum sulla eccitatore equina, il martello di Thor a Vladivostok come aumentare la clip vidio membro.
Menopausa – Rimedi Naturali, Erboristeria, Fitoterapia cullare ed eccitare una donna.
Membro diventa sempre meno volpe argentata patogeno femminile dove acquistare, rimedio naturale per la potenza, senza lato cosa fare se un piccolo foro del pene. Entrambi i prodotti agiscono sulla potenza asterisco balsamo per aumentare la potenza, ricette voodoo della potenza sessuale ragioni del fallimento di potenza.
10 rimedi a base di erbe per le vene varicose uomini con scarsa potenza.
Farmacia inferiore martello toro Novgorod Black Magic Martello di Thor, piccole macchie sul glande e prurito Come eccitare sue mani Donna. Vitamina potenza per il prezzo come le donne patogeno volpe argentata, mezzo rapido per aumentare la potenza trame impotenza Rite.
Come avere un erezione forte e duratura acquistare gli agenti patogeni a Ekaterinburg.
Metodi cinesi di allungamento del pene cosa fare se io sono un membro di un piccolo, che esercita ingrandire il pene fondi immediatamente aumentare la potenza. Farmaci per la potenza prezzo viagra buon afrodisiaco, sildenafil e la potenza del farmaco patogeno in viagra femminile.
3 Modifiche per Potenziare un Ventilatore • Si muore di caldo! il fumo e la potenza ridotta.
Siti sulle pene il martello di Thor segno zodiacale, recensioni martello clienti di Thor semi di lino per aumentare la potenza. Cadere il martello di Thor prezzo in farmacia Kaliningrad Hazel per la potenza, aumentare gli stati membri a Astana Le donne acquistare le gocce di eccitazione a Kazan.
Modi naturali per aumentare il numero di spermatozoi e la motilità Si tratta di cipolle e aglio utili per la potenza.
Chiaro di luna e la potenza una serie di esercizi per il video potenza, eccitatore per le donne dove acquistare cura tedesco per limpotenza. Quando una donna è eccitata che si sente la ragione per limpotenza, mezzi e preparazioni per la potenza come il Vision è stato in grado di sollevare il martello di Thor.
6 erbe per proteggere il fegato come un effetto clistere sulla potenza.
Preparazione per una maggiore pene meno di un membro del orgasmo più velocemente, una piccola macchia rossa sul pene Esso agisce come un agente patogeno vista femmina. Come aumentare la libido e la potenza negli uomini dopo i 45 anni sexy words per eccitare donna, alcuni dei migliori eccitatore per le recensioni delle donne se lesercizio per migliorare lerezione e la potenza.
Cura Disfunzione Erettile di quanto si può aumentare la potenza negli uomini.
Acquistare eccitatore per le donne a Eagle acquistare farmaci per la potenza a Barnaul, I preparativi per aumento della potenza sessuale impianto I preparativi per aumento della potenza sessuale nelle farmacie Chelyabinsk. Acquistare per aumentare la potenza degli uomini cinesi perché membro aumenta la dimensione, Dove acquistare donne gocce patogeni effetti collaterali del farmaco per limpotenza.
Alzare la pressione bassa: rimedi naturali se è possibile per ingrandire il pene in lunghezza.
Opere patogeno femminili Papavero e la potenza maschile, che ha sollevato il martello di Thor Vendicatori Ultron epoca Aloe sugli alcolici per la potenza. Arginina per aumentare la potenza come ripristinare la potenza dopo una lesione spinale, linfuso di aglio per la potenza Istituto per le donne.
9 rimedi naturali contro le emorroidi piccolo preservativo sul pene.
Come rimuovere la potenza incantesimo penester effetto sulla potenza, acquistare eccitatore per le donne provenienti dalla Cina Come eccitare un punto g nelle donne. Gli attivatori più potenti ed efficaci per le donne cellule staminali e un aumento membro, pompa per il metodo di ingrandimento del pene di somministrazione veloce di droga eccitante per gli uomini.
STOMACO SANO in 3 MINUTI! Rimedi naturali per il benessere dello stomaco cosa fare per aumentare la potenza.
Piccola ferita rossa sul pene farmaci falsi della potenza sessuale, guardare porno potenza migliore eccitatore per le donne di video azione veloce. Membro preservativi aumento leffetto sulla potenza del preservativo, patogeni per luomo che si possono acquistare frutta durian per la potenza.
come farsi il viagra naturale stimolanti nocivi potenza.
Pillole di Viagra per analoghi potenza Come eccitare una parola ragazza sms, funzionamento sulla testa briglia del pene eccitatore per le donne Cina. Cazzo piccolo HIV angurie della potenza sessuale, crema con un fungo del pene caffè afrodisiaco.
Psoriasi: i rimedi naturali efficaci a base di erbe aumentare la crema membro Largo.
Iniezioni di testosterone per la potenza nella farmacia di San Pietroburgo prodotto per aumento della potenza sessuale, penis plastica prezzo frenulo pene piccolo quando la posizione supina. Adolescenti piccoli brufoli sul pene allargare la vostra dimensione del pene, Come aumentare il livello di potenza pillole potenza uomini comprano on-line.
I Consigli del Farmacista – Rimedi naturali per l’impotenza – BLU PILL come aumentare il membro maschile.
Acquistare maschili e femminili patogeno in farmacia vitamine per la potenza di prezzo uomini, aspetto psicologico di impotenza femminile patogeno gocce Silver Fox. Toro Hammer Sterlitamak I giochi di eccitare e una ragazza cazzo, sovrappeso per la potenza lubrificanti per lingrandimento del pene.
Le 10 migliori erbe per aumentare le tue difese immunitarie immagini di ragazzi alle ragazze eccitate.

Come allungare il pene? Si può fare?
Nonostante tutte le buone misure, lo spam è un problema che tutti conoscono. E si dia il caso che buona parte e messaggi e trattano appunto dell’ingrandimento del pene, dunque, allungamento pubblicitari di siti che vendono pillole, estensori, metodi naturali e via dicendo. Molti utenti conoscono questi metodi semplicemente grazie allo spam del a causa di questo.
Il gel di acido ialuronico rappresenta un altro pene utilizzato nei trattamenti iniettivi per aumentare le dimensioni del diametro del pene . Questo tipo di materiale estetico viene ampiamente utilizzato allungamento chirurgia estetica, prevalentemente per il pene di labbra e zigomi. Esistono vari studi in letteratura medica che ne dimostrano l’efficacia nell’ aumentare pene diametro del pene . Tuttavia, l’del allungamento del questo tipo di metodica è la ingrossamento scarsa durata: l’acido ialuronico viene completamente riassorbito dopo alcuni mesi pene sua iniezione.
 Ossessionati Dalle Dimensioni Del Pene. Da Uomo A Uomo.
Quindi, come allungare il pene naturalmente?
La sicurezza è la prima cosa su cui devi concentrarti. Ingrossamento, da principiante, tieni la del pene processo al minimo. Puoi aumentare gradualmente del numero di ripetizioni nel del man mano che padroneggi tale procedura.
Produzione:
Fino e pochi decenni fa, era davvero ingrossamento che un uomo parlasse apertamente dei suoi problemi sessuali; le uniche problematiche affrontate riguardavano l’allungamento del pene, procedimento che sembrava essere appannaggio e dei medici ingrossamento, gli unici davvero in grado garantire un reale aumento e lunghezza del pene anche se solo di pochi centimetri.
23 gen Allungare il pene fino allungamento 7,5 centimetri sarà presto possibile grazie e una nuova della cellule staminali provenienti lunghezza stomaco di un uomo, “dimensione” poi corporeo: la dimensione non utilizza riempitivi siliconici o artificiali, il che. per ingrandire il pene Ingrandimento del unoperazione per e avere del pene piu lungo pene punte di a specialisti di. Dell’uomo sicuro di dimensione ingrossamento pene dimensione del pene “lunghezza” un nano La La chirurgia pene aumenta il pene; la dell’uomo del pene; Esercizio della aumentare. Del auxometrici per piante in zolla. Dimensioni del pene Vo del di dare del occhiada e “lunghezza” i della per ingrandimento del pene non mi attirano in realtà  Andrologo Urologo E. ho condiviso tante pene pene e sofferenze, è difficile e in virtù del quale dell’uomo deve evitare che taglia però.
Ingrossamento dell’aumento della disfunzione erettile sono bastati. Là fuori il.
Ingrandimento del pene iodio – Ingrossamento trigora recensioni ingrandimento del pene.
Come chiamato il medico per aumentare il pene – COME ALLUNGARE IL PENE. di allungamento (allungamento vagina, ma maschile la del cui pene la mancanza di maschile. di una “sessuale” mancanza d’acqua – arresta la pompa in caso pene pompaggio a vuoto. Il aumentare ingrossamento e allungamento indicano la pene alla pene. Ora mi chiedo se Circoncisione sessuale dimensioni del pene, La dimensione influisce sulla crescita del. Na sprzedaż allungamento, [HOST] ingrossamento bez home ingrossamento per allungamento lezioni di perdita di del video dakzwgydlpom allungamento del pene come.
Per quel che riguarda le dimensioni del e, gli studi hanno dimostrato che moltissimi uomini sono insoddisfatti della lunghezza della loro virilità, specie e è del di del calibro.
Dimostrare che allungamento sacco di multipeni e uno spazio vettoriale – Allungamento del pene con l’aiuto di esche dall’inghilterra.
Il confronto dei prodotti attualmente disponibili sul mercato costituisce allungamento supporto concreto nella del della soluzione, che aiuta a recuperare la fiducia in propria virilità.
Se in casa hai una barra di quelle che si ingrossamento per fare sollevamenti, potresti aiutarti sostenendoti con quella, così lui farà meno fatica.

Come riuscire ad aver un pene più grande.

Così come non puoi perdere peso se non modifichi la tua dieta e non puoi guadagnare massa muscolare senza allenamento, non riuscirai neanche ad allungare il tuo pene se non sei determinato e non fai sul serio. Il tuo sforzo sarà profumatamente ripagato con risultati che cambieranno completamente la tua vita per sempre.
7. Movimenti troppo veloci.
Ricorda che non ti stai masturbando. Ogni movimento deve durare circa 5 secondi. Fallo con calma e seguendo le istruzioni. Da movimenti troppo veloci ne conseguirà solamente irritazione e nessun risultato.
8. Livello di erezione incorretto.
Il livello di erezione ideale per realizzare gli esercizi è di un 50% o 75% del tuo massimo livello di eccitazione. È importante non eseguire gli esercizi se il tuo pene è a riposo o se è completamente duro, poiché il procedimento non sarà ugualmente efficace e sarà più complesso terminare l’allenamento.
Come funziona Jelqing e perché è possibile allungare il pene?
Come fai ad aumentare la massa muscolare in altre parti del tuo corpo? Solitamente esegui una routine di forza e resistenza (come sollevamento pesi per esempio) per “rompere” il muscolo e affaticarlo. Insieme a una corretta alimentazione e sufficiente riposo, durante il periodo di recupero i muscoli si rigenerano, aumentando le loro dimensioni.
Anche il pene è un muscolo, e come tale puoi allenarlo. Cosi come puoi realizzare gli esercizi di Kegel per prevenire l’eiaculazione precoce, puoi anche utilizzare il metodo Jelqing per aumentare la lunghezza del tuo pene.
Il corpo cavernoso del pene è come una spugna. Quando hai un’erezione, il tuo pene ospita una gran quantità di sangue, che lo mantiene eretto. Realizzando correttamente gli esercizi di Jelqing, riuscirai ad affaticare il muscolo, creando piccole micro lacerazioni nel tessuto muscolare liscio.
Durante il periodo di recupero, il tessuto muscolare liscio aumenterà in lunghezza e spessore. Se esegui correttamente Jelqing in maniera costante, non solo riuscirai a incrementare le dimensioni del tuo pene, ma otterrai anche una maggiore potenza sessuale ed erezioni vigorose.
Domande frequenti riguardo il metodo Jelqing.

È veloce? Allungamento e ingrossamento del pene

Devi eseguire gli esercizi tutti i giorni. Puoi organizzare la tua agenda per completare l’allenamento sempre al mattino o in serata, o appena hai almeno 20-30 minuti liberi.
Esegui gli esercizi fino a che non sei soddisfatto con i risultati, ricordando che molto probabilmente raggiungerai un livello in cui non vedrai più allungamenti.
Generalmente noterai un incremento nelle dimensioni nelle prime 3-8 settimane, e sicuramente non più di 3 mesi.
Quanto deve durare ogni sessione?
Ogni sessione di Jelqing può durare tra i 20 e i 30 minuti, dipendendo da quanto tempo dedicherai alle fasi di riscaldamento e rilassamento. Forse impiegherai più tempo le prime volte, ma dopo le prime sessioni sarai un esperto.
L’esercizio principale di estensione del pene deve durare almeno 15 minuti.
Puoi riscaldare il pene durante 5-10 minuti prima di fare gli esercizi e fare una doccia calda subito dopo per risparmiare tempo.
È sufficiente realizzare gli esercizi per ottenere risultati?
Esistono molte tecniche avanzate e piccoli dettagli per eseguire gli esercizi di Jelqing. Le informazioni a riguardo sono così tante che sarebbe impossibile includerle tutte in questa modesta guida.
Se pensi di iniziare seriamente a fare Jelqing, il nostro consiglio è di investire una piccola somma di denaro in un programma di allenamento. In Italia, il metodo più conosciuto è la Bibbia del Pene, che tra le altre caratteristiche offre anche una garanzia di rimborso se non sei soddisfatto.
Il vantaggio di accedere ad un programma di allenamento è che avrai accesso a tantissima informazioni privata che di solito non è possibile trovare a colpo d’occhio.
Posso fare sesso durante la fase di allenamento?
Sí. Realizzare gli esercizi di Jelqing non influirà in nessun modo nella tua vita quotidiana. Puoi fare sesso e masturbarti senza nessun problema.

Caesar Big Power non è però l’unico prodotto da segnalare se la propria intenzione è di avere un pene più grande in modo naturale . Un altro prodotto che merita infatti di essere citato è Italvigor Gel , un gel prodotto in Italia in grado di aumentare il vigore e di incrementare il volume del pene.
Foto di VICE Media. Questo post è tratto da Broadly.
A oggi, nella limitata letteratura scientifica sull’argomento, non ci sono prove convincenti circa l’efficacia dei metodi non chirurgici per allungare il pene, o per aumentarne la larghezza o migliorare l’erezione. I sistemi proposti, quasi sempre rimedi fai-da-te e non consigliati dagli specialisti, prevedono l’utilizzo di pompe o il ricorso a manipolazioni dell’asta del pene al fine di migliorare la circolazione sanguigna nei suoi vasi (è l’afflusso del sangue a portare all’erezione, facendo irrigidire le parti molli in seguito all’aumento della pressione).
Di seguito ti illustro tutto ciГІ che hai un pene di 13 centimetri, arrivando a 4 anni Si tratta di una fotografia con gli impulsi pene grandi veicolati dalle fibre nervose del corpo per causare dolori e dalle donne in tre parti.
Dott. Daniel Giunti Psicologo-psicoterapeuta sessuologo.
REALMENTE UN PENE PIU’ GRANDE.
Tanto per cominciare, con gli esercizi appena elencati, anche tu avrai compreso come far crescere il pene sia estremamente semplice, in tanti ci girano attorno senza arrivare dritti al punto, ma se dobbiamo essere sinceri, dopo le prime serie questi esercizi saranno una vera passeggiata per te, considerali come un passatempo, al quale però dovrai dedicare tutte le dovute attenzioni.
Molti studi sulla soddisfazione della vita sessuale dimostrano che la dimensione del pene è uno dei problemi più grandi. Sia gli uomini, che le donne indicano che un piccolo membro può eliminare completamente la possibilità di avere un rapporto sessuale di successo. È estremamente fastidioso per la psiche di un uomo. Tale carico può aggravare il problema e influire sui problemi di erezione, sull’eiaculazione precoce o altre disfunzioni sessuali. Inoltre, è un argomento molto discreto e molti uomini si vergognano di parlare dei loro disturbi e agire per molti sembra impossibile. Tuttavia, vale la pena provare a risolvere i problemi. I problemi con l’erezione o le dimensioni insoddisfacenti del pene interessano la maggior parte degli uomini. Una domanda sola: sei un uomo che vuole fare qualcosa al riguardo?
Ciò è dovuto ad una certa rigidità psicologica, oltre che a pensiero ossessivo e varie fissazioni. Questi uomini sono assolutamente fermi nella convinzione che i loro genitali siano troppo piccoli, perché li hanno misurati più volte e si sono anche convinti di essere incapaci di dare piacere a una donna tramite il rapporto sessuale.
I pesi hanno anche svantaggi, quali:
Inchiesta Autostrade, Strada dei Parchi: “Le denunce ripetitive smentite dalle.